Visualizzazione dei processi e manutenzione in base alle condizioni nell'impianto per il trattamento delle acque reflue di Warendorf

Panoramica

Trattamento biologico nei bacini di decantazione dell'impianto di depurazione di Warendorf  

Bacini di decantazione dell'impianto di depurazione di Warendorf

  • L'impianto per il trattamento delle acque reflue di Warendorf comprende un impianto centrale di depurazione ed edifici esterni decentrati.
  • Uno scambio di dati standardizzato tra le apparecchiature in campo e il controllore centrale mediante tecnologia FDT garantisce elevata flessibilità ed efficienza.
  • Una moderna soluzione di visualizzazione di Phoenix Contact consente di gestire rapidamente gli allarmi e di avere una documentazione completa.
  • L'intuitiva interfaccia utente permette di variare senza difficoltà la visualizzazione e di adattarla in modo ottimale ai processi e all'impianto.

Profilo cliente

Vista aerea dell'impianto di depurazione di Warendorf  

Vista aerea dell'impianto per il trattamento delle acque reflue di Warendorf

Il moderno impianto per il trattamento delle acque reflue di Warendorf è costituito da numerosi impianti ed edifici. L'impianto di depurazione centrale è dimensionato per circa 80.000 persone, un altro impianto di dimensioni inferiori per circa 7.000 abitanti.

Undici stazioni di pompaggio e circa 25 edifici speciali sono interconnessi tra di loro. La rete di canali e tubazioni copre complessivamente oltre 250 chilometri.

Applicazione

Impianto di depurazione di Warendorf, sistema di comando  

Semplicità di collegamento delle apparecchiature di campo mediante l'interfaccia utente dell'applicazione frame FDT

I processi sempre più complessi richiedono l'impiego di apparecchiature di campo più intelligenti e affidabili. Il gestore dell'impianto deve poter richiamare tutti i dati di esercizio e i messaggi diagnostici da una postazione centrale, parametrizzando ed eseguendo la diagnostica delle apparecchiature in campo durante l'esercizio. Solo così può essere garantita un'elevata flessibilità ed efficienza in tutti i settori dell'impianto.

Un elemento fondamentale è la tecnologia FDT che assicura uno scambio dati standardizzato tra le apparecchiature in campo e il controllore. Per la visualizzazione è necessaria una soluzione che offra all'operatore semplicità di gestione e comodità di comando. Per reagire prontamente a eventi inaspettati, l'operatore deve poter navigare tra le diverse strutture degli impianti complessi in modo rapido. La soluzione di visualizzazione dovrebbe disporre di diverse interfacce di comunicazione in grado di collegare i settori dell'impianto, ampliati nel corso degli anni, con vari protocolli di trasmissione.

Soluzione

Impianto di depurazione di Warendorf, ottimizzazione dei processi  

Integrazione di apparecchiature di campo mediante un'interfaccia di comunicazione standardizzata

L'applicazione frame FDT comprende diversi driver di dispositivo e comunicazione, permettendo al gestore di avere una panoramica completa di tutte le apparecchiature in campo integrate nella rete. I driver di dispositivo (Device DTM) consentono di richiamare da qualunque postazione i dati operativi, gli allarmi e importanti valori di misura delle apparecchiature in campo in qualsiasi momento. Con l'interfaccia di comunicazione standardizzata, il sistema bus subordinato non è più rilevante.

In presenza di un'anomalia, l'errore può essere rapidamente individuato grazie all'applicazione frame FDT. Il gestore può così reagire in modo mirato. È altresì fondamentale un'integrazione semplice e rapida di un nuovo hardware nell'applicazione esistente. L'utente non deve far altro che integrare un DTM nell'applicazione frame. Successivamente può parametrizzare l'apparecchiatura di campo da remoto o direttamente sul posto e adattarla alle mansioni future.

