Industrial Ethernet Switch: Switch Unmanaged e Managed per applicazioni industriali

Industrial Ethernet Switch: Switch Unmanaged e Managed per applicazioni industriali

La nostra gamma di Industrial Ethernet Switch comprende Switch Managed e Unmanaged con Gigabit, PoE, certificazione IEC 61850 e per il montaggio su guida DIN, che vi offrono la flessibilità necessaria per costruire reti potenti e sicure anche in ambienti difficili: le porte in rame e in fibra ottica e le funzioni di ridondanza consentono un'interconnessione flessibile dei vostri impianti e una facile segmentazione della vostra rete industriale.

Maggiori informazioni

Nuovi prodotti

Serie FL SWITCH 1000NT
FL SWITCH 2000/FL NAT 2000
FL SWITCH 1000NT

Switch Unmanaged FL SWITCH 1000NT

Per condizioni ambientali estreme

La serie di Switch Unmanaged FL SWITCH 1000NT è stata progettata per soddisfare i requisiti più esigenti nei settori dell'industria petrolifera e del gas, dei cantieri navali e di altre applicazioni esterne, grazie all'ampio campo di temperatura. Le nuove varianti hanno anche un'elevata densità di porte e, nella variante in fibra ottica, consentono anche grandi lunghezze di trasmissione.

Queste sono le caratteristiche principali

  • Industrial Unmanaged Switch con numero di porte variabile e diverse strutture
  • Struttura in metallo, campo di temperatura: -40 °C ... +75 °C
  • Tensione di alimentazione: 9 V DC ... 32 V DC, 18 V AC ... 30 V AC (solo varianti a fibre ottiche)

Questi sono i vantaggi

  • Robusta custodia in metallo, elevata densità di porte e definizione delle priorità del traffico dati per i protocolli di automazione
  • Grazie alla robusta custodia, i dispositivi della serie FL SWITCH 1000NT sono adatti all'uso in applicazioni difficili
  • Alcuni modelli offrono un'ulteriore flessibilità grazie alle porte SFP

FL SWITCH 2000/FL NAT 2000 Firmware 3.10

Switch Managed per applicazioni di automazione universali

La nuova versione del firmware 3.10 è disponibile a partire da subito per tutti i dispositivi delle famiglie di prodotti FL SWITCH 2000 e FL NAT 2000. I punti salienti sono le nuove funzioni Security e PROFINET.

Queste sono le caratteristiche principali

  • Gestione utenti tramite LDAP e RADIUS
  • Ridondanza del sistema PROFINET S2
  • Diagnostica SFP estesa

Questi sono i vantaggi

  • Possibilità di autenticazione utente basata sul server
  • Autenticazione dei dispositivi terminali basata sull'indirizzo MAC grazie alla sicurezza estesa delle porte (MAC authentication bypass)
  • Integrazione in sistemi PROFINET ad alta disponibilità/ridondanti
  • Possibilità di separare le VLAN amministrative e PROFINET grazie a sottoreti IP separate
  • Diagnostica migliorata delle connessioni in fibra ottica

Switch Unmanaged FL SWITCH 1000NT

Switch Ethernet per condizioni ambientali estreme

La famiglia di prodotti FL Switch 1000NT è stata ulteriormente ampliata e completata con nuove varianti con un campo di temperatura esteso e omologazioni per l'industria di processo e le applicazioni marittime.

Queste sono le caratteristiche principali

  • Struttura in metallo: -40 °C ... +75 °C
  • Tensione di alimentazione: 9 V DC ... 32 V DC, 18 V AC ... 30 V AC
  • A breve saranno disponibili varianti con conformal coating

Questi sono i vantaggi

  • Gli switch offrono una robusta custodia in metallo, un'elevata densità di porte e la definizione delle priorità del traffico dati per i protocolli di automazione 
  • Grazie alla custodia robusta, la serie FL SWITCH 1000NT ha un alto livello di immunità ai disturbi, che consente l'utilizzo in applicazioni difficili
  • Alcuni modelli selezionati dispongono di porte SFP, che offrono ai clienti maggiore flessibilità a seconda della connettività e dei requisiti di distanza della loro applicazione.

