La soluzione di teleassistenza sicura da remoto riduce al minimo i tempi di fermo delle macchine rotanti

Panoramica

  • Per garantire un processo di produzione perfetto e con un'elevata affidabilità è indispensabile un'assistenza 24 ore su 24 da parte del costruttore della macchina.
  • Il sicuro accesso da remoto all'impianto installato presso l'utente finale è una componente essenziale del concetto di assistenza.
  • Elemento chiave del nuovo sistema di manutenzione da remoto nei centri di lavorazione Pfiffner è il Security Router FL mGuard RS4000 TX/TX VPN di Phoenix Contact.

Profilo cliente

Macchina rotante di Pfiffner per la produzione in serie di componenti di precisione  

Macchina rotante di Pfiffner per la produzione in serie di componenti di precisione

Le macchine rotanti sviluppate da K.R. Pfiffner GmbH producono oltre 300.000 pezzi l'anno, che possono avere le dimensioni di un pugno.

450 collaboratori in tutto il mondo operano nei centri di lavorazione utilizzati, ad esempio, per la produzione in serie di componenti di precisione per l'industria automobilistica.

Applicazione

Tobias Halbritter, responsabile delle reti delle macchine e Software Developer presso Pfiffner  

Tobias Halbritter, responsabile delle reti delle macchine e Software Developer presso Pfiffner

Per garantire un processo di produzione perfetto e con un'elevata affidabilità è indispensabile un'assistenza 24 ore su 24 da parte del costruttore della macchina. Solo così è possibile adottare le misure necessarie per ridurre al minimo i fermi macchina all'interno dei centri di lavorazione. L'accesso da remoto in totale sicurezza all'impianto installato presso l'utente finale è una componente essenziale del concetto di assistenza.

"In origine la manutenzione da remoto veniva realizzata mediante modem con collegamenti analogici, le cui performance tuttavia non erano più soddisfacenti per le nostre esigenze. Spesso, inoltre, si verificavano problemi di collegamento", dichiara Tobias Halbritter, che si occupa del sistema di manutenzione da remoto presso Pfiffner ed è responsabile della struttura implementata sulla base di connessioni VPN (Virtual Private Network) sicure.

Soluzione

Security Router FL MGuard RS4000 TX/TX VPN nel quadro di controllo  

Il Security Router garantisce connessioni VPN sicure

Elemento chiave del nuovo concetto di manutenzione da remoto, installato nei centri di lavorazione, è il Security Router FL mGuard RS4000 TX/TX VPN.Elemento chiave del nuovo concetto di manutenzione remota è il Security Router FL mGuard RS4000 TX/TX VPN, installato nei centri di lavorazione. "Dal momento che la tecnologia mGuard con firewall incorporato è già utilizzata per il collegamento dei nostri impianti alla rete del cliente, sfruttiamo questo dispositivo anche per l'accesso da remoto in totale sicurezza", ha dichiarato Halbritter. Per il tecnico dell'assistenza, la connessione VPN si comporta come se fosse ubicata direttamente a monte dell'impianto, con conseguente riduzione dei tempi di reazione in caso di manutenzione. Inoltre, un intervento sul posto non è più necessario e i costi di manutenzione si riducono così in maniera rilevante.

Azionando un interruttore a chiave, l'utente attiva la creazione di un tunnel IPsec con il Remote Services Center di Pfiffner. Dopo di che il tecnico dell'assistenza può accedere all'impianto. Il gestore dell'impianto si riserva inoltre il diritto di controllare l'accesso. In questo contesto si rivela utile la memoria di configurazione opzionale esterna di FL mGuard. Poiché i dipendenti Pfiffner spesso non conoscono i parametri IP della rete del cliente prima della consegna della macchina, la configurazione può essere riportata comodamente in un secondo tempo mediante una scheda SD.

Struttura del portale del sistema di manutenzione da remoto  

Struttura del portale del sistema di manutenzione da remoto

La centrale VPN è deliberatamente non integrata nella rete aziendale Pfiffner, ma utilizzata come portale con accesso univoco alla rete Internet. In questo modo Pfiffner può concedere, anche ai fornitori esterni, un accesso sicuro a parti dell'impianto del cliente, anche senza che questi intacchino la sicurezza all'interno della propria rete di comunicazione.

Dal punto di vista tecnico della rete, gli impianti dei clienti sono configurati con range di indirizzi identici, per poter raggiungere le singole parti degli impianti sempre con lo stesso indirizzo IP. In questo caso per evitare conflitti di indirizzi, se più macchine transfer devono essere sottoposte a manutenzione contemporaneamente, gli indirizzi devono figurare - dal punto di vista virtuale - in range di indirizzi distinti. Questo requisito è soddisfatto nei router mGuard mediante la modalità 1:1-NAT (Network Address Translation) nel tunnel VPN.

Conclusione

L'impiego di una manutenzione da remoto, basata su Internet con connessioni VPN sicure, offre vantaggi sia al costruttore che al gestore dei centri di lavorazione Pfiffner, tra cui la riduzione dei costi di assistenza grazie all'eliminazione dei costosi interventi sul posto, oltre alla rapida reazione in caso di guasto mediante l'accesso diretto all'impianto, e di conseguenza la riduzione al minimo dei tempi di fermo. Questi sono criteri che rivestono un ruolo fondamentale, soprattutto all'interno di processi di produzione in serie con macchine rotanti.

Phoenix Contact Spa

Via Bellini, 39/41
20095 Cusano Milanino (MI)
02 66 05 91
Referrer:

Questo sito utilizza cookies, continuando la navigazione acconsenti alla nostra Cookie Policy. Consulta la nostra informativa sulla Privacy.

Chiudi