Soluzione per il controllo delle pompe con collegamento per il controllo da remoto

Panoramica

Stazione di pompaggio delle acque reflue  

Stazione di pompaggio delle acque reflue

  • I progettisti, gli installatori e i gestori delle stazioni di pompaggio devono affrontare una sfida relativa all'ammodernamento delle vecchie strutture e al collegamento dei sistemi di comando per il monitoraggio..
  • Phoenix Contact offre una soluzione pronta all'installazione per l'automazione delle pompe che può essere integrata nel rispettivo sistema di comando tramite la rete radiomobile.
  • Realizzate un'efficiente automazione delle stazioni di pompaggio, ad esempio lo svuotamento dei serbatoi, impostando e parametrizzando il controllo pompe sul posto e in modo semplice.

Applicazione

Le stazioni di pompaggio delle acque reflue sono un elemento fondamentale per lo smaltimento affidabile delle acque reflue. Le opere strutturali sono necessarie laddove l'acqua non può defluire autonomamente a causa dei dislivelli. Nella progettazione la durata e la sicurezza di esercizio non sono meno importanti di un funzionamento a efficienza energetica degli edifici esterni. Progettisti, installatori e gestori degli impianti per il trattamento delle acque reflue devono pertanto risolvere il problema della massima efficienza energetica nella gestione delle singole pompe nelle stazioni di pompaggio delle acque reflue. Devono inoltre ridurre al minimo i tempi di fermo delle strutture decentrate mediante un monitoraggio costante.

Questi compiti richiedono l'automazione delle stazioni di pompaggio delle acque reflue. A tale scopo devono essere considerati anche gli influssi esterni, come le forti precipitazioni, le infrastrutture sempre più estese e le diverse funzioni speciali delle strutture. Questi differenti requisiti implicano una complessità di controllo delle strutture per il trattamento delle acque reflue. Una crescente pressione sui costi, con una maggiore flessibilità, richiede in questo caso nuovi concetti di comando e approcci risolutivi per l'automazione delle strutture decentrate nello smaltimento delle acque reflue.

Soluzione

Phoenix Contact offre controllori per pompe flessibili, pronti per l'installazione e quindi immediatamente collegabili. Il sistema può comunicare con la centrale di comando tramite la rete GSM/GPRS.

Il controllore per pompe può essere facilmente integrato nel sistema di comando sovraordinato mediante il protocollo di comunicazione OPC e di conseguenza rapidamente monitorato. Tutti i principali valori di misurazione, le anomalie e le informazioni di esercizio vengono così trasmessi dalla stazione esterna.

L'automazione della pompa può essere facilmente realizzata e tutti i parametri possono essere rapidamente impostati mediante il sistema di visualizzazione. Collegando i semplici segnali digitali si può ridurre al minimo la complessità d'installazione delle strutture esterne. Un prodotto standard permette di ridurre i guasti e i tempi di fermo. Oltre all'alimentazione dell'armadio, i gestori devono collegare soltanto i sensori di livello, portata e misurazione della corrente così come i diversi segnali in ingresso dei tasti tradizionali, degli interruttori o altre segnalazioni.

Topologia: stazioni di pompaggio delle acque reflue  

Soluzioni per centrali di pompaggio delle acque reflue: dalla gestione del motore alla comunicazione sicura dei dati

PumpControl: da standard a personalizzato

Armadio di comando per il controllo delle pompe  

Affidabile controllore per pompe per lo smaltimento delle acque reflue

Il cuore della soluzione è un controllore modulare ad alte prestazioni con modem GSM/GPRS integrato. Il controllore è già programmato e pronto per l'uso. La soluzione dispone inoltre di un'interfaccia di visualizzazione per la parametrizzazione delle funzioni desiderate.

  • I segnali di uscita 24 V DC commutano i relè di carico o i contattori che comandano le pompe e le spie di segnalazione.
  • I moduli di ingresso 24 V DC consentono il collegamento degli interruttori per protezione motore, dei feedback operativi e altre segnalazioni per il monitoraggio come segnali d'ingresso.
  • Touch panel basati su OPC possono essere integrati per una maggiore praticità di comando sul posto.
  • L'integrazione delle grandezze misurate avviene mediante segnali analogici standard (0 … 10 V o 4 … 20 mA).
  • La misurazione dell'energia rileva le grandezze elettriche per l'acquisizione dei dati energetici.
  • Sono integrate le funzioni per il monitoraggio delle strutture esterne al fine di garantire la sicurezza di esercizio.

I vantaggi

  • Incremento dell'efficienza grazie al funzionamento delle pompe orientato al fabbisogno
  • Montaggio flessibile e rapida parametrizzazione del controllo pompe tramite browser web
  • Gli armadi di comando pre-cablati, pronti al montaggio, riducono i costi di progettazione
  • La definizione semplificata delle funzioni consente di ridurre i tempi di messa in funzione
  • Telediagnostica delle strutture esterne mediante protocolli di telecontrollo a prova di guasto

Prodotti

DescrizioneTipoCod. art.
ComandoILC 151 GSM/GPRS2700977
Morsetto InlineIB IL 24 DI8/HD-PAC2700173
Morsetto InlineIB IL 24 DO8/HD-PAC2700172
Morsetto InlineIB IL AI 4/EF-PAC2878447
Touch PanelTP 3070W2400454
Memoria programmi/configurazione:SD FLASH 2GB APPLIC A2701190
DescrizioneTipoCod. art.
ComandoILC 151 GSM/GPRS
Morsetto InlineIB IL 24 DI8/HD-PAC
Morsetto InlineIB IL 24 DO8/HD-PAC
Morsetto InlineIB IL AI 4/EF-PAC
Touch PanelTP 3070W
Memoria programmi/configurazione:SD FLASH 2GB APPLIC A

Phoenix Contact Spa

Via Bellini, 39/41
20095 Cusano Milanino (MI)
02 66 05 91
Referrer:

Questo sito utilizza cookies, continuando la navigazione acconsenti alla nostra Cookie Policy. Consulta la nostra informativa sulla Privacy.

Chiudi