Trusted Wireless 2.0

Coprire grandi distanze in modo semplice ed efficiente

Logo Trusted Wireless 2.0

Trusted Wireless 2.0: la tecnologia radio industriale

La tecnologia radio Trusted Wireless 2.0 è di proprietà di Phoenix Contact ed è stata sviluppata in modo specifico per l'impiego industriale. e costituisce la soluzione ideale, in particolare per l'instradamento senza fili di informazioni di sensori e attuatori, per la trasmissione di quantità di dati minime e medie in impianti estesi. In condizioni di piena visibilità, è possibile coprire distanze fra due componenti radio comprese tra diverse centinaia di metri a numerosi chilometri.

Trusted Wireless 2.0 colma i gap fra WirelessHART, come tecnologia speciale per le reti di sensori, e la tecnologia Wireless LAN ad alta velocità.

Per soddisfare al meglio i vari requisiti delle applicazioni, sono disponibili diverse possibilità di installazione. La tecnologia viene utilizzata nel sistema radio industriale Radioline di Phoenix Contact.

Caratteristiche

Trusted Wireless 2.0 utilizza la cosiddetta tecnologia FHSS (Frequency Hopping Spread Spectrum). Questa tecnologia sfrutta la selezione di un massimo di 127 canali della gamma completa della banda di frequenza, i quali vengono passati sulla base di un modello pseudocasuale. In questo modo si aumenta la solidità della comunicazione.

Inoltre, Trusted Wireless 2.0 consente una gestione particolarmente buona della coesistenza di sistemi radio differenti. Con l'impiego di diverse bande RF (radio frequency), è possibile far funzionare in parallelo, e senza problemi, più sistemi Trusted Wireless 2.0. Esiste anche la possibilità di interrompere determinati canali in modo mirato (blacklisting), ad esempio per poter far lavorare in parallelo sistemi WLAN senza limitazioni di potenza.

In una tecnologia di proprietà come Trusted Wireless 2.0, il protocollo non è accessibile al pubblico, in modo che la tecnologia venga protetta efficacemente da accessi indesiderati. Inoltre, sono stati implementati altri meccanismi di sicurezza: la cifratura dati a 128 bit garantisce, in teoria, che i pacchetti dati ascoltati non vengano compresi. Il controllo dell'integrità verifica l'autenticità del mandante e rifiuta i messaggi che sono stati modificati.

Se le onde radio devono superare muri o altri ostacoli, il segnale si indebolisce. Maggiore è la frequenza, maggiore è l'attenuazione, vale a dire che l'attenuazione del segnale a 2,4 GHz è maggiore rispetto a quella di un segnale a 868 MHz o 900 MHz.

La maggiore potenza di trasmissione nella banda 868/900 MHz consente di superare distanze notevolmente superiori rispetto a quanto avviene nella banda 2,4 GHz. Nella banda 2,4 GHz il tempo di trasmissione è inferiore e la portata dei dati maggiore rispetto alla banda 868 MHz o 900 MHz. Da un lato nella banda 2,4 GHz sono disponibili maggiori frequenze, dall'altro sono possibili velocità di trasmissione dati più elevate attraverso l'aria. Inoltre nella banda 2,4 GHz non deve essere rispettata alcuna durata d'uso temporale (Duty Cycle) giuridicamente regolamentata, come accade nella banda 868 MHz.

Il sistema radio Radioline di Phoenix Contact comprende moduli radio per 868 MHz (Europa, Sudafrica), 900 MHz (Nord America, Sud America) e per 2,4 GHz (in tutto il mondo).

Gestione di rete decentrata

Gestione di rete decentrata nella zona Parent-Child  

Gestione di rete decentrata nella zona Parent-Child

Per quanto riguarda la gestione della rete, le tecnologie come WirelessHART o Zigbee seguono un principio centralizzato. Ciò significa che tutti i messaggi viaggiano su un master centrale e, così facendo, creano un traffico notevole nella rete radio.

Trusted Wireless 2.0, al contrario, punta su una gestione di rete decentrata. A questo scopo, nella rete radio vengono strutturate le cosiddette zone Parent-Child, nelle quali un modulo radio principale viene contrassegnato come parent e i moduli accoppiati come child.

L'intera gestione della rete viene eseguita all'interno della zona Parent-Child e non deve essere effettuata per mezzo del manager centralizzato. Questo riduce notevolmente il traffico di messaggi in tutta la rete e accelera lo scambio di dati.

Opzioni di personalizzazione flessibili

Trusted Wireless 2.0 offre la possibilità di impostare la velocità dati dell'interfaccia radio e di aumentare la sensibilità del destinatario. In caso di velocità dati ridotta, è possibile coprire una distanza notevolmente maggiore rispetto a una velocità dati elevata. L'utente può inoltre eseguire un'impostazione personalizzata in base all'applicazione e al raggio d'azione desiderato.

Il sistema radio Radioline di Phoenix Contact consente di realizzare, in modo semplice e flessibile, collegamenti punto-punto, reti a stella o mesh e di trasmettere sia segnali I/O che dati seriali. Tramite le interfacce RS-232 e RS-485 integrate, con Radioline è possibile collegare i moduli I/O al controllore, anche direttamente mediante il protocollo Modbus.

Esempi applicativi

Trusted Wireless 2.0, o sistema radio Radioline, è stato appositamente sviluppato per l'impiego industriale, per la trasmissione di dati di comando seriali e segnali I/O analogici o digitali. Questa combinazione è particolarmente indicata per l'uso in impianti estesi e reti di grandi dimensioni, ad esempio nel settore idrico e delle acque di scarico oppure nella tecnica di produzione e processo.

Phoenix Contact Spa

Via Bellini, 39/41
20095 Cusano Milanino (MI)
02 66 05 91

Questo sito utilizza cookies, continuando la navigazione acconsenti alla nostra Cookie Policy. Consulta la nostra informativa sulla Privacy.

Chiudi