Impianto di depurazione di Warendorf, ottimizzazione dei processi  

Questo consente al gestore di essere sempre informato sullo stato dell'impianto e di intervenire tempestivamente

Rapida individuazione ed eliminazione di guasti

Il sistema di visualizzazione locale è costituito da un computer fisso e da due monitor collegati. La trasmissione dei dati dal controllore alla soluzione di visualizzazione locale Visu+ di Phoenix Contact avviene mediante il protocollo OPC. Grazie a Visu+ l'operatore può monitorare l'intero processo di depurazione e, all'occorrenza, intervenire tempestivamente. I valori di misura, i cicli di manovra e le ore di esercizio vengono rappresentati per l'utente sotto forma di panoramica o grafico dell'andamento.

Il confronto preciso tra i diversi parametri di processo costituisce una sfida particolare. Visu+ genera pertanto diversi grafici dell'andamento che dispongono di filtri e possibilità di adattamento, rendendo possibile l'analisi dettagliata delle informazioni rilevanti.

Il sistema di visualizzazione locale gestisce anche gli allarmi. Se nel corso del processo dovesse verificarsi un errore, Visu+ trasmette la segnalazione di errore alla persona responsabile. Ciò consente al gestore di essere sempre informato sullo stato dell'impianto e di intervenire immediatamente.

Conclusione

Impianto di depurazione di Warendorf, sistema di comando  

Tim Jungmann, direttore tecnico dell'impianto per il trattamento delle acque reflue di Warendorf

I requisiti in temini di redditività e convenienza sono in costante aumento. Alla luce di questo è sempre più importante raccogliere tutte le informazioni e trasmetterle alla persona interessata in modo mirato. Questi presupposti sono pienamente soddisfatti dalla soluzione di visualizzazione Visu+.

"L'intuitiva interfaccia utente permette ai miei dipendenti di variare senza difficoltà la visualizzazione e di adattarla in modo ottimale ai processi e all'impianto", spiega Tim Jungmann, direttore tecnico dell'impianto pe il trattamento delle acque reflue di Warendorf. È inoltre possibile rilevare per tempo la presenza di guasti ed eliminarli mediante misure preventive.

"Grazie alla tecnologia FDT, i miei dipendenti sono in grado di comandare comodamente l'intero impianto, con tutte le sottostazioni decentrate, dalla sala di controllo di Warendorf e di raccogliere i dati rilevanti per la manutenzione", dichiara Jungmann. "Il sistema dimostra pertanto di essere il supporto ottimale per il nostro approccio, mirato a gestire gli impianti nel modo più efficiente possibile in termini di consumo energetico e costi tecnici".

Prodotti

DescrizioneTipoCod. art.
Accoppiatore bus PROFINET per il collegamento delle periferiche decentrateIL PN BK DI8 DO4 2TX2703994
Librerie software per PC Worx, per l'ampliamento della tecnologia di controllo di Phoenix ContactWATERWORX2400180
Software di visualizzazione con funzioni SCADAVISU+ 2 RT2400126
Factoryline Wireless Bluetooth Ethernet Port AdapterFL BT EPA2692788
Controller Inline con interfaccia PROFINETILC 350 PN2876928
Gestione elettronica del motore per l'esercizio con trasformatori di corrente esterniEMM 3-230AC/500AC-IFS2297507
ModemPSI-MODEM-SHDSL/ETH2313643
DescrizioneTipoCod. art.
Accoppiatore bus PROFINET per il collegamento delle periferiche decentrateIL PN BK DI8 DO4 2TX
Librerie software per PC Worx, per l'ampliamento della tecnologia di controllo di Phoenix ContactWATERWORX
Software di visualizzazione con funzioni SCADAVISU+ 2 RT
Factoryline Wireless Bluetooth Ethernet Port AdapterFL BT EPA
Controller Inline con interfaccia PROFINETILC 350 PN
Gestione elettronica del motore per l'esercizio con trasformatori di corrente esterniEMM 3-230AC/500AC-IFS
ModemPSI-MODEM-SHDSL/ETH

Phoenix Contact Spa

Via Bellini, 39/41
20095 Cusano Milanino (MI)
02 66 05 91
Referrer:

Questo sito utilizza cookies, continuando la navigazione acconsenti alla nostra Cookie Policy. Consulta la nostra informativa sulla Privacy.

Chiudi