Torna alla panoramica

ABB Svezia: maggiore stabilità di rete per clienti americani

ABB Svezia: prodotti per la trasmissione di energia elettrica

Il gruppo ABB opera in circa 100 Paesi e dà lavoro a circa 130.000 persone. ABB ha in Svezia 8.700 dipendenti e aziende in 35 sedi diverse.

In Svezia, ABB è un fornitore leader di prodotti e impianti per la trasmissione di energia elettrica nonché per l'automazione industriale e dei processi.

Västerås con circa 4.500 collaboratori e Ludvika con circa 2.400, sono i maggiori centri operativi. Dieci Business Center consentono ad ABB di garantire una costante vicinanza al cliente e i vantaggi che ne conseguono.

Applicazione

Il termine FACTS (Flexible AC Transmission Systems) rivela una serie completa di tecnologie che incrementano la sicurezza, capacità e flessibilità delle reti di trasmissione di energia elettrica. Le soluzioni FACTS consentono ai gestori di rete un incremento delle capacità di trasporto di rete esistenti mantenendo o migliorando i parametri di funzionamento fondamentali per la stabilità di rete. Le soluzioni FACTS consentono la trasmissione di maggiore energia su reti di corrente esistenti, il tutto con conseguenze minime per l'ambiente. Tempi di realizzazione di progetto ridotti e costi d'investimento minori convincono in modo considerevole rispetto all'alternativa di costruzione di nuove linee di trasmissione o centrali elettriche.

ABB è un leader di mercato mondiale nel settore FACTS e offre ai suoi clienti internazionali un ampio portfolio FACTS. Un sottosettore di FACTS sono le stazioni Static Var Compensator, abbreviato SVC, per l'incremento della stabilità di rete e affidabilità.

Soluzione

ABB Svezia sfrutta in diversi modi i vantaggi dei componenti Phoenix Contact. Oltre ai morsetti modulari CLIPLINE vengono impiegati alimentatori QUINT POWER, switch LAN, Panel PC e sistemi a innesto per la realizzazione di applicazioni FACTS.

I sistemi FACTS di ABB sono sottoposti a test e prove complesse nel collaudo finale. Per poterli realizzare in modo flessibile e con tempi ridotti, ABB impiega morsetti separatori in tutti i circuiti di corrente.

Nella realizzazione di stazioni SVC per American Electric Power, abbreviato AEP, in Texas, USA, ABB ha dovuto tener conto del fatto che i morsetti componibili con funzione di sezionamento sono consentiti solo nei circuiti di sgancio secondo la direttiva di AEP. Un'ulteriore direttiva AEP consiste nel fatto che il ponticellamento tra morsetti non deve essere realizzato con cavi (standard negli Stati Uniti).

Soluzione semplice: morsetti modulari UT 4-MT e UT 4-TG con connettore di sezionamento P-DI e connettori passanti P-FIX del programma CLIPLINE complete. I circuiti di sgancio vengono realizzati da ABB con morsetti sezionatori UT 4-MT. L'installazione di ulteriori circuiti, nei quali sono consentiti solo morsetti passanti, avviene con morsetti UT 4-TG- e connettori di sezionamento P-DI. Una volta avvenuto il collaudo finale dell'intera applicazione SVC, i connettori di sezionamento P-DI di ABB vengono sostituiti con i connettori passanti P-FIX autobloccanti nel punto di sezionamento degli UT 4-TG.

Conclusione

I circuiti di sgancio possono essere aperti in modo definito per le procedure di prova e per i successivi obiettivi di prova per il punto di sezionamento degli UT 4-MT. La sostituzione del P-DI con PFIX consente la realizzazione sicura e veloce dei morsetti passanti richiesti dal cliente finale AEP per circuiti non di sgancio.

Il doppio vano della serie UT consente il ponticellamento universale tramite jumper, senza aver bisogno dell'ausilio dei cavi.

Un ulteriore plus è rappresentato dalle grandi superfici di siglatura dei morsetti componibili e dagli accessori di sistema universali del programma CLIPLINE complete.

Phoenix Contact Spa

Via Bellini, 39/41
20095 Cusano Milanino (MI)
02 66 05 91

Questo sito utilizza cookies, continuando la navigazione acconsenti alla nostra Cookie Policy. Consulta la nostra informativa sulla Privacy.

Chiudi