Semplice modernizzazione dei pozzi di Barsinghausen con WellControl

Panoramica

Depurazione delle acque sotterranee  

Durante il processo di depurazione, ferro e manganese vengono rimossi dalle acque sotterranee.

  • Nel 2017 la Stadtwerke Barsinghausen ha prodotto circa 1,7 milioni di m3 di acqua potabile.
  • La moderna automazione dei relativi impianti contribuisce a garantire un approvvigionamento idrico affidabile anche in periodi prolungati di caldo intenso e con consumi fortemente variabili.
  • Con WellControl, Phoenix Contact fornisce una soluzione che implementa completamente la parte di automazione di un pozzo profondo.
  • Oltre all'affidabilità di WellControl e al supporto di Phoenix Contact, a convincere il gestore è stata la semplicità di configurazione della soluzione.

Profilo cliente

Centrale idrica di Eckerde  

A Eckerde l'acqua di sei pozzi viene pompata e depurata

Barsinghausen comprende 18 distretti, che si estendono su una superficie di circa 103 km². Le aziende municipalizzate locali forniscono in modo affidabile acqua potabile a circa 35.500 abitanti, e anche alle aziende. La maggior parte di essa viene estratta dall'acquedotto di Eckerde, dove sei pozzi aprono una ricca falda acquifera.

Applicazione

Centrale idrica di Eckerde  

WellControl è una soluzione preconfigurata che può essere adattata dall'utente

Nell'ambito della progettazione per la perforazione di un nuovo pozzo profondo, le aziende municipalizzate hanno deciso di acquistare un nuovo sistema di automazione per i sistemi di trasporto. La modernizzazione si era resa necessaria perché la soluzione utilizzata finora non era più al passo con i tempi. Oltre al sistema di automazione, doveva essere sostituito il sistema di visualizzazione utilizzato nel centro di controllo. Nel formulare i requisiti che la nuova soluzione di automazione doveva soddisfare, è risultata evidente la complessità di tali requisiti. Non solo i collaboratori devono ricevere informazioni complete sul processo, ma deve essere anche possibile diagnosticare lo stato dell'impianto e gestire le stazioni esterne al centro di controllo. L'obiettivo più importante è garantire che gli impianti funzionino in modo sicuro e affidabile, senza trascurare i costi di esercizio. Dopo aver analizzato attentamente i sistemi presenti sul mercato, le aziende municipalizzate hanno optato per la soluzione di automazione WellControl di Phoenix Contact.

Soluzione

Soluzione globale  

Oltre al controllore Axiocontrol AXC 1050, la soluzione include numerosi altri componenti di Phoenix Contact

WellControl è un quadro elettrico prefabbricato che si occupa di tutte le attività di controllo e regolazione necessarie. La soluzione implementa così completamente la parte di automazione di un pozzo profondo. Il costruttore o il gestore dell'impianto deve solo pianificare e creare individualmente la sezione di potenza. Successivamente, entrambe le parti sono accoppiate tra loro tramite interfacce standardizzate e documentate, e l'intero sistema è collegato al centro di controllo. Per mettere in funzione l'applicazione è necessaria una sola configurazione dei dispositivi e delle funzioni di campo. Di conseguenza, i dipendenti non hanno bisogno di conoscenze di programmazione e non devono essere acquistati software speciali. La configurazione viene effettuata tramite una visualizzazione web che viene eseguita sul controllore AXC 1050 direttamente sul campo o tramite accesso remoto.

I dispositivi integrati in WellControl forniscono ampie opzioni diagnostiche che consentono una manutenzione basata sulle condizioni dell'impianto. I gruppi di continuità Quint Power con tecnologia IQ e i componenti Plugtrab PT-IQ forniscono una panoramica continua del loro stato attuale e informazioni sulla loro durata residua. In questo modo, le operazioni di manutenzione possono essere organizzate meglio. Anche le informazioni sullo stato dei dispositivi di campo vengono valutate dal controllore e trasmesse al sistema di controllo. I collaboratori della Stadtwerke Barsinghausen hanno quindi sempre una panoramica ben precisa delle condizioni dell'impianto. Per la comunicazione con il sistema di pozzo modernizzato vengono utilizzate le linee proprie dell'azienda. Poiché, grazie al funzionamento a quattro conduttori ridondante, si può presumere un collegamento affidabile, i responsabili hanno deciso di utilizzare il protocollo Modbus TCP. Se in futuro sarà necessario un collegamento tramite il protocollo di telecontrollo IEC 60870-5-104, questo potrà essere modificato in pochi passi.

Conclusione

L'impianto modernizzato è stato messo in funzione nell'estate del 2017 e da allora funziona senza problemi. René Bloise, che lavora come idraulico specializzato all'acquedotto di Eckerde, afferma: "Oltre all'affidabilità di WellControl e al supporto completo di Phoenix Contact, mi ha convito la semplicità di configurazione della soluzione. I parametri dell'impianto possono così essere adattati rapidamente alle mutate condizioni." Sulla base della soluzione di automazione standardizzata, i pozzi rimanenti possono ora essere portati allo stato dell'arte. In combinazione con l'ampio portafoglio prodotti di Phoenix Contact, anche le future espansioni e modernizzazioni possono essere facilmente integrate nel sistema complessivo.

PHOENIX CONTACT S.p.a.

Via Bellini, 39/41
20095 Cusano Milanino (MI)
02 66 05 91
Referrer:

Questo sito utilizza cookies, continuando la navigazione acconsenti alla nostra Cookie Policy. Consulta la nostra informativa sulla Privacy.

Chiudi