Informazioni sulla NFPA 79

Ready for NFPA 79

Ready for NFPA 79 (Edition 2018)

Attenzione a tutti i costruttori di macchine: in alcune zone degli Stati Uniti le protezioni contro le sovratensioni sono ora un obbligo per tutte le macchine. Preparate le vostre macchine per il nuovo NFPA 79 (2018).

I costruttori di macchine e impianti che desiderano esportare o immettere i loro prodotti sul mercato nordamericano sono soggetti alle leggi e ai regolamenti locali. Una delle norme tecniche più importanti, insieme al NEC, è la NFPA 79, di cui l'ultima edizione è stata pubblicata nel 2018.
Scoprite qui quali sono i requisiti obbligatori per le macchine elettriche previsti dalla norma NFPA 79 nell'utilizzo di dispositivi di protezione contro le sovratensioni (SPD).

NFPA 79 (2018) - sempre dalla parte della sicurezza

  • Conformità con i requisiti NFPA 79 (2018), grazie al marchio UL Listed su tutti i prodotti VAL-US
  • Nessun superamento della corrente di cortocircuito, grazie all'elevata resistenza ai cortocircuiti di 200 kA
  • Collaudo semplificato dell'impianto da parte degli ispettori, poiché sono soddisfatti i requisiti della NFPA 79 (2018)
  • Uso universale dei prodotti VAL-US secondo i requisiti della NFPA 79 (2018)
Torna su

Le nostre FAQ sulla NFPA 79 (2018)

La NFPA 79 (Electrical Standard for Industrial Machinery) è una norma americana per lo standard di sicurezza delle macchine industriali provenienti dagli Stati Uniti. Determina i requisiti elettrici ed elettronici per tutte le macchine. Se non rispettati o se eseguiti in modo errato, possono causare condizioni pericolose o danneggiamenti delle macchine. Nella normativa sono incluse la protezione contro la sovracorrente, il cablaggio e i circuiti di sicurezza e, recentemente, l'uso della protezione contro le sovratensioni.
La norma NFPA 79 viene aggiornata ogni 3 anni. La versione attualmente in vigore è del 2018.

Ogni macchina che deve essere messa in funzione, deve essere prima ispezionata e collaudata (approved) da un ispettore. Oltre al National Electrical Code (NEC - NFPA 70), per il collaudo viene applicata anche la norma NFPA 79. Se l'ispettore ritiene che la macchina non è completamente conforme alla norma, può rifiutare il collaudo e quindi la certificazione NFPA 79. In tal caso la macchina non può essere messa in funzione.

La direttiva si applica a tutte le macchine industriali degli Stati Uniti. Il Codice Elettrico Nazionale (National Electrical Code) stabilisce quale versione della NFPA 79 sia valida in un determinato stato o territorio. Per le macchine utilizzate in "aree pericolose", oltre la norma NEC, si applicano anche l'articolo 500 e successivi.

Gli armadi di comando utilizzati nelle macchine industriali, oltre alle norme NEC e NFPA 79, devono essere conformi alla norma UL 508A. Se queste tre norme prevedono requisiti differenti, viene applicato il requisito più severo. Nel caso di dispositivi di protezione contro la sovracorrente, ad esempio, deve essere utilizzato il valore più basso.

Torna su

La protezione delle persone svolge un ruolo molto importante. La sovratensione non deve danneggiare i circuiti di sicurezza di una macchina, evitando così situazioni di pericolo per le persone presenti. In questo caso non hanno alcuna rilevanza le considerazioni relative all'ulteriore disponibilità operativa della macchina dopo una sovratensione.

Le norme NEC (2017) e NFPA 79 (2018) prevedono che le macchine industriali dotate di circuiti di sicurezza siano dotate di dispositivi di protezione contro le sovratensioni - Surge Protective Device (SPD) - per l'alimentazione, dispongano dell'approvazione "UL Listed", secondo lo standard UL 1449 e di una resistenza ai corto circuiti (Short-Circuit Current Rating – SCCR) superiore alla corrente di cortocircuito nel luogo di installazione.

I dispositivi di protezione contro le sovratensioni per l'alimentazione elettrica devono essere installati il più vicino possibile all'alimentazione elettrica. A seconda del luogo di installazione della macchina, bisogna selezionare la tipologia di SPD appropriata (consultare la norma NFPA 79 -2018, articolo 7.8). Niente di più semplice per la serie VAL-US: in qualità di dispositivi Tipo 1 omologati UL Listed, possono essere utilizzati in qualsiasi luogo di installazione. Qui può essere necessario prendere in considerazione la protezione dei cavi contro le sovracorrenti.

Per la tecnologia dei segnali e dei dati, NFPA 79 non prevede dispositivi di protezione da sovratensioni. Tuttavia, questi possono comunque essere installati nelle macchine. In tal caso si raccomanda l'impiego di un dispositivo di protezione contro le sovratensioni per l'interfaccia di comunicazione della macchina, ad esempio con la tecnologia di controllo.

