Convertitori di interfacce, gateway e proxy

Convertitori di interfacce, gateway e proxy

Comunicazione a livello di bus di campo

I convertitori d'interfaccia, i gateway e i proxy costituiscono la soluzione ottimale per collegare le interfacce seriali a Ethernet.

Torna a Industrial Ethernet

Categorie

Cerca in Convertitori di interfacce, gateway e proxy

Mostrare tutti i prodotti di questa categoria

I server per dispositivi, i gateway e i proxy permettono la facile integrazione di dispositivi seriali e bus di campo nelle moderne reti Ethernet. Allo stesso modo è possibile configurare e parametrizzare più reti e sottosegmenti in modo universale. I protocolli per la trasmissione dei dati più frequentemente utilizzati sono supportati attraverso diverse combinazioni.

I vantaggi

  • Integrazione 1:1 di reti o segmenti parziali grazie alla tecnologia Proxy
  • Semplice integrazione di una comunicazione trasparente negli impianti attraverso diversi sistemi bus
  • Molteplici possibilità di diagnostica: grazie al riconoscimento della struttura della rete e ai sistemi di diagnostica indipendenti dal produttore
  • Facile scalabilità grazie alle versioni modulari e Multiport

Collegamento di sistemi bus a reti Ethernet

Il grande vantaggio dei sistemi basati su Ethernet consiste nella possibilità di un costante collegamento dei sottosistemi al livello di comunicazione e diagnostica tramite convertitori d'interfaccia, gateway e proxy. Questo consente di accedere ai dispositivi di campo anche attraverso il sistema di controllo PROFINET senza ulteriori operazione di configurazione o indirizzamento. In questo modo integrerete anche sottosegmenti o vecchi impianti senza Ethernet nella rete PROFINET. Ad esempio, nella costruzione di automobili si realizza una cella robotizzata con INTERBUS. Il collegamento di diversi quadri di controllo avviene con PROFINET.

La seguente tabella offre una panoramica dei convertitori di Phoenix Contact:

Trasparenza dei protocolliPROFINETEtherNet/IP™HART-IPModbus/TCP
Convertitori di interfacceModbus/RTU Modbus/RTU 

Modbus/RTU

RAW/ASCII

Gateway 

PROFIBUS

INTERBUS

HART

 HARTHART

Convertitori di interfacce

Diverse varianti di convertitori di interfacce sono utilizzabili come dispositivi Multiport  

Panoramica delle varianti di convertitori di interfacce

I convertitori di interfacce permettono la facile integrazione di dispositivi e bus seriali esistenti all'interno di moderne reti Ethernet.

In molte applicazioni sono presenti molteplici dispositivi seriali in spazi ridotti, come ad esempio scanner per codice a barre e stampanti, che devono essere collegati alla rete Ethernet. In questo caso, l'utilizzo di un convertitore multi-porta consente di risparmiare spazio nel quadro elettrico e di ridurre gli investimenti.

Inoltre l'applicazione può essere adattata alle singole esigenze, in modo tale che i vari utenti possano accedere alle varie interfacce seriali mediante un unico convertitore.

I vantaggi:

  • Il web server integrato semplifica la messa in servizio e la configurazione
  • Adatti per l'utilizzo in qualsiasi settore grazie al range di temperature esteso (-40 °C ... +70 °C) e all'omologazione per le aree a rischio
  • Il design compatto consente di risparmiare spazio all'interno del quadro elettrico
  • L'accesso non autorizzato ai moduli è impedito dalla cifratura 256-Bit-AES e da meccanismi di autenticazione
  • Le molteplici funzioni di diagnostica delle porte seriali consentono all'utente di eliminare eventuali errori in modo semplice e rapido
  • L'integrazione delle COM-Port virtuali mediante driver Windows garantisce prestazioni elevate durature, in particolare nelle applicazioni Multiport.

Convertitori di interfacce con protocollo trasparente

Software COM Port incluso  

Utilizzo del COM Port con PC e dispositivi seriali

I convertitori di interfacce della serie GW DEVICE SERVER... vengono utilizzati per collegare dispositivi seriali standard (normalmente con formato file RAW o ASCII) alle reti Ethernet. Possono essere utilizzati come “COM-Port virtuale“ e come modulo Ethernet-TCP o UDP nativo.

Server seriali per dispositivi con gateway: da
Modbus/RTU, RAW e ASCII a Modbus/TCP e EtherNet/IP™

Facile conversione ai protocolli industriali  

Integrazione di protocolli ASCII, a seconda delle esigenze, in Modbus o Ethernet/IP™

I moduli della serie GW MODBUS TCP/RTU… vengono utilizzati per la conversione da Modbus/RTU (o ASCII, seriale) a Modbus/TCP. Questi moduli sono particolarmente potenti e possono essere configurati in diverse combinazioni client e con server Modbus.

I moduli della serie GW MODBUS TCP/ASCII... vengono utilizzati per mettere a disposizione stringhe RAW o ASCII, per dispositivi come scanner per codici a barre, pese o tag RFID, attraverso il protocollo Modbus. Con i moduli della serie GW MODBUS EIP/ASCII... queste stringhe possono essere convertite a EtherNet/IP™.

Gateway: da HART a HART-IP, Modbus/TCP e PROFINET

Facile riconfigurazione della rete per laccesso ai segnali HART  

Accesso performante ai segnali HART tramite la rete Ethernet

I moduli della serie GW PL… sono costituiti da un modulo di testa e da massimo cinque moduli di espansione. I moduli permettono la facile parametrizzazione e il monitoraggio di dispositivi di campo HART attraverso reti Ethernet.

Il collegamento Ethernet avviene tramite HART-IP, Modbus/TCP o PROFINET. Grazie al gateway HART-Ethernet modulare è possibile collegare fino a 40 moduli.

Gateway e proxy: da INTERBUS a PROFINET

Proxy per INTERBUS  

Proxy per INTERBUS

Volete integrare un'applicazione INTERBUS in una rete PROFINET? Allora l'FL NP PND-4TX IB è la soluzione adatta. Parametrizzate senza problemi il dispositivo con il vostro tool di programmazione. Utilizzate lo switch integrato nel quadro elettrico come collegamento di livello superiore al controllore centrale, oppure direttamente in campo per il collegamento in serie.

Gateway e proxy: comunicazione PROFIsafe oltre i limiti della rete

Proxy per PROFIsafe  

Proxy per PROFIsafe

È straordinario: comunicazione PROFIsafe costante e oltre i confini della rete!

Il gateway PROFIsafe di Phoenix Contact consente una comunicazione sicura tra due reti PROFINET. Permette quindi di contare sulla sicurezza funzionale, ad esempio implementando i sistemi di arresto d'emergenza in tutto l'impianto, indipendentemente dal produttore.

PHOENIX CONTACT S.p.a.

Via Bellini, 39/41
20095 Cusano Milanino (MI)
02 66 05 91

Questo sito utilizza cookies, continuando la navigazione acconsenti alla nostra Cookie Policy. Consulta la nostra informativa sulla Privacy.

Chiudi