L'engineering integrato ottimizza lo sviluppo e la realizzazione del prodotto

Panoramica

Engineering integrato grazie al flusso ininterrotto di dati  

Engineering integrato grazie al flusso ininterrotto di dati

  • Lo sviluppo dei prodotti avviene con diversi strumenti di progettazione, ottimizzati per vari compiti. Pertanto i tool hanno linguaggi diversi, non sono tra di loro compatibili e possono essere collegati solo mediante alcune interfacce.
  • Durante il processo di progettazione, la conversione dei dati da un formato all'altro è estremamente complessa e dispendiosa in termini di tempo.

Applicazione

Interfacce differenti verso una sola direzione  

Interfacce differenti verso una sola direzione

Nella progettazione di un armadio di comando, la sequenza degli strumenti non è esplicitamente indicata. Ad esempio, la creazione dello schema elettrico iniziale avviene con un tool dotato di un'interfaccia verso i soli configuratori dei componenti elettronici.

Dallo schema elettrico risulta così una morsettiera confezionata che deve essere trasferita alla pianificazione della struttura per il montaggio. La struttura di montaggio funge a sua volta da base per il concetto di cablaggio. Le interfacce per una catena di engineering di questo tipo sono attualmente disponibili, ma vanno esclusivamente in una direzione. Modifiche, anche di piccola entità, richiedono una notevole rielaborazione. Se non esistessero le interfacce, i dati del progetto dovrebbero essere costantemente convertiti e addirittura trasmessi a mano. Nel passaggio attraverso i vari strumenti di progettazione i dati possono andare persi.

Soluzione

Un formato dati per tutti gli strumenti di progettazione  

Un formato dati per tutti gli strumenti di progettazione

Con AutomationML è stato creato un formato di scambio dei dati di progettazione basato su XML, che combina altri formati di dati. Grazie alla descrizione precisa dell'articolo, i sistemi tecnici intelligenti possono determinare autonomamente le stazioni di produzione necessarie alla produzione dell'articolo.

AutomationML adotta l'approccio secondo il quale tutti gli strumenti di progettazione lavorano con gli stessi dati. Ogni tool legge e scrive solo la parte che per esso è rilevante. Perché tutti gli strumenti possano avere una visione comune degli aspetti descritti nei dati, AutomationML contiene le cosiddette librerie “classi di ruoli”. Tutti gli oggetti nel formato di scambio dei dati devono rimandare a una classe di ruoli in modo tale che il significato di un oggetto sia univoco per tutti i tool di progettazione.

E qui entra in gioco eCl@ss. Lo standard internazionale per la classificazione dei prodotti e dei servizi serve per classificare e descrivere in modo standardizzato prodotti e servizi. Con oltre 39.000 classi di prodotto e 16.000 caratteristiche copre un'ampia porzione delle merci e dei servizi commercializzati. La definizione delle strutture necessarie alla rappresentazione dei dati nei tool ECAD avviene in modo indipendente dal sistema.

Utilizzando eCl@ss è possibile definire, oltre ai dati anagrafici specifici dell'articolo, anche le informazioni necessarie per il cablaggio, indispensabili per l'indirizzamento automatico dei cavi nell'armadio di comando. I produttori dei dispositivi non devono più supportare formati di scambio diversi per poter rappresentare i propri dati nello specifico formato di destinazione dell'utente.

Conclusione

Un engineering integrato è la chiave per uno sviluppo efficiente del prodotto. A tale scopo è necessaria una combinazione di strumenti di progettazione in grado di cooperare mediante interfacce oppure formati o sorgenti di dati comuni. Mediante l'utilizzo e la combinazione di formati standardizzati, come AutomationML e eCl@ss, è possibile implementare il risultato dell'engineering – ossia la descrizione digitale del prodotto – perfino all'interno della produzione.

PHOENIX CONTACT S.p.a.

Via Bellini, 39/41
20095 Cusano Milanino (MI)
02 66 05 91
Referrer:

Questo sito utilizza cookies, continuando la navigazione acconsenti alla nostra Cookie Policy. Consulta la nostra informativa sulla Privacy.

Chiudi