Sia la NEC che la NFPA 79 possono essere acquistate o visualizzate gratuitamente nella National Fire Protection Association. Sono disponibili per l'acquisto sia il formato elettronico che quello rilegato.

Forme di rete americane

Le forme della rete americana, le tensioni e la loro frequenza differiscono da quelle conosciute in Europa e sono storicamente giustificate. Le macchine industriali funzionano principalmente sulle forme di rete "3-phase Wye" e "Delta". Tuttavia, esistono altre forme di rete, le più comuni delle quali sono presentate qui di seguito.

Torna su

Tipologie di SPD secondo UL 1449

Gli SPD sono suddivisi in diverse tipologie: le tipologie forniscono informazioni su dove montare un SPD in un'installazione. Questa classificazione non fornisce alcuna informazione sulle prestazioni dei dispositivi o sul loro campo di applicazione in un concetto di protezione contro le scariche atmosferiche, che non sono menzionate nelle direttive e nelle norme di cui sopra.

Torna su
ClassificazioneDescrizione
SPD Tipo 1L'SPD Tipo 1 può essere installato dietro un trasformatore prima del fusibile principale o dell'interruttore principale dell'impianto.
SPD Tipo 2

L'SPD Tipo 2 deve essere installato dopo il fusibile principale o l'interruttore automatico dell'impianto.

SPD Tipo 3

L'SPD Tipo 3 deve mantenere una distanza (= lunghezza del cavo) di almeno 10 m dalla protezione contro la sovracorrente a monte o dal sezionatore.

Requisiti dei prodotti

I prodotti della serie VAL-US sono disponibili per le varie forme di rete e tensioni. Soddisfano i requisiti della NFPA 79, in quanto hanno un'approvazione "UL Listed". D'altra parte, con una resistenza al cortocircuito (SCCR) di 200 kA (secondo UL 1449 ed 4), possono essere utilizzati universalmente senza ulteriori calcoli.

Torna su
3-phase Wye - tensione di sistema (fasi)Nome (codice articolo)
3-phase Wye277/480 V (A, B, C, N, G)VAL-US-277/40/3+1-FM (2910374)
277/480 V (A, B, C, G)VAL-US-277/80/3+0-FM (1075896)
347/600 V (A, B, C, N, G)VAL-US-347/30/3+1V-FM (1079099)
347/600 V (A, B, C, G)VAL-US-347/30/3+0-FM (2910383)
3-phase Wye - tensione di sistema (fasi)Nome (codice articolo)
3-phase Wye277/480 V (A, B, C, N, G)VAL-US-277/40/3+1-FM (
)
277/480 V (A, B, C, G)VAL-US-277/80/3+0-FM (
)
347/600 V (A, B, C, N, G)VAL-US-347/30/3+1V-FM (
)
347/600 V (A, B, C, G)VAL-US-347/30/3+0-FM (
)
Corner-grounded/ungrounded Delta - tensione di sistemaNome (codice articolo)
Corner-grounded/ungrounded Delta480 VVAL-US-480D/30/3+0-FM (2910386)
600 VVAL-US-600D/30/3+0-FM (2910391)
Corner-grounded/ungrounded Delta - tensione di sistemaNome (codice articolo)
Corner-grounded/ungrounded Delta480 VVAL-US-480D/30/3+0-FM (
)
600 VVAL-US-600D/30/3+0-FM (
)

Fusibili

La protezione contro le sovratensioni, approvata come Tipo 1 Listed secondo UL 1449, non richiede una protezione contro la sovracorrente (1). Tuttavia, la norma NEC stabilisce che i cavi devono essere protetti contro le sovracorrenti. Potrebbe quindi essere necessario dotare le linee dell'SPD con dispositivi di protezione contro la sovracorrente (Overcurrent Protection Device, OCPD) (2).

Secondo la NFPA 79, la progettazione o la definizione dell'OCPD non viene effettuata dal produttore del dispositivo utilizzato, ma dal progettista dell'impianto, in questo caso dal costruttore di macchine. Questo vale anche per gli SPD. La procedura di progettazione dell'OCPD per i dispositivi di protezione contro le sovratensioni è la stessa di tutti gli altri dispositivi. Tuttavia, poiché un SPD non ha corrente di carico, i dati specificati dal produttore dell'SPD possono essere utilizzati per il cavo di collegamento. I dati presentano sezioni trasversali minime e massime e il materiale di costruzione ammesso per il cavo. Sulla base di questi dati, il dispositivo di protezione contro la sovracorrente può essere progettato, come di consueto, utilizzando le tabelle corrispondenti nella NEC.

Torna su

PHOENIX CONTACT S.p.a.

Via Bellini, 39/41
20095 Cusano Milanino (MI)
02 66 05 91

Questo sito utilizza cookies, continuando la navigazione acconsenti alla nostra Cookie Policy. Consulta la nostra informativa sulla Privacy.

Chiudi