Heldele GmbH

Punto di ricarica dal pregiato design Heldele

Punto di ricarica dal pregiato design Heldele  

Coperchio intelligente: la presa per la ricarica viene sbloccata solo per gli autorizzati

Heldele GmbH è una delle principali aziende fornitrici di servizi relativi alla tecnologia elettrica e di comunicazione della Germania del sud. L'azienda, con sede a Salach, conta circa 500 dipendenti e offre prodotti, impianti e servizi relativi a tecnologia elettronica, IT e tecnologia di comunicazione oltre che tecnologie di automazione.

Tra i suoi clienti figurano aziende industriali e commerciali ma anche enti amministrativi e liberi professionisti. Le energie rinnovabili fanno parte da parecchio tempo dell'offerta di servizi dell'azienda, che, con tipico understatement svevo si autodefinisce azienda artigiana. Di fianco al fotovoltaico, per il quale con un partner di sistema è stato fondato un centro di specializzazione, Heldele di occupa di elettromobilità.

Applicazione

EV Charge Controller in una colonna CAP  

L'EV Charge Controller (a sinistra nell'immagine) è ideale per essere utilizzato nella stretta custodia delle colonne CAP

In occasione dello sviluppo di una nuova stazione di ricarica, al responsabile della Heldele GmbH è stato subito chiaro che l'azienda non si sarebbe accontentata di offrire al mercato un'ulteriore stazione di ricarica. L'idea dei tecnici elettrici e di comunicazione era quella di creare un punto di ricarica elettrica interattivo in grado di offrire al guidatore ulteriori comfort e funzioni di informazione.

Per differenziare il proprio prodotto dalle comuni colonne o punti di ricarica elettrici, Heldele ha incaricato un famoso designer. L'obiettivo era quello di creare un nuovo linguaggio di forme in grado di raccogliere il consenso anche di quegli utenti finali attenti allo stile. Il risultato è stato la serie di stazioni di ricarica "CAP" realizzata nel tipico colore arancione di Heldele. Il concetto tiene in considerazione il carattere modulare delle stazioni di ricarica elettriche Heldele. Sono facili da montare e nelle diverse strutture mantengono un elevato valore di riconoscimento.

Per poter gestire l'infrastruttura di ricarica in modo vantaggioso e poter mettere a disposizione molti punti di ricarica, Heldele aveva bisogno di un sistema di gestione per le stazioni di ricarica mediante il quale fosse possibile realizzare l'intera comunicazione con il back-end e tutte le funzionalità di comando e monitoraggio.

Soluzione

Sotto il coperchio ci sono molti prodotti di Phoenix Contact che rendono la carica AC sicura e pratica. Il team di sviluppo di Heldele, guidato da Georg Thomas, ha deciso di utilizzare l'EV Charge Controller di Phoenix Contact, per via delle sue dimensioni compatte. Il dispositivo, delle dimensioni di interruttore di protezione FI, controlla l'intera comunicazione con il veicolo da caricare (Handshaking) e si occupa di tutti i processi di controllo connessi alla carica come il blocco delle spine, l'attivazione e la segnalazione.

Il controllore integrato facoltativo ILC 150 ETH e il router wireless UMTS/HSPA consentono un impiego in diversi scenari di applicazione. Al pacchetto soluzioni appartengono anche prese e spine di ricarica di infrastruttura per la ricarica AC. Sulla base della libreria software di Phoenix Contact, il team Heldele ha sviluppato il software personalizzato per la comunicazione della stazione di ricarica con il back-end, l'autenticazione utente, il tracciamento dell'ordine, la cronologia di ricarica e il conteggio.

Conclusione

EV Charge Controller  

L'EV Charge Controller svolge tutte le funzioni di comando

L'EV Charge Controller consente di comandare e monitorare il processo di ricarica conformemente a IEC 61851-1 in modalità 3. Poiché tutte le funzioni di comando necessarie per la ricarica sono riunite in un dispositivo, la stazione di ricarica non ha bisogno di ulteriori controlli.

L'EV Charge Controller viene configurato tramite il DIP switch nella parte frontale del dispositivo. Dieci diversi DIP switch servono a impostare le diverse modalità di applicazione, dalla semplice scatola a muro fino a installazioni complesse di stazioni di ricarica singole o collegate in rete. La corrente massima consentita può essere impostata tramite un interruttore in un intervallo che va da 5 a 80 A. Ingressi digitali aggiuntivi ne consentono l'impiego in diverse applicazioni.

PHOENIX CONTACT S.p.a.

Via Bellini, 39/41
20095 Cusano Milanino (MI)
02 66 05 91

Questo sito utilizza cookies, continuando la navigazione acconsenti alla nostra Cookie Policy. Consulta la nostra informativa sulla Privacy.

Chiudi