Aree a rischio di esplosione

Applicazioni esplosive

Protezione nelle aree sensibili

I dispositivi di protezione a sicurezza intrinseca garantiscono segnali affidabili nell'area Ex.

Torna a Protezione contro le sovratensioni linee di segnale

Categorie

Cerca in Applicazioni esplosive

Mostrare tutti i prodotti di questa categoria

Condizioni ambientali critiche richiedono una protezione contro le sovratensioni con requisiti speciali. I dispositivi di protezione contro le sovratensioni per le applicazioni a rischio di esplosione offrono una protezione adeguata per poter contare sempre sulla massima disponibilità anche nelle aree sensibili.

I vantaggi

  • Installazioni compatte con dispositivi di protezione ultrasottili
  • Molteplici applicazioni: formati e tecnologie di collegamento adatte alle singole applicazioni
  • Controllo semplificato grazie all'installazione ad innesto dei dispositivi di protezione contro le sovratensioni
  • Possibilità di utilizzo in tutto il mondo nelle aree soggette a rischio di esplosione grazie alle omologazioni ATEX e IECEx

Applicazioni esplosive

TERMITRAB complete per applicazioni Ex  

TERMITRAB complete per applicazioni Ex

A causa delle procedure adottate, nell'industria chimica e petrolchimica si è sempre più spesso in presenza di atmosfere esplosive provocate, ad esempio, dalla fuoriuscita di gas, vapori o polveri. Anche nei mulini, nei silos, negli stabilimenti di produzione di zucchero e mangimi possono venirsi a creare atmosfere esplosive.

I dispositivi di protezione contro le sovratensioni per l'area Ex devono rispondere a requisiti speciali. Per questo motivo i prodotti soddisfano i requisiti di protezione a sicurezza intrinseca. Tutti i dispositivi di protezione contro le sovratensioni per circuiti a sicurezza intrinseca offrono la massima sicurezza in quanto rientrano nella categoria “Ex ia”. In questa categoria l'apparecchiatura stessa, in presenza di due guasti indipendenti, non deve essere in grado di provocare un innesco.

L'installazione è consentita nella zona Ex 1, Ex 2 o in area non Ex. La trasmissione dei segnali collegati è ammessa fino alla zona Ex 0. Alcuni prodotti soddisfano anche i requisiti richiesti per essere utilizzati nelle aree a rischio di esplosione. Le omologazioni sono state concesse in conformità ad ATEX e IECEx.

PHOENIX CONTACT S.p.a.

Via Bellini, 39/41
20095 Cusano Milanino (MI)
02 66 05 91

Configuratore

Configurare prodotti e soluzioni per le propria applicazione personalizzata.

Protezione contro le sovratensioni per tecnica MCR

Questo sito utilizza cookies, continuando la navigazione acconsenti alla nostra Cookie Policy. Consulta la nostra informativa sulla Privacy.

Chiudi