Torna alla panoramica

Ripartitori compatti: la Schluchseewerk prepara i quadri elettrici per il futuro

Panoramica

Centrale elettrica ad accumulazione con sistema di pompaggio di Waldshut  

La centrale elettrica ad accumulazione con sistema di pompaggio di Waldshut: la sala macchine si trova direttamente sulle rive del Reno

  • Con le sue cinque centrale elettriche ad accumulazione con sistema di pompaggio, la Schluchseewerk AG è uno dei principali operatori nel settore delle centrali idroelettriche di Hochrhein.
  • Nell'ammodernamento dei quadri elettrici è necessario ottimizzare la gestione del sistema di ripartizione. A tal fine è stato scelto il sistema di ripartizione PTRV di Phoenix Contact,
  • che ha migliorato notevolmente la maneggevolezza: il nuovo sistema di ripartizione sarà utilizzato anche in impianti di nuova costruzione, ampliamenti o ammodernamenti.

Profilo cliente

Fondata nel 1928 e con sede a Laufenburg, la Schluchseewerk AG è uno dei maggiori gestori di centrali elettriche ad accumulazione in Europa. Insieme, le cinque centrali elettriche ad accumulazione con sistema di pompaggio hanno una potenza di 1862 megawatt. La parte rinnovabile costituita da bacini naturali produce circa 400 milioni di kilowattora all'anno.

Applicazione

Dietmar Kastner, caposquadra del settore elettrotecnico presso la Schluchseewerk AG  

Dietmar Kastner della Schluchseewerk AG ha supervisionato l'ammodernamento della tecnologia di controllo

Da Kühmoos, situata alla stessa altitudine della foresta di Hotzenwald, vengono controllati i gruppi di macchine delle cinque centrali elettriche ad accumulazione con sistema di pompaggio e gestiti tutti i bacini del Reno. A Kühmoos è situato il quadro elettrico da 220/380 kV del 1966/67, attraverso il quale l'energia elettrica proveniente dalle centrali di Säckingen e Wehr viene immessa nella rete europea.

Dopo circa 20 anni di funzionamento della tecnologia di controllo, il tasso di errore è aumentato ed è diventato sempre più difficile ottenere i componenti di ricambio. Pertanto, è stato necessario installare una nuova tecnologia di controllo. L'addetto al settore elettrotecnico Dietmar Kastner, responsabile della divisione elettrotecnica della divisione Asset, ha coordinato e pianificato gli interventi di ristrutturazione o di nuova costruzione dalla sede centrale di Laufenburg. "L'obiettivo delle misure di modernizzazione era quello di evitare la problematica dei pezzi di ricambio e di riportare gli impianti allo stato attuale della tecnica", riassume Kastner.

Soluzione

Conversione dei ripartitori alla Schluchseewerk AG  

La conversione dei ripartitori viene effettuata dalla Schluchseewerk AG stessa.

La connessione dei segnali al quadro di distribuzione è stata finora estremamente complessa, a causa della tecnologia Termi-Point. Senza un utensile speciale che lavorasse solo con l'aria compressa, non era possibile creare nessuna connessione. Qualora non fosse stato presente l'attacco per l'aria compressa, era necessario procurarsi prima un compressore.

Inoltre, a causa del design e del peso dell'utensile speciale, la gestione in campo era complessa e richiedeva molto tempo. Di conseguenza, si sono verificati spesso contatti elettrici piegati e quindi cortocircuiti tra i punti di collegamento.

Dopo che i tecnici hanno esaminato diversi sistemi di ripartizione, la Schluchseewerk AG ha optato per i connettori per la ripartizione PTRV di Phoenix Contact. Rispetto agli altri connettori, si sono distinti in particolare per il loro design compatto. Ma non solo, offrono anche ulteriori vantaggi: gli inserti colorati consentono all'utente di adattare le marcature ai propri processi operativi o di mappare le norme per i colori dei conduttori, DIN VDE 0815, IEC EN 69100, sul sistema di ripartizione. I morsetti sono dotati di un'apertura di prova da 2,3 mm che consente l'utilizzo di sonde standard per i test.

Sistema di ripartizione PTRV  

Il sistema di ripartizione PTRV richiede fino al 20% di spazio in meno nel quadro elettrico

Grazie alla struttura compatta del sistema PTRV, lo spazio necessario nel quadro elettrico è stato ridotto di circa il 35%. Anche se questa soluzione non consente di risparmiare sui quadri elettrici, la Schluchseewerk AG dispone adesso di molto più spazio per ampliamenti futuri. Grazie alla moderna tecnologia di connessione a innesto rapido dei morsetti, è stato possibile ridurre notevolmente il tempo necessario per l'installazione in campo. I guasti, come i contatti piegati o i cortocircuiti tra i contatti, sono esclusi, grazie alla nuova installazione. La sicurezza del personale in campo è stata aumentata, grazie alla protezione dei contatti dei morsetti. Ora è possibile collegare anche segnali con un potenziale fino a 250 V - cosa che prima non era possibile per motivi di sicurezza.

Conclusione

La tecnologia e la gestione del PTRV hanno convinto la Schluchseewerk AG durante il processo di modernizzazione di Kühmoos. "La gestione del nuovo sistema di ripartizione PTRV è notevolmente migliorata rispetto alla tecnologia precedente. Dove ora è sufficiente un piccolo cacciavite per collegare i fili, in precedenza era necessaria una pistola ad aria compressa", spiega Kastner.

Attualmente i sistemi di ripartizione vengono sostituiti con il sistema PTRV anche in altri siti. Inoltre, il sistema di ripartizione PTRV sarà necessario per le applicazioni future in caso di outsourcing.

PHOENIX CONTACT S.p.a.

Via Bellini, 39/41
20095 Cusano Milanino (MI)
02 66 05 91

Questo sito utilizza cookies, continuando la navigazione acconsenti alla nostra Cookie Policy. Consulta la nostra informativa sulla Privacy.

Chiudi