Torna alla panoramica

Applicazioni ferroviarie

Applicazione

Banchina  

Relè affidabili in particolare per le applicazioni ferroviarie

Nel settore delle applicazioni ferroviarie si applica la norma DIN EN 50155. Con riferimento a questa, per i relé valgono speciali requisiti in particolare per:

  • Tensione di esercizio
    La tensione di esercizio deve corrispondere a un valore compreso fra il 70% e il 125% della tensione nominale per essere idonea ad applicazioni ferroviarie. Generalmente il valore del settore è compreso fra l'80% e il 110% della tensione nominale.
  • Temperatura ambiente
    I relè negli ambienti ferroviari sono spesso sottoposti a temperature estreme che vanno da -40° C a +70° C. Il motivo risiede nel fatto che i quadri elettrici vengono in parte installati in custodie di acciaio non isolate termicamente, al di sotto della cabina passeggeri.

Soluzione

Relè di accoppiamento per applicazioni ferroviarie  

Relè di accoppiamento con elevata resistenza a urti e vibrazioni

I relè di accoppiamento PLC...RW soddisfano queste particolari condizioni. Grazie al collegamento a molla offrono inoltre un'alta resistenza agli urti e alle vibrazioni.
 
I vantaggi

  • Elevata resistenza a urti e vibrazioni in conformità alla norma DIN EN 50155 grazie alla tecnologia a molla o alla tecnologia Push-in
  • Funzionamento ottimale del relè mediante elettronica ad ampio spettro
  • Rapida ripartizione del potenziale grazie ai jumper

Prodotto
Per queste applicazioni, Phoenix Contact offre moduli relè della serie PLC-…/RW.

Phoenix Contact Spa

Via Bellini, 39/41
20095 Cusano Milanino (MI)
02 66 05 91

Configuratore

Configurare prodotti e soluzioni per le propria applicazione personalizzata.

Moduli con relè elettromeccanici e a stato solido

Questo sito utilizza cookies, continuando la navigazione acconsenti alla nostra Cookie Policy. Consulta la nostra informativa sulla Privacy.

Chiudi