Relè per un controllo di frenata sicuro

Relè per un controllo di frenata sicuro

Attivazione affidabile nella tecnica ferroviaria

I relè per applicazioni ferroviarie gestiscono l'isolamento galvanico tra la sensoristica e il dispositivo di controllo.

I vantaggi

  • Funzionamento ottimale del relè mediante elettronica ad ampio spettro
  • Range tensione d'ingresso e temperatura esteso fino alla classe TX
  • Relè robusto e a innesto: impermeabile (classe di protezione RTIII) e sensibili alle polveri e all'umidità
  • Resistente agli urti e alle vibrazioni secondo la norma DIN EN 50155
  • Separazione sicura tra bobina e contatto secondo DIN EN 50178

Applicazione

Il controllo di frenata appartiene ai sistemi indispensabili per la sicurezza di un treno. A seconda dell'applicazione è possibile integrare nel controllo di frenata funzioni intelligenti aggiuntive come la frenata in funzione del carico o i dispositivi di arresto di emergenza. In caso di arresto di emergenza, i sistemi di frenata aggiuntivi attivano dei freni a disco.

Soluzione

Relè per applicazioni ferroviarie di Phoenix Contact  

Relè per applicazioni ferroviarie di Phoenix Contact

Per il controllo di sistemi di frenata aggiuntivi vengono utilizzati i moduli relè speciali di Phoenix Contact. Per attivare i freni aggiuntivi, come ad esempio i freni magnetici, è necessario soddisfare numerosi requisiti: gli encoder rotativi rilevano in modo permanente la velocità di marcia e la valutano.

A partire da una velocità predefinita parte un segnale sul relè per applicazioni ferroviarie. Il relè elettromeccanico si attiva e inoltra il segnale da 24 V DC al dispositivo di controllo centrale. Inoltre, il relè garantisce un isolamento galvanico tra la sensoristica sul campo e il dispositivo di controllo.

I segnali di disturbo abituali sui veicoli su rotaie, i cosiddetti transienti, vengono filtrati. In questo modo, il dispositivo di controllo centrale è protetto dalla sovratensione e dalla sovracorrente e tutte le funzioni indispensabili per la sicurezza del sistema funzionano senza interferenze.

Contatti dorati per un contatto affidabile

L'attivazione affidabile del relè per applicazioni ferroviarie è garantita da contatti dorati. La placcatura con oro fa sì che non si generi strato di materiale estraneo ossidato sui contatti. Questa proprietà da sola non caratterizza solo i relè per applicazioni ferroviarie perchè infatti i contatti dorati vengono utilizzati anche in altre applicazioni industriali in cui è necessario attivare piccoli carichi e segnali.

Per il relè speciale, il modulo PLC.../21RW viene è conforme solo alla norma ferroviaria EN 50155. I relè elettromeccanici devono generalmente soddisfare la norma EN 61810.

Le temperature estreme non sono rare

I relè per applicazioni ferroviarie sono dotati di un range di tensione d'ingresso e temperatura esteso. Questo range è richiesto dalla norma EN 50155 poiché nella pratica gli elevati requisiti di temperatura ambiente assumono un ruolo molto importante.

Gli armadi di comando per il controllo della frenata vengono installati sui treni ad esempio sotto la cabina passeggeri nel cosiddetto corpo del veicolo. Il corpo del veicolo è composto da acciaio e non è isolato termicamente. A seconda del periodo dell'anno e del luogo di installazione del treno, all'interno del veicolo possono generarsi temperature notevolmente più elevate rispetto alla temperatura ambiente nelle applicazioni industriali.

In casi estremi può anche generarsi una tensione di ingresso pari al 125% della tensione nominale in presenza di un aumento della temperatura ambiente pari al massimo al +70%. A causa dell'alta tensione scorre più corrente nel modulo relè e si verifica così un aumento dell'autoriscaldamento. Con un contemporaneo aumento della temperatura ambiente, un modulo relè normale si romperebbe prima del tempo.

Altri ambiti di applicazione per relè per applicazioni ferroviarie

I relè per applicazioni ferroviarie di Phoenix Contact vengono utilizzati in diverse applicazioni su veicoli su rotaie, ad esempio per il comando del wc a vuoto. Anche qui il relè è un elemento di collegamento tra il livello di campo e il dispositivo di comando centrale e garantisce un isolamento galvanico.

I relè sviluppati particolarmente per il settore ferroviario, grazie alla loro struttura modulare sottile di circa 6,2 mm si possono innestare facilmente ed è quindi agevole eseguirne la manutenzione.

PHOENIX CONTACT S.p.a.

Via Bellini, 39/41
20095 Cusano Milanino (MI)
02 66 05 91

Questo sito utilizza cookies, continuando la navigazione acconsenti alla nostra Cookie Policy. Consulta la nostra informativa sulla Privacy.

Chiudi