Morsetti sensori e morsetti attuatori PTIO

Morsetti sensori e morsetti attuatori per un cablaggio chiaro del segnale

Grazie alla loro forma compatta, i morsetti sensore/attuatore PTIO sono perfettamente adatti per il cablaggio di controllori per macchine moderne. Con i morsetti sensore/attuatore siete in grado di cablare iniziatori e attuatori bipolari su morsetti larghi soli 3,5 mm. Inoltre, i morsetti componibili vi consentono di cablare sensori e attuatori a 3 o 4 conduttori.

Maggiori informazioni

Vantaggi

  • Ampia varietà di prodotti grazie alle versioni con funzione PE o spia luminosa a LED
  • Risparmio di spazio grazie alle varianti per iniziatori e attuatori bipolari
  • Chiarezza ottimale dei collegamenti di segnale grazie a molteplici opzioni di siglatura
  • Espansione modulare fino a un massimo di 50 poli
  • Profilo identico ai morsetti di alimentazione
Morsetti per sensori con connessione Push-in

Morsetti per sensori con connessione Push-in

Codifica a colori a norma EN 60947-5-2

I morsetti per sensori con connessione Push-in nella variante standard dispongono di pulsanti di azionamento di colore arancione su entrambi i livelli di segnale. Per una differenziazione semplificata dei livelli di segnale, sono disponibili anche varianti con pulsanti di azionamento bianchi e neri. Nella versione bianca e nera, il morsetto componibile è conforme alla norma EN 60947-5-2. Secondo la norma, tale codifica dei colori per il cablaggio del sensore è prevista per distinguere tra contatti normalmente chiusi e contatti aperti a riposo.

Morsetti componibili iniziatori/attuatori

Morsetti componibili iniziatori/attuatori

Differenza tra sensori a due, tre e quattro conduttori

I morsetti componibili iniziatori/attuatori di Phoenix Contact permettono di collegare sensori a tre e quattro conduttori in modo semplice e compatto. A cosa servono i sensori a tre o quattro conduttori?
Nel cablaggio sensore/attuatore ci sono diverse possibilità di connessione. A seconda di ciò che il sensore deve misurare, è richiesta una certa precisione. Il tipo di sensore più semplice e meno accurato è l'iniziatore a due conduttori. Nel caso della connessione a due conduttori, la resistenza del cavo si ripercuote sul risultato della misurazione, influenzando quindi il risultato della misurazione dei sensori. L'uso di morsetti per sensori a tre conduttori consente il cablaggio di sensori a tre conduttori. Questi iniziatori contrastano gli effetti della temperatura delle linee di alimentazione grazie a un circuito di misurazione supplementare. Una soluzione ancora più precisa è data dal collegamento di sensori a quattro conduttori. Entrambi i circuiti di misurazione supplementari che ne derivano contrastano non solo gli effetti della temperatura, bensì anche le resistenze delle linee di alimentazione.

Sensori bipolari

Sensori bipolari

Sensori bipolari

La differenza tra iniziatori monopolari e bipolari è data dal numero di linee di segnale. I sensori bipolari hanno due linee di segnale e possono quindi ricevere e trasmettere due diversi segnali di commutazione. Un esempio di un iniziatore di questo tipo è un sensore a ultrasuoni che viene utilizzato per misurare distanze e oggetti. La prima linea di segnale è utilizzata per determinare la distanza del rispettivo oggetto, mentre la seconda linea per determinare la dimensione del rispettivo oggetto. I morsetti componibili sensore/attuatore per i sensori bipolari sono una soluzione molto efficiente per il cablaggio di questo tipo di sensori in uno spazio estremamente ridotto. I morsetti sensori per i sensori bipolari sono larghi 3,5 mm e hanno due ingressi e uscite della linea di segnale.

Pianificazione efficiente con PROJECT complete

Pianificazione efficiente con PROJECT complete

Pianificazione efficiente con PROJECT complete

Progettazione intuitiva, funzioni intelligenti e interfaccia utente personalizzabile: il software di progettazione e siglatura PROJECT complete è la soluzione innovativa per la semplice pianificazione della tua morsettiera e la realizzazione delle apposite siglature.

Il software offre un supporto di processo personalizzato e pratico dall'acquisizione dei dati alla progettazione elettrica, fino alla consegna del prodotto finito.