Sensori e attuatori nel campo

Trasmissione di segnali

Il controllore macchina risponde a diversi requisiti e svolge molti compiti. Il controllore rimane ben protetto dagli influssi ambientali all'interno dei quadri elettrici, mentre numerosi sensori e attuatori e la loro connessione sono esposti sul campo. COMPLETE line offre soluzioni per una connessione flessibile, modulare ed efficiente di questi componenti sul campo.

Esempi di trasmissione del segnale sul campo

Image Map interattiva: Trasmissione del segnale
Scatole di distribuzione passive
Nella tecnologia di connessione decentrata, i sistemi di distributori passivi rappresentano il collegamento tra la periferia e il PLC. Phoenix Contact offre scatole di distribuzione adatte a tutte le tecnologie di connessione.
Per saperne di più
Scatole di distribuzione passive
I/O decentralizzati
Axioline E è il tuo sistema I/O del futuro in struttura modulare per l'automazione decentrata senza quadro elettrico. I dispositivi sono adattati alle esigenze attuali e future dell'installazione in campo e concepiti per l'uso diretto in una macchina nelle più estreme condizioni ambientali.
Per saperne di più
I/O decentralizzati
Master IO-Link
Amplia la gamma di funzioni della tua applicazione e riduci al minimo i costi e le operazioni di cablaggio utilizzando il master IO-Link Axioline E e gli IO-Link Device adatti.
Per saperne di più
Master IO-Link
IO-Link Device
Incrementa il numero di canali sul campo in modo semplice e vantaggioso con le scatole I/O con tecnologia IO-Link nella custodia in plastica.
Per saperne di più
IO-Link Device
Safety I/O decentrata
Elabora segnali di ingresso e uscita sicuri in applicazioni con PROFIsafe con la scatola I/O sicura a tecnologia IO-Link.
Per saperne di più
Safety I/O decentrata
Collegamento sul campo
Dal quadro elettrico al campo, COMPLETE line offre prodotti innovativi per la tecnologia di connessione che convincono per la loro robustezza, flessibilità e facilità d'uso.
Per saperne di più
Collegamento sul campo
Protezione e alimentazione nel campo
Una sfida frequente nella costruzione di macchine è l'alimentazione affidabile delle utenze installate decentralmente sul campo. COMPLETE line offre soluzioni universali con protezione IP67 per questa attività.
Per saperne di più
Protezione e alimentazione nel campo
Comunicazione sicura sul campo
La struttura e il funzionamento di un impianto richiedono, tra le altre cose, una comunicazione al di fuori del quadro elettrico. COMPLETE line offre un'ampia varietà di soluzioni per la comunicazione sul campo.
Per saperne di più
Comunicazione sicura sul campo

Una soluzione classica per il collegamento dei dispositivi da campo sono le scatole di connessione o le scatole di cablaggio passive per sensori/attuatori con cavo master verso il controllore. I dispositivi da campo sono collegati in modo sicuro attraverso il cablaggio sensore/attuatore. I cavi di segnale con i terminali corrispondenti o gli IO sono collegati individualmente nel quadro elettrico. Le scatole di cablaggio passive per sensori/attuatori si occupano del cablaggio in campo senza alcuno sforzo di programmazione. L'implementazione è tecnicamente molto semplice e flessibile. Con un numero crescente di sensori e attuatori, l'aumento della lunghezza dei cavi e il relativo adattamento di segnale necessario, il cablaggio manuale sta diventando sempre più complesso, costoso e poco attraente.

Gli elementi di controllo decentralizzati supportano il collegamento di sensori e attuatori con il livello di controllo sul campo, basato ad esempio su reti PROFINET. Sono disponibili anche soluzioni per altre reti presenti in commercio. Grazie al collegamento tramite cavi Ethernet con protezione IP67, gli I/O decentralizzati Axioline E sono veloci, robusti e facili da usare sul campo. Raccolgono i segnali e li trasmettono al controllore, comprese le informazioni sulla fonte del segnale.

La tecnologia IO-Link aggiunge ulteriori possibilità: l'interfaccia I/O standardizzata a livello mondiale arricchisce la comunicazione con dati di processo e di servizio. Questo permette una pianificazione anticipata della pulizia, ad esempio rilevando il grado di contaminazione del sensore. Inoltre, vi è l'accesso alla parametrizzazione remota, sia per adattare gli attuatori ai processi modificati o per trasferire i parametri memorizzati agli IO-Link Device scambiati.

Attraverso il cablaggio in campo, si effettua un semplice collegamento dei dispositivi da campo IO-Link decentralizzati a un master IO-Link di livello superiore. I convertitori analogici Axioline E permettono anche di collegare sensori e attuatori analogici alla scatola IO-Link. IO-Link offre anche la possibilità di collegare scatole I/O attive che trasmettono ulteriori segnali digitali, anche se questi non provengono da dispositivi da campo IO-Link.

Le speciali scatole Safety I/O dispongono anche di sicurezza funzionale. Le scatole Axioline E Safe I/O hanno ingressi e uscite sicuri. La tecnologia SafetyBridge permette di integrare queste scatole nelle applicazioni PROFIsafe.