Switch Unmanaged industriali

Switch Unmanaged per l'industria

Switch Unmanaged

Gli Industrial Unmanaged Switch di Phoenix Contact si contraddistinguono per il numero di porte variabile e le diverse tipologie. A seconda dell'applicazione, presso di noi sono disponibili Switch Unmanaged con vari tipi di funzione:

  • Switch per guide DIN da 19 pollici e per il montaggio a parete (IP67)
  • Fino a 24 porte con connessione in rame, fibra ottica o SFP
  • Fast Ethernet e switch Gigabit
  • Forma sottile e piatta
  • Robusta custodia in metallo e varianti con trattamento supplementare (Conformal Coating)
  • Contatto di segnalazione per il rilevamento di problemi con l'alimentazione di tensione e interruzioni di collegamento
  • Varianti con campo di temperatura esteso (da -40 a +75 °C) e alimentazione di tensione ridondante
  • Varianti Power over Ethernet (PoE) con un massimo di 30 W per porta
  • Varianti PROFINET con filtro PTCP
  • Varianti con omologazioni specifiche al settore (CE, UL, KC, ATEX, IECEx, DNV/GL, ABS, LR, BSH, BV)

Switch Managed

Switch Managed industriali della gamma 2000

Switch Managed 2000

Switch Managed per applicazioni di automazione universali

Gli Switch Managed della gamma 2000 offrono una serie di funzioni standard convenienti e sono estremamente versatili.

  • Switch Fast Ethernet e switch Gigabit (incluso il supporto Jumbo Frame)
  • Modalità Unmanaged: stabilizzazione della rete senza necessità di configurazione
  • Filtri multicast (snooping IGMP) per la riduzione del carico di dati nella rete
  • Funzioni di ridondanza (RSTP, MRP) per reti a prova di guasto
  • Configurazione semplice e flessibile

Le varianti 2200 e 2300 offrono inoltre

  • Campo di temperatura esteso (da -40 a +70 °C), alimentazione di tensione ridondante e uscita di allarme
  • Porte FO (SC, ST/BFOC, SFP)
  • Omologazioni per il settore navale (GL/DNV, BV, ABS, LR, RINA) e per l'industria di processo (ATEX, IECEx)
  • PROFINET Conformance, classe B
  • Funzioni per il miglioramento dell'affidabilità contro i guasti (Large Tree Support, Fast Ring Detection, LACP)
  • Funzioni di sicurezza (autenticazione RADIUS, sicurezza della porta basata su MAC)
Switch Managed 3000 e 4000

Switch Managed 3000 e 4000

Switch Managed per requisiti elevati

Per le applicazioni complesse gli Switch Managed delle serie 3000 e 4000 combinano le tante funzioni di diagnostica, potenza e sicurezza.

  • Switch Fast Ethernet e switch Gigabit
  • Varianti con campo di temperatura esteso
  • Montaggio su guide DIN e su rack
  • Porte in rame, FO o SFP
  • Ridondanza "Extended Ring": tempi di commutazione di soli 15 ms in caso di guasto
  • fino a 64 VLAN, filtro multicast e trunking
  • Funzioni di sicurezza (account utenti, sicurezza porta, autenticazione RADIUS IEEE 802.1x, HTTPS)
  • Varianti PoE con fino a 60 W per porta e possibilità di configurazione specifiche a PoE
  • Varianti conformi alla norma IEC 61850-3 e IEEE 1613
  • Varianti con omologazione ATEX e IECEx
Il nuovo switch TSN FL SWITCH TSN 2000 di Phoenix Contact

Switch TSN Managed per reti in tempo reale

Switch Managed per applicazioni in tempo reale per Time Sensitive Networking

Gli FL SWITCH TSN 2300 sono i primi Switch Managed di Phoenix Contact per Time Sensitive Networking (TSN). Oltre all'utilizzo in applicazioni classiche, consentono anche l'implementazione di reti Ethernet in tempo reale con l'innovativa tecnologia TSN. I meccanismi TSN aumentano le prestazioni, la robustezza e la disponibilità delle reti odierne.

