Ponte di Erasmo: affidabile calcolo e trasmissione dell'altezza per il passaggio delle navi

Panoramica

Il ponte di Erasmo a Rotterdam  

Il Ponte di Erasmo, inaugurato nel 1996, è l'emblema della città di Rotterdam

  • A causa del riflusso delle maree del Mare del Nord, non tutte le navi possono passare in qualsiasi momento sotto il Ponte di Erasmo di Rotterdam.
  • Per evitare danni alle navi e al ponte, sei tabelloni indicano l'altezza massima effettiva consentita per il passaggio.
  • I rispettivi valori analogici sono inviati da un microcontrollore AXC 1050 ai tabelloni mediante il sistema radio Radioline.

Profilo cliente

Richard Hecker, responsabile del progetto  

Richard Hecker si occupa, presso ÆVO, dell'integrazione dei sistemi di misurazione e visualizzazione

Il ponte di Erasmo collega il centro di Rotterdam con il quartiere Kop an Zuid. L'accesso nella parte sud della struttura, complessivamente lunga 802 m, può essere sollevato per consentire il passaggio delle navi più alte.

L'altezza massima per il passaggio, che dipende dall'effettivo livello dell'acqua, viene segnalata agli equipaggi delle navi da sei tabelloni.

Applicazione

Postazione di controllo del Ponte di Erasmo  

Dalla postazione di controllo viene gestito il ponte levatoio e monitorato il traffico delle navi

Grazie ai valori visualizzati sui sei tabelloni, i capitani delle navi possono decidere se passare sotto il ponte mentre è chiuso, oppure attendere l'apertura del tratto del ponte sollevabile.

La soluzione fino ad allora installata era via cavo, soggetta ad errori e complessa per le operazioni di manutenzione. Dopo che diversi fulmini avevano danneggiato il sistema nel 2014, ÆVO B.V. è stata incaricata del suo ammodernamento. Nel corso di tale ammodernamento gli elementi di visualizzazione integrati nella costruzione dovevano essere conservati. Era inoltre richiesto il collegamento a una postazione di controllo.

Nel corso del progetto la comunicazione seriale con i sei tabelloni si è rivelata una sfida, perché mancava la documentazione relativa al sistema precedente come anche quella della gestione dei tabelloni. Per questo motivo, all'inizio del progetto, è stato necessario determinare bit per bit come attivare i tabelloni. Gli specialisti hanno identificato i componenti che meglio si adattavano alla realizzazione dei compiti richiesti.

Soluzione

Microcontrollore Axiocontrol AXC 1050  

Nel quadro elettrico della centrale sono installati, oltre al microcontrollore AXC 1050, anche moduli I/O

Due sensori di pressione rilevano il livello effettivo del mare, che viene trasformato in valore analogico e inviato al modulo di ingresso analogico AXL F AI4. Come parte integrante della stazione Axioline il modulo di ingresso trasmette i dati al microcontrollore Axiocontrol AXC 1050, che li analizza. Dalla differenza tra il livello del mare e l'altezza assoluta del Ponte di Erasmo viene quindi calcolata l'altezza massima per il passaggio, che viene poi visualizzata sui tabelloni.

Per la trasmissione dei dati seriali agli elementi di visualizzazione, il controllore AXC 1050 è stato ampliato con il modulo di comunicazione seriale AXL F RS UNI, che trasmette ai sei tabelloni il valore calcolato per l'altezza di passaggio come segnale seriale mediante il sistema radio Radioline.

Per ogni elemento di visualizzazione installato sul Ponte di Erasmo, ÆVO ha stabilito un collegamento punto-punto con un'antenna direzionale sul tetto della sala di controllo. Antenne direzionali sono state installate anche sui sei tabelloni in modo da ricevere i segnali seriali, visualizzando così l'altezza calcolata per il passaggio. Per evitare danni causati dalle sovratensioni e per incrementare la sicurezza contro i guasti, le interfacce dei segnali coassiali sono protette da spine con tecnologia Lambda/4.

Gli specialisti dell'automazione della filiale olandese Phoenix Contact BV hanno inoltre svolto tutte le attività di programmazione secondo le indicazioni di ÆVO. Il microcontrollore AXC 1050 è stato programmato, secondo IEC 61131-3, con un linguaggio di programmazione PLC standardizzato. La normativa internazionale standardizza i linguaggi di programmazione, i set di comandi e le strutture per i sistemi di automazione. Per questo motivo i programmi realizzati possono essere trasferiti su piattaforme diverse per essere utilizzati.. Gli operatori della filiale olandese di Phoenix Contact hanno inoltre configurato la soluzione radio Radioline e l'hanno collegata al controllore centrale.

Conclusione

Nella soluzione per la visualizzazione dell'altezza massima per il passaggio sotto il Ponte di Erasmo sono utilizzati diversi componenti e soluzioni dell'ampia gamma di prodotti di Phoenix Contact.

La soluzione ideale per la realizzazione delle applicazioni a Rotterdam è stata elaborata sulla base del vasto e pluriennale know-how nel campo delle infrastrutture insieme al team ÆVO. Dopo il Site Acceptance Test l'intera applicazione è stata integrata nella regolare manutenzione e nel servizio di emergenza 24 ore su 24, 7 giorni su 7 di ÆVO.

PHOENIX CONTACT S.p.a.

Via Bellini, 39/41
20095 Cusano Milanino (MI)
02 66 05 91

Altre informazioni

Referrer:

Questo sito utilizza cookies, continuando la navigazione acconsenti alla nostra Cookie Policy. Consulta la nostra informativa sulla Privacy.

Chiudi