Torna alla panoramica

Interruttori di protezione termici

Il dispositivo di intervento degli interruttori di protezione termici è un termobimetallo, una combinazione di bimetallo con un elemento riscaldante elettrico. Il bimetallo consiste in acciaio e zinco che si deforma sotto influssi di calore. Se il termobimetallo raggiunge uno specifico riscaldamento in caso di corrente troppo alta, si aziona il meccanismo di spegnimento.

Gli interruttori di protezione termici sono un'alternativa semplice ed economica per applicazioni nelle quali una disinserzione precisa non è inevitabilmente necessaria.

Struttura (con serratura)

Struttura di un interruttore di protezione termico  

Struttura di un interruttore di protezione termico

Gli interruttori di protezione di questo tipo funzionano con un termobimetallo a strisce. La disinserzione funziona tramite un meccanismo di contatto caricato a molla. Con l'interruttore i dispositivi di protezione possono essere attivati e disattivati manualmente.

Per una regolazione di fabbrica del punto di disinserzione è disponibile una chiave di regolazione. Con questa è possibile impostare il precarico per il termobimetallo che influenzerà il meccanismo di intervento.

Le correnti nominali cominciano da valori di milliampere fino a valori di ampere a due cifre. Sono ideali per l'impiego fino a 230 V AC o 65 V DC.

Legenda:

  1. Interruttore ON/OFF
  2. Asta di commutazione caricata a molla
  3. Contatti di commutazione
  4. Bimetallo
  5. Impostazione del precarico
Torna su

Schema

Schema funzionale di un interruttore di protezione termico

Schema funzionale di un interruttore di protezione termico

Torna su

Struttura (con leva di commutazione)

Struttura di un interruttore di protezione automatico termico  

Struttura di un interruttore di protezione automatico termico

Gli interruttori di protezione automatici termici con un rondella a scatto come termobimetallo hanno dimensioni molto ridotte. Il contatto di commutazione è fissato direttamente sulla rondella. Queste varianti hanno curve caratteristica di intervento più rapide di quelle con strisce bimetalliche.

Vengono essenzialmente usate per la protezione di circuiti di commutazione integrati in sistemi a batterie e di bordo fino a 32 V di corrente continua. Le correnti nominali hanno valori di ampere a una o due cifre. Gli interruttori di protezione automatici termici possono essere nuovamente attivati dopo una disattivazione mediante un tasto. Le correnti nominali inferiori vengono protette con dispositivi di protezione di altro tipo.

Legenda:

  1. Contatto di commutazione
  2. Interruttore ON
  3. Bimetallo

 

Torna su

Schema

Schema funzionale di un interruttore di protezione automatico termico

Schema funzionale di un interruttore di protezione automatico termico

Torna su

Curve caratteristiche di intervento

Curve caratteristiche di intervento di un interruttore di protezione termico  

Curve caratteristiche di intervento di un interruttore di protezione termico

Il punto di intervento degli interruttori di protezione termici dipende dalla corrente di sovraccarico e dalla temperatura ambiente. Con un sovraccarico crescente l'interruttore di protezione di disinserisce rapidamente, in presenza di correnti di sovraccarico inferiori altrettanto lentamente. Per interruttori di protezione con correnti nominali diverse, ma con stesse caratteristiche di intervento, il comportamento di disinserzione può anche essere rappresentato da campi di curve caratteristiche.

Gli interruttori di protezione termici reagiscono in maniera naturale agli influssi di calore. Anche la temperatura ambiente influisce sul punto di intervento. L'interruttore di protezione si spegne prima in caso di temperatura ambiente alta e si spegne dopo in caso contrario.

Legenda:

t = tempo di commutazione (in secondi)
xl = multipli della corrente nominale/fattore di intervento
1 = raggio di corrente del campo di curva caratteristica
2 = curve caratteristiche di intervento in intervallo di temperatura inferiore (blu)
3 = curve caratteristiche di intervento gruppo 1
4 = curve caratteristiche di intervento gruppo 2
5 = curve caratteristiche di intervento intervallo di temperatura superiore (rosso)

Torna su

Phoenix Contact Spa

Via Bellini, 39/41
20095 Cusano Milanino (MI)
02 66 05 91

Questo sito utilizza cookies, continuando la navigazione acconsenti alla nostra Cookie Policy. Consulta la nostra informativa sulla Privacy.

Chiudi