Torna alla panoramica

Modernizzazione della centrale di controllo presso RWE Westfalen-Weser-Ems

Alimentazione regionale per 5,5 milioni di abitanti

La RWE Westfalen-Weser-Ems AG, con sede a Dortmund, è una società regionale sotto la direzione di RWE Energy. RWE Westfalen-Weser-Ems eroga ai propri clienti corrente, gas e acqua e servizi annessi, il tutto da un'unica fonte.

Offre una sicurezza di alimentazione per 5,5 milioni di abitanti. Una rete elettrica con una lunghezza totale di 76.000 chilometri e una rete gas da 20.000 chilometri consentono la vendita di oltre 24 TWh di corrente e 52 TWh circa di gas.

RWE Westfalen-Weser-Ems impiega circa 2.700 dipendenti.

Applicazione

In qualità di gestore della rete di distribuzione, RWE Westfalen-Weser-Ems garantisce l'erogazione energetica economica. L'ottimizzazione dell'erogazione energetica impone continuamente nuovi requisiti nel sistema di comando e automazione.

Per la modernizzazione delle stazioni a 110 kV, l'azienda utilizza il sistema di telecontrollo di Siemens. L'impiego dei relè Solid-State del tipo PLC-Interface di Phoenix Contact contribuisce a quadri elettrici a ingombro ridotto e alla riduzione dei costi grazie ai costi di cablaggio contenuti.

Soluzione

Sulla scia della modernizzazione su incarico di RWE, Siemens Energy Automation GmbH & Co. KG ha rinnovato la centrale di controllo di 20-25 anni nelle stazioni a 110 kV non occupate. È stato adottato il sistema di automazione AK 1703 ACP di Siemens, che offre diverse possibilità di telecontrollo, di comunicazione e di collegamento delle periferie nell'automazione di reti di erogazione energetica.

Compito del sistema di telecontrollo è il rilevamento delle condizioni di esercizio degli interruttori nonché dei valori istantanei di correnti e tensioni e la loro trasmissione sicura a una stazione di comando centrale. Inoltre il sistema di telecontrollo deve controllare l'impianto dalla stazione di comando con l'ausilio di comandi e valori nominali. I moduli del tipo PLC-Interface di Phoenix Contact fungono da interfaccia tra gli impianti e il sistema di controllo.

Durante il rilevamento dei segnali digitali con i moduli PLC-Interface, le tensioni di segnale lato impianto da 220 V DC vengono convertite in tensione di segnale da 60 V DC, usata nel sistema di telecontrollo. Le tensioni di segnale vengono così separate galvanicamente con i componenti PLC-Interface. Nel sistema di telecontrollo si parla di blocco.

Il moderno sistema di telecontrollo consente la visualizzazione di casi di guasto e dalle informazioni ottenute si ricavano le misure da intraprendere. Sulla scia del livello di automazione crescente, il PLC-Interface provvede nelle stazioni non occupate al disaccoppiamento tecnico ed economico delle tensioni di segnale sul lato primario e secondario. In questo modo, i moduli diventano un importante elemento di accoppiamento tra sistema di processo e di telecontrollo.

Vantaggi

L'impiego combinato del sistema di telecontrollo e PLC-Interface rende perfino possibile, nelle grandi stazioni di rete di distribuzione, una soluzione restrittiva semplice e a ingombro ridotto per il monitoraggio e controllo di processo.

Con un ingombro di soli 6,2 mm, PLC-Interface offre una riduzione dello spazio fino al 75%. L'abolizione del livello di ripartizione consente di ridurre considerevolmente le dimensioni dei quadri elettrici. L'utilizzo contemporaneo di possibilità di ponticellamento mediante i relativi vani integrati consente la produzione di elevati potenziali di risparmio nel cablaggio. Tali proprietà contribuiscono costantemente alla riduzione dei costi. Montaggio e documentazione di PLC-Interface sono parti integranti del quadro di telecontrollo.

Un ulteriore vantaggio dell'integrazione è dimostrato dal collaudo di fabbrica del sistema, poiché qui è possibile verificare la completa apparecchiatura tecnica secondaria. Vengono così meno, durante la messa in funzione, interventi complessi di cablaggio in loco; come diretta conseguenza si ottiene una riduzione dei costi e dei tempi di montaggio. Sulla base di queste proprietà vantaggiose e delle ottime esperienze ottenute, i componenti verranno impiegati anche in progetti futuri.

Phoenix Contact Spa

Via Bellini, 39/41
20095 Cusano Milanino (MI)
02 66 05 91

Questo sito utilizza cookies, continuando la navigazione acconsenti alla nostra Cookie Policy. Consulta la nostra informativa sulla Privacy.

Chiudi