La nuova etichetta di prodotto favorisce l'ingresso merci automatizzato

22.01.2024
Nuova etichetta di prodotto di Phoenix Contact

Per ottimizzare ulteriormente i processi logistici, Phoenix Contact sta introducendo nuove etichette di prodotto che semplificano l'ingresso e l'uscita merci automatizzati per i suoi clienti.

Le nuove etichette di prodotto riportano le informazioni più importanti, come il codice articolo, la quantità, la data di produzione, il lotto e il paese di origine, sotto forma di codice a barre 1D e/o codice a matrice di dati 2D. La lettura automatizzata dei codici di scansione aumenta la produttività dell'ingresso e dell'uscita merci, riducendo il carico di lavoro manuale del personale logistico.

La nuova etichetta di prodotto soddisfa i requisiti definiti dai produttori e dai rivenditori organizzati nell'ECIA (Electronic Components Industry Association). La nuova struttura fa sì che tutte le informazioni obbligatorie vengano visualizzate come codici di scansione nel modo richiesto. Per motivi di sostenibilità ed efficienza dei costi, Phoenix Contact ha sottolineato l'importanza di mantenere il formato compatto delle etichette precedenti.

La nuova etichetta di prodotto diventerà l'attuale standard aziendale e sarà utilizzata per l'intero portafoglio di prodotti standard di Phoenix Contact. Durante il periodo di transizione, le consegne saranno caratterizzate da un mix di etichette.

Come confermato dai principali clienti, Phoenix Contact supporta l'organizzazione efficiente dei loro processi logistici con le nuove etichette. "La collaborazione con Phoenix Contact per definire la nuova label è stata molto efficace. I nostri requisiti sono stati implementati di comune accordo e porteranno in futuro a un flusso efficiente di ingresso e uscita delle merci" spiega Michaela Fritz, Vicepresidente Warehouse Operations & Supply Chain Programs di TTI.

Ufficio Stampa
Eva von der Weppen
Eva von der Weppen | Corporate Communications