Soluzioni di cablaggio per il comando del treno

Soluzioni di cablaggio per il comando del treno

Rete sicura e senza interferenze

Con isolatori di rete Ethernet e connettori stampati per sistemi di controllo senza interferenze.

I vantaggi: connettori stampati

  • Rapida installazione tramite SPEEDCON M12
  • Cavi e connettori trasportabili grazie alla scelta di materiale secondo la norma EN 45545-2
  • Blocco sicuro grazie a speciali freni a vibrazione
  • Resistente alle influenze della temperatura e agli shock termici: testato in range di temperatura estesi

I vantaggi: FL ISOLATOR M12

  • Protezione affidabile dei componenti della rete tramite isolamento galvanico in presenza di differenze di potenziale fino a 4 kV
  • Tecnologia di collegamento M12 sicura dalle vibrazioni con bloccaggio rapido SPPEDCON
  • Omologazione per applicazioni ferroviarie (materiale rotabile) secondo EN 50155 e EN 50121

Applicazione

Sistema di comando del treno  

Sistema di comando del treno

Il sistema di comando del treno è spesso montato in modo gerarchico. Si posiziona su più livelli con diverse funzioni e diversi requisiti.

Sistema di trasmissione dei dati sul treno
Il livello principale superiore, il cosiddetto sistema di trasmissione dei dati, sovraccarica il treno completo e consente una comunicazione continua tra tutti i componenti del treno. Poiché le velocità di trasmissione dei dati sono moderate, la comunicazione viene effettuata tramite Ethernet di categoria 5. Il livello principale è importante per la sicurezza e l'omologazione e la sua disponibilità va garantita in qualsiasi momento. Per questo sono stati stabiliti elevati requisiti per il cablaggio e i componenti dell'infrastruttura.

Sistema di trasmissione di dati sul veicolo
Il secondo livello, il sistema di trasmissione di dati sul veicolo, è collegato al sistema di trasmissione di dati sul treno e rappresenta il livello di comando. In questo livello avviene la gestione del funzionamento del treno e il monitoraggio necessario per la sicurezza, ad esempio dei freni, delle porte e della climatizzazione. I requisiti per questo livello riguardano la sicurezza, l'omologazione e la disponibilità equivalente al sistema di trasmissione del treno. Tecnicamente questo livello viene realizzato basandosi su PROFINET di categoria 5.

Sistemi aggiuntivi
Sul treno vi sono anche altri sistemi non essenziali per la sicurezza e l'omologazione. Il loro collegamento avviene tramite dei gateway sul veicolo. Questo include lingua e informazioni (radio di bordo o velocità), monitoraggio (telecamere) oppure sistemi "Media on board" (internet). In questo caso la disponibilità e la necessità di velocità di trasmissione dei dati elevate sono in primo piano: non sono essenziali per la sicurezza e l'omologazione. È per questo che spesso si usano Ethernet da 10 Gb di categoria 6A.

Soluzione

Serie M12 RAIL  

Connettori stampati della serie M12 RAIL

 

I connettori stampati della serie M12 RAIL di Phoenix Contact offrono un sistema di cablaggio affidabile per tutti i livelli di comando, ad esempio

  • Cablaggio sensore/attuatore in codifica A
  • Cablaggio Ethernet/PROFINET in versione con codifica D a 4 poli
  • M12 con codifica X per alte velocità di trasmissione di dati (10 GB/s).

In questo caso si presta particolare attenzione all'idoneità dei materiali plastici utilizzati e ai conduttori in riferimento al comportamento alla combustione. Questi materiali soddisfano i requisiti della norma EN 45545-2 e possono quindi essere utilizzati senza problemi all'interno di un treno.

Come partner del settore ferroviario, Phoenix Contact introduce sul mercato conduttori M12 stampati che sono stati completamente testati dal punto di vista elettrico. Viene in questo caso tralasciata una completa e costosa ricerca degli errori nel veicolo su rotaie, come quella che viene eseguita abitualmente per conduttori costruiti manualmente.

FL ISOLATOR  

L'FL ISOLATOR aumenta l'immunità ai disturbi della rete interna

L'FL ISOLATOR realizza un punto di sezionamento galvanico all'interno della linea dati Ethernet in rame. Grazie all'isolamento di qualità fino a 4 kV, viene aumentata sensibilmente l'immunità ai disturbi in ambiente industriale.

I componenti di rete e i dispositivi costosi vengono protetti dalle differenze di potenziale. Le velocità di trasmissione possibili sono pari a 10/100 MBit/s. Il dispositivo passivo può essere utilizzato subito senza alimentazione. Inoltre, l'FL ISOLATOR viene integrato direttamente prima del dispositivo protetto oppure direttamente prima e dopo l'aggancio dei vagoni alla rete. Ciò impedisce il bilanciamento di diversi potenziali tra i singoli compartimenti del treno tramite cavo Ethernet.

Phoenix Contact Spa

Via Bellini, 39/41
20095 Cusano Milanino (MI)
02 66 05 91

Questo sito utilizza cookies, continuando la navigazione acconsenti alla nostra Cookie Policy. Consulta la nostra informativa sulla Privacy.

Chiudi