Dispositivi di controllo e monitoraggio

Dispositivi di controllo e monitoraggio

I nostri dispositivi di controllo e monitoraggio basati su Cloud per aumentare la disponibilità dell'impianto sono convincenti, sia in tempo reale che in modalità manuale. Le sovratensioni sollecitano gli impianti elettrici e i dispositivi di protezione previsti. Controllate preventivamente lo stato del vostro impianto e del dispositivo di protezione contro la sovratensione, prima che si verifichino dei guasti.

Maggiori informazioni

I vantaggi

  • Riconoscimento dello stato attuale (State of health) degli scaricatori di sovratensione mediante controllo preventivo
  • Elevati standard di qualità e di sicurezza grazie all'adattamento automatico degli algoritmi di prova o alla funzione di Update sempre aggiornata alla versione più recente
  • Utilizzo di valori aggiunti e servizi digitali con ImpulseCheck
  • Il sistema di assistenza per la protezione contro la sovratensione fa parte del sistema COMPLETE line
Scaricatore di sovratensione ImpulseCheck con quattro conduttori

ImpulseCheck controlla fino a quattro conduttori su uno scaricatore di sovratensione

ImpulseCheck: il sistema di assistenza per la protezione contro la sovratensione

Gli scaricatori di sovratensione (PD) sono soggetti a speciali requisiti e lo svolgimento della loro attività non è direttamente visibile. Di norma, proteggono le installazioni da eventi EMC non direttamente manifesti. Lo stato attuale dei dispositivi di protezione non è comunemente noto.

ImpulseCheck è il primo sistema di assistenza intelligente al mondo per la protezione contro la sovratensione nel settore della protezione della rete. Lo State of Health di ogni singolo dispositivo di protezione viene identificato tramite cloud. Ciò è possibile mediante nuovi servizi digitali.

Viene rilevato il carico effettivo sugli scaricatori di sovratensione monitorati e, di conseguenza, anche sull'impianto. In questo modo, i guasti saranno prevedibili e potrete pianificare in modo più efficace le operazioni di manutenzione.

Sistema di assistenza ImpulseCheck o dispositivo di prova CHECKMASTER 2

In conformità alla norma IEC 62305-3, i dispositivi di protezione contro le sovratensioni devono essere sottoposti periodicamente a verifica. Inoltre, la norma prevede la tracciabilità della documentazione relativa ai valori di prova rilevati.

ImpulseCheck controlla i conduttori attivi delle linee di alimentazione. Gli impulsi vengono misurati ed è possibile rilevare difetti sul carico dell'impianto, anche senza la protezione contro la sovratensione installata. ImpulseCheck è la scelta migliore per il calcolo innovativo e automatizzato dello State of health dei tuoi scaricatori di sovratensione. Lo stato attuale degli scaricatori di sovratensione è osservabile in qualsiasi momento premendo semplicemente un pulsante per fini documentali. Il sistema di assistenza ImpulseCheck è un dispositivo di monitoraggio degli scaricatori di sovratensione per gli alimentatori di tipo 1 e 2.

Il CHECKMASTER 2, invece, è un dispositivo di prova mobile per quasi tutti gli scaricatori di sovratensione a innesto di Phoenix Contact. Con il CHECKMASTER 2 è possibile controllare manualmente i connettori per la protezione contro la sovratensione per l'alimentatore della tecnica di misura, controllo e regolazione nonché per gli scaricatori di sovratensione per il sistema informatico.

Dispositivo di prova mobile per scaricatori di sovratensione CHECKMASTER 2

Il dispositivo di prova mobile per scaricatori di sovratensione CHECKMASTER 2

CHECKMASTER 2: il dispositivo di prova mobile

CHECKMASTER 2 è un dispositivo di prova a struttura modulare per scaricatori di sovratensione. Grazie alle varie cassette di prova, è possibile controllare pressoché tutti gli scaricatori di sovratensione a innesto di Phoenix Contact con il CHECKMASTER 2.

  • La prova viene eseguita manualmente con il CHECKMASTER 2.
  • Le spine degli SPD vengono inserite nella cassetta di prova corrispondente.
  • La prova avviene in modo automatico.
  • Tutti i risultati delle verifiche vengono archiviati dal dispositivo di prova CHECKMASTER 2 nella memoria interna.
  • I valori di prova rilevati e salvati possono essere emessi sia al momento che successivamente.
  • Il protocollo di prova contiene la denominazione articolo e il risultato della prova, con la data e l'ora della verifica.

I possibili risultati dei test sono:

  • OK
  • Limite di tolleranza raggiunto
  • Sovraccarico, sostituzione necessaria

Se il dispositivo di prova CHECKMASTER 2 segnala "Raggiungimento del limite di tolleranza", il dispositivo di protezione è stato sottoposto più volte a sollecitazioni. Lo scaricatore di sovratensione è ancora funzionante, ma dovrebbe essere sostituito per garantire una corretta protezione.

Lettore di codici a barre

Facile identificazione dei campioni grazie allo scanner dei codici a barre

Facile identificazione dei campioni grazie allo scanner dei codici a barre nel CHECKMASTER 2

Il CHECKMASTER 2 controlla le proprietà elettriche specifiche degli scaricatori di sovratensione di Phoenix Contact. Il numero dell'articolo viene rilevato senza errori grazie al lettore di codici a barre.

Inserisci il componente da collaudare nell'adattatore di prova corrispondente. Se il rilevamento del tipo di dispositivo è già riuscito con lo scanner, il test viene avviato automaticamente all'inserimento.

In alternativa, è possibile inserire il codice articolo del componente da collaudare nell'adattatore di prova tramite il pannello tattile.

LM-S – Il sistema di misurazione della corrente di fulmine

Unità di valutazione e sensore del sistema di misurazione della corrente di fulmine LM-S

Sistema di misurazione della corrente di fulmine LM-S per il monitoraggio a distanza

Misurazione della corrente di fulmine

Acquisisci online le informazioni relative alla caduta di fulmini nel tuo impianto e approfitta di una manutenzione in base alla carica.

Il sistema di misurazione rileva e analizza tutti i parametri importanti delle correnti impulsive di scarica. L'analisi e la segnalazione a distanza avvengono in tempo reale. L'unione dei parametri operativi dell'impianto e dei dati di misurazione consente una migliore base decisionale per gli interventi di controllo e manutenzione.

Ne conseguono i seguenti vantaggi importanti:

  • Facile rilevazione e valutazione dei carichi di corrente atmosferica grazie agli strumenti di misura intelligenti
  • Gli interventi di manutenzione possono essere pianificati meglio grazie al monitoraggio remoto continuo
  • Output di dati e configurazione semplici grazie al server web integrato
  • Integrazione nei sistemi di rete standard tramite interfaccia Ethernet RJ45