PROFINET Switch

PROFINET Switch

PROFINET Switch

I ​PROFINET Switch delle serie 2200, 2300, SMCS e GHS, grazie al dispositivo PROFINET integrato, ​sono la soluzione ideale per l'utilizzo in reti PROFINET della classe B.

  • Ridondanza MRP per una commutazione rapida entro i 200 ms
  • Sostituzione rapida dei dispositivi e monitoraggio della topologia di rete grazie a LLDP
  • Integrazione nella progettazione: configurazione completa e diagnostica dal controller PROFINET

Gli Switch Managed Ethernet IRT offrono alle reti PROFINET di classe C una vasta gamma di funzioni.

  • Switch Fast Ethernet
  • Campo di temperatura: da -25 a +60 °C
  • Montaggio su guida DIN (IP20) e montaggio a parete (IP67)
  • Tecnologia ERTEC integrata per applicazioni PROFINET
  • Trasmissione prioritaria di dati PROFINET
  • Diagnostica per linee in fibra ottica

Router e switch di livello 3

Switch NAT della gamma 2000

Switch NAT della gamma 2000

Switch NAT

Per macchine o impianti con lo stesso campo di indirizzi IP, gli switch NAT 2000 consentono una semplice connessione alla rete di livello superiore, grazie alla Network Address ​​Translation​. Gli switch NAT combinano le funzioni di switching e ​routing ​in un unico dispositivo per guide DIN.

  • Switch Fast Ethernet e switch Gigabit
  • Varianti con campo di temperatura esteso: da -40 a +70 °C
  • Varianti con alimentazione di tensione ridondante
  • Montaggio su guida DIN
  • Svariati meccanismi NAT: 1:1-NAT, virtual NAT, IP-Masquerading e Port Forwarding
  • Routing statico
  • Suddivisione personalizzata delle otto porte nelle porte LAN e WAN
  • Ridondanza RSTP (WAN e LAN) e ridondanza MRP (LAN)
  • Profinet Conformance classe A o B
Switch di livello 3 modulari per l'industria

Managed switch modulari GHS con funzione Layer 3

Switch di livello 3 modulari

Lo Switch Managed GHS è lo switch modulare più potente di Phoenix Contact. Grazie alla portata dei dati gigabit e alla funzione Layer 3 opzionale, è particolarmente adatto per essere utilizzato come Switch di una rete di automazione e per il collegamento alla rete aziendale di livello superiore.

  • Switch Gigabit
  • Campo di temperatura: da -20 a +55 °C
  • Alimentazione di tensione ridondante
  • Montaggio su guida DIN
  • Quattro porte SFP e fino a otto moduli di supporto (FO, tecnologia a polimeri o HCS, rame o Power over Ethernet)
  • Virtual Router Redundancy Protocol (VRRP): azionamento fino a 28 porte per router o gestione ridondante di più router
  • Configurazione semplice tramite display, scheda SD, Web Based Management, comando CLI o tramite il software FL NETWORK MANAGER
FL Network Manager

FL Network Manager semplifica la configurazione e la gestione del firmware

Software per la gestione della rete

Con il software di gestione di rete FL Network Manager la messa in servizio della rete è semplice e rapida. Il software è di supporto per le seguenti operazioni:

  • Scansione di una rete esistente
  • Assegnazione IP e configurazione dei dispositivi
  • Configurazione multi-device
  • Utilizzo del file di configurazione
  • Aggiornamento firmware
  • Scripting SNMP