Effetti delle sovratensioni

Le sovratensioni che si accoppiano in un circuito di corrente danneggiano considerevolmente le strutture e i dispositivi. Per le apparecchiature costantemente in uso il rischio è particolarmente alto. In questo caso i danni possono causare costi elevati.

Infatti, non solo la sostituzione o la riparazione delle apparecchiature danneggiate è onerosa. Economicamente può pesare ancor più un guasto prolungato dell'impianto o la perdita di software o dati.

Frequenza dei danni

Frequenza dei danni a causa delle sovratensioni (fonte: GDV/2013)  

Frequenza dei danni a causa delle sovratensioni (fonte: GDV/2013)

Le statistiche degli assicuratori rivelano ogni anno cifre elevate per la frequenza dei danni a causa delle sovratensioni. Nella maggior parte dei casi i danni alle apparecchiature hardware vengono rimborsati all'operatore dell'impianto elettronico dall'assicurazione. I danni al software e i guasti dell'impianto, con conseguenti oneri finanziari notevoli, restano spesso senza copertura assicurativa.

Le statistiche degli assicuratori tedeschi del 2013 segnalano che la quota di danni da sovratensioni nelle assicurazioni contro gli incendi degli edifici è pari al 57,9 %. Ad essi si aggiungono i danni da scariche atmosferiche, pari al 10,5 %. Gli altri danni ammontano al 31,6 % (fonte: GDV).

Potenziale di pericolo

Danni da sovratensioni in un componente elettronico  

Danni da sovratensioni in un componente elettronico

Ogni circuito di corrente funziona con una propria tensione specifica. Perciò ogni innalzamento di tensione, che comporta il superamento del limite di tolleranza, provoca una sovratensione.

La quantità di danni dipende in larga misura dalla resistenza alla tensione dei componenti utilizzati e dall'energia che può essere trasformata nel circuito di corrente interessato.

Protezione efficace secondo il principio del circuito di protezione

Rappresentazione del principio del circuito di protezione  

Rappresentazione del principio del circuito di protezione

Con il termine "principio del circuito di protezione" si intende un sistema perfetto per la protezione dalle sovratensioni. A questo scopo si traccia mentalmente un circuito intorno all'oggetto da proteggere. In tutti i punti in cui i conduttori incontrano questo circuito si installano i dispositivi di protezione contro le sovratensioni. Occorre verificare i dati nominali del relativo circuito durante la scelta dei dispositivi di protezione. L'area all'interno del circuito è così protetta in modo tale da evitare accoppiamenti di sovratensioni sui conduttori.

La progettazione del circuito di protezione si suddivide in base ai seguenti campi:

  • Alimentazione
  • Tecnologie di misurazione, controllo e regolazione
  • Sistemi informatici
  • Impianti ricetrasmittenti

Phoenix Contact Spa

Via Bellini, 39/41
20095 Cusano Milanino (MI)
02 66 05 91

Questo sito utilizza cookies, continuando la navigazione acconsenti alla nostra Cookie Policy. Consulta la nostra informativa sulla Privacy.

Chiudi