Torna alla panoramica

Sicurezza degli impianti e delle persone: la Rheinenergie realizza una nuova stazione a Colonia

Panoramica

Impianto a media tensione presso la stazione di trasformazione di Worringen  

Impianto a media tensione presso la stazione di trasformazione di Worringen

  • Nella città di Colonia e dintorni, la Rheinenergie AG gestisce la rete di fornitura elettrica.
  • Per l'approvvigionamento dell'area, il fornitore di energia gestisce una rete da 110 kV e una rete secondaria a media tensione.
  • Nell'ambito delle costanti opere di ampliamento e modernizzazione della rete, è tata realizzata un'importante stazione di distribuzione principale.
  • Grazie al sistema di prova modulare Fame, con il controllo regolare dei sistemi di protezione tra i vari turni, la sicurezza degli impianti e delle persone aumenta considerevolmente.

Profilo cliente

In qualità di impresa regionale per la fornitura di energia elettrica, gas, acqua e calore con sede a Colonia, la Rheinenergie AG fornisce energia e acqua potabile a circa 2,5 milioni di persone in diverse aree commerciali, industriali e produttive.

La rete di distribuzione elettrica, formata da linee aeree e cavi, si sviluppa su tutti i livelli di tensione per una lunghezza complessiva di 19.000 km.

Applicazione

Impianto di distribuzione del 1963 presso la stazione di trasformazione di Worringen  

Il vecchio impianto di distribuzione del 1963

La nuova stazione è stata realizzata nella zona di Chorweiler, nella parte nord di Colonia, per garantire la sicurezza di approvvigionamento. Finora in quartieri di Roggendorf e Themenhofen sono stati alimentati con un impianto risalente al 1963.

Il vecchio allacciamento da 25 kV e i relativi trasformatori sono stati sostituiti alcuni anni fa, il che ha reso possibile lo sfruttamento dell'impianto per la distribuzione di energia sul livello di tensione di 10 kV.

Karsten Martin della Rheinenergie AG di Colonia  

Karsten Martin della Rheinenergie AG di Colonia

"La manutenzione del vecchio impianto non era più vantaggiosa dal punto di vista economico", spiega il tecnico Karsten Martin della Rheinenergie AG. "Per la nuova stazione abbiamo anche realizzato un edificio molto più piccolo." Questo aumenta considerevolmente la sicurezza di funzionamento e approvvigionamento.

Soluzione

Rheinenergie modernizza le proprie reti con il sistema di prova modulare Fame  

Rheinenergie modernizza le proprie reti con il sistema di prova modulare Fame

Il nuovo impianto a media tensione di Worringen è alimentato dalla stazione di trasformazione di Fühlingen. Con 22 pannelli di comando, l'impianto alimenta 28 stazioni urbane attraverso due anelli. Oltre al trasformatore per il fabbisogno interno, esiste un secondo trasformatore con potenza fino a 630 kVA, per l'approvvigionamento dei clienti nell'area circostante direttamente dalla stazione. I nuovi impianti di distribuzione sono stati realizzati dall'azienda Elatec Power Distribution GmbH. La tecnica di telecontrollo è stata affidata all'azienda di Colonia SAE IT-systems GmbH & Co. KG.

"Noi progettiamo l'armadio di comando per bassa tensione, con i relativi sistemi di controllo e di protezione, e ci occupiamo della messa in funzione", spiega Martin. "In questo modo la manutenzione e il controllo periodico tra i turni risultano molto più semplici". La gestione è ulteriormente semplificata dall'uso del sistema di prova modulare Fame. Grazie a questo sistema, la Rheinenergie si avvale di una sorta di standard aziendale, vincolante per tutti i nuovi impianti.

"Visto che la sequenza è configurata nel connettore di misura, in caso di necessità è sufficiente modificare il ponticellamento del connettore", dichiara Martin. "Se ad esempio vogliamo collegare un amperometro per misurare i valori di corrente dei trasduttori durante il funzionamento, possiamo rimuovere i ponti di messa in cortocircuito." Il contatto anticipato tramite le due zone di contatto delle molle nel blocco base garantisce il collegamento senza interruzione dei circuiti dei trasduttori. I circuiti di attivazione vengono staccati prima della separazione dei circuiti di segnale e dei trasduttori. A tal fine, le spine di prova Fame possiedono tre lunghezze pin, che possono essere configurate per ciascun polo.

I pin prolungati in corrispondenza dei contatti dei circuiti di arresto impediscono il distacco accidentale dell'interruttore di potenza durante la connessione e la prova. "La sequenza di commutazione è predefinita nel connettore", dichiara Martin. "I tempi di fermo per errori di attivazione non si dovrebbero più verificare".

Conclusione

Per Rheinenergie il sistema Fame, con le sue caratteristiche di flessibilità, modularità e sicurezza applicativa, offre diversi vantaggi. Martin: "Le soluzioni Fame, configurate su misura per per le nostre esigenze, le possiamo acquistare con codici separate e non le dobbiamo configurare ogni volta che eseguiamo un nuovo ordine."

Anche per quanto concerne il collegamento del relè di protezione, la tecnica di connessione di Phoenix Contact presenta dei vantaggi: come per il sistema di prova modulare, infatti, anche in questo caso il corto circuito anticipato è già integrato nel connettore. "Anche in futuro, per i nostri constanti interventi di ampliamento e modernizzazione, sceglieremo il sistema di prova modulare di Phoenix Contact", dichiara Martin.

PHOENIX CONTACT S.p.a.

Via Bellini, 39/41
20095 Cusano Milanino (MI)
02 66 05 91
Referrer:

Questo sito utilizza cookies, continuando la navigazione acconsenti alla nostra Cookie Policy. Consulta la nostra informativa sulla Privacy.

Chiudi