Parete mobile nel Lucas Oil Stadium

Success Story: sistema di monitoraggio video nel Lucas Oil Stadium Tecnologia Industrial Wireless Ethernet di Phoenix Contact

Al Lucas Oil Stadium, lo stadio di casa dei Colts di Indianapolis, la Uni-Systems, azienda specializzata in soluzioni architettoniche mobili, aveva necessità di una comunicazione chiara tra le telecamere poste su un tetto mobile, il centro di controllo e una parete a vetri, anch'essa mobile.

Numerosi moduli radio Ethernet Industrial Wireless di Phoenix Contact sono stati installati in diversi punti dell'impianto per creare una comunicazione affidabile e precisa.

Profilo cliente Uni-Systems

Oltre 40 anni fa, Uni-Systems ha iniziato a creare soluzioni architettoniche mobili per l'industria aerospaziale e recentemente si è estesa al settore dell'intrattenimento sportivo.

L'azienda ha fornito tetti mobili per diversi progetti di stadi in Nord America. L'esperienza di Uni-Systems è stata applicata a cinque grandi progetti di stadi, tra cui l'Università di Phoenix, il Minute Maid Park, il Reliant Stadium, il Lucas Oil Stadium e il nuovo Dallas Cowboys Stadium.

Antenna omnidirezionale

Antenna omnidirezionale

Applicazione

Il Lucas Oil Stadium ospita gli Indianapolis Colts della NFL. Lo stadio ha un tetto mobile all'avanguardia e una parete a vetri mobile, con sei ulteriori elementi mobili.

Sono sorte le seguenti difficoltà:

  • Due elementi mobili per il tetto, ciascuno con quattro telecamere, distavano tra loro più di 180 m.
  • Un elemento della parete della finestra con azionamento a frequenza variabile (VFD) e modulo I/O richiedeva una comunicazione veloce e affidabile con il centro di controllo.
  • La struttura portante in acciaio dello stadio e la parete della finestra avevano bloccato i segnali video dalle telecamere al sistema di controllo e perfino tra le telecamere stesse.
  • Non è stato possibile realizzare un'unica postazione per un modulo radio fisso che comunichi con tutti e sei gli elementi della parete mentre gli elementi del tetto e della parete sono in movimento.
Vista esterna della parete mobile del Lucas Oil Stadium

Vista esterna della parete mobile del Lucas Oil Stadium

Soluzione

Per garantire una chiara comunicazione tra le telecamere sull'elemento del tetto, è stato installato un modulo radio principale con antenne omnidirezionali da esterno da 10 dBi sulla struttura fissa tra i due elementi apribili del tetto e direttamente in linea con una coppia di telecamere su ogni elemento del tetto. Per la trasmissione nello spettro radio a 5 GHz sono stati impostati moduli radio Ethernet Industrial Wireless con classificazione IP54, poiché questo spettro prevede meno segnali di interferenza.

Per risolvere il problema con gli elementi a parete, su ogni elemento sono stati installati un modulo radio per guida DIN e una singola antenna omnidirezionale da 10 dBi, in modo che un totale di otto moduli radio Industrial Ethernet controllino i sei elementi a parete. Due moduli radio fissi comunicano con i moduli radio mobili sui singoli elementi.

Struttura del tetto mobile del Lucas Oil Stadium

Struttura del tetto mobile con comando tramite i moduli radio Ethernet di Phoenix Contact

Conclusione

La soluzione radio Industrial Ethernet di Phoenix Contact si è dimostrata un successo per l'applicazione di Uni-Systems al Lucas Oil Stadium. La parete mobile trasmette i dati in modo semplice, preciso e affidabile, senza perdere il collegamento alla visualizzazione e senza il fastidio del cablaggio fisso. Il tetto mobile viene monitorato in modo affidabile attraverso uno streaming video, in modo che i problemi possano essere individuati e prevenuti. Tramite lo streaming video si ha una vista approssimativa del tetto, senza che nessuno debba mettersi in pericolo per eseguire un'ispezione manuale.

La tecnologia Ethernet Industrial Wireless ha consentito ulteriori funzionalità di monitoraggio e controllo che non sarebbero state pratiche con il cablaggio fisso standard.