Rilevamento sicuro dei dati di misurazione relativi ad una conduttura di petrolio in Russia

Transneft gestisce le pipeline di petrolio del Paese

Transneft è un'azienda russa statale con sede a Mosca, che gestisce le pipeline di petrolio del Paese.

L'azienda è stata fondata nel 1993 e dispone oggi del sistema pipeline più grande al mondo con una lunghezza totale di quasi 50.000 chilometri.

Applicazione

Uno dei sistemi pipeline, gestiti da Transneft, è la pipeline di petrolio ESPO (Eastern Siberia Pacific Ocean). Ha una lunghezza di 2.757 chilometri e fornisce 15 milioni di tonnellate di petrolio all'anno alla città cinese di Daqing.

Per il futuro si progetta di aumentare la capacità di conduzione a 30 milioni di tonnellate e di trasportare il petrolio su una lunghezza totale di 4.700 chilometri fino alla regione pacifica del Giappone e della Corea del Sud. A questo scopo sono necessarie 32 stazioni di pompaggio e 13 depositi in totale.

Transneft utilizza convertitori di segnale a sicurezza intrinseca di Phoenix Contact per la trasmissione di dati di processo dal campo alle aree di controllo delle stazioni.

Soluzione

Molteplicità e affidabilità: moduli relè PLC  

Molteplicità e affidabilità: moduli relè PLC

I convertitori di temperatura universali convertono i segnali di temperatura provenienti da termocoppie in segnali da 4...20 mA. Vengono alimentati da isolatori di alimentazione Ex-i.

L'isolatore di ingresso trasmette i segnali analogici alle aree di controllo in un ambiente sicuro. L'innovativo sistema di commutazione consente ai isolatori Ex di soli 12,4 mm di contraddistinguersi per un'elaborazione esatta del segnale (scostamento di linearità < 0,1 %) e da una dissipazione di potenza minima (isolatore di alimentazione: max 1,3 Watt).

Gli ingressi, le uscite e gli alimentatori sono isolati galvanicamente. Tutti gli isolatori utilizzati trasmettono bidirezionalmente il protocollo Hart. Gli isolatori sono omologati in conformità ad ATEX come relativi elementi a sicurezza intrinseca per la Zona 0.

Il nostro progetto consente la combinazione della separazione Ex ai morsetti d'ingresso. In questo modo è possibile risparmiare una guida di supporto completa con morsetti modulari: non solo si riduce sensibilmente l'ingombro, ma anche possibili fonti di errore.

I sezionatori e prese di prova integrate consentono una separazione perfetta dei cavi Ex-i, semplificando considerevolmente la messa in funzione e con la possibilità d'innesto dei moduli Ex-i si possono anche eseguire facilmente adattamenti funzionali successivi.

Oltre ai moduli Ex-i, Transneft impiega ulteriori componenti di Phoenix Contact, ad esempio alimentatori, cavi di sistema preconfezionati e relè PLC.

Conclusione

Con Process Interface PI, Transneft impiega una soluzione innovativa per circuiti a sicurezza intrinseca con moduli elettronici a innesto e un morsetto base.

Il vantaggio: le funzionalità sono presenti nel modulo elettronico, non nel morsetto base. L'ingombro ridotto ha consentito un ulteriore risparmio dello spazio del 30%.

Phoenix Contact Spa

Via Bellini, 39/41
20095 Cusano Milanino (MI)
02 66 05 91

Questo sito utilizza cookies, continuando la navigazione acconsenti alla nostra Cookie Policy. Consulta la nostra informativa sulla Privacy.

Chiudi