Torna alla panoramica

Controllo sicuro della temperatura nella tecnica di processo

Durante il monitoraggio sicuro dei processi, la temperatura nel contenitore viene regolata e monitorata costantemente. In questi casi, avviene una separazione totale tra regolazione e dispositivo di protezione.

I contatti di scambio liberamente programmabili dei convertitori di temperatura con certificazione SIL possono essere utilizzati per la segnalazione e la generazione di allarmi oltre che per la disattivazione sicura.

Regolazione della temperatura con disattivazione sicura

Regolazione della temperatura con disattivazione sicura

Esempi di applicazione: controllo temperatura con uscita di corrente

Controllo temperatura con RTD a 4 conduttori  

Controllo temperatura con uscita di corrente - Esempio 1

Esempio di collegamento 1

Ingresso: RTD a 4 conduttori

Uscita: uscita di corrente da 4 - 20 mA con solo contatto di segnalazione (uscita di commutazione 1) e valore limite sicuro su controllore sicuro (combinazione uscite di commutazione 2 e 3, contatto chiuso a riposo in serie)

Controllo temperatura tramite termoelemento con compensazione del giunto freddo interna  

Controllo temperatura con uscita di corrente - Esempio 2

Esempio di collegamento 2

Ingresso: termoelemento con compensazione del giunto freddo

Uscita: uscita di corrente da 4 - 20 mA con solo contatto di segnalazione (uscita di commutazione 1, contatto aperto a riposo) e valore limite sicuro su controllore sicuro (combinazione uscite di commutazione 2 e 3, contatto chiuso a riposo in parallelo)

Controllo temperatura tramite termoelemento con compensazione del giunto freddo esterna o privo di compensazione del giunto freddo oppure ingresso di tensione  

Controllo temperatura con uscita di corrente - Esempio 3

Esempio di collegamento 3

Ingresso: termoelemento con compensazione del giunto freddo esterna o privo di compensazione del giunto freddo oppure ingresso di tensione

Uscita: uscita di corrente da 4 - 20 mA con solo contatto di segnalazione (uscita di commutazione 1, contatto aperto a riposo) e valore limite sicuro (combinazione uscite di commutazione 2 e 3, contatto chiuso a riposo in serie) su controllore sicuro

Controllo temperatura Ex i sicuro nella tecnica di processo

Controllo temperatura con RTD a 4 conduttori  

Controllo temperatura Ex i - Esempio 1

Esempio di collegamento 1

Ingresso: RTD a 4 conduttori

Uscita: uscita di corrente da 4 - 20 mA con solo contatto di segnalazione (uscita di commutazione 1) e valore limite sicuro su controllore sicuro (combinazione uscite di commutazione 2 e 3, contatto chiuso a riposo in serie)

Controllo temperatura tramite termoelemento con compensazione del giunto freddo interna  

Controllo temperatura Ex i - Esempio 2

Esempio di collegamento 2

Ingresso: termoelemento con compensazione del giunto freddo

Uscita: uscita di corrente da 4 - 20 mA con solo contatto di segnalazione (uscita di commutazione 1, contatto aperto a riposo) e valore limite sicuro su controllore sicuro (combinazione uscite di commutazione 2 e 3, contatto chiuso a riposo in parallelo)

Controllo temperatura tramite termoelemento con compensazione del giunto freddo esterna o privo di compensazione del giunto freddo oppure ingresso di tensione  

Controllo temperatura Ex i - Esempio 3

Esempio di collegamento 3

Ingresso: termoelemento con compensazione del giunto freddo esterna o privo di compensazione del giunto freddo oppure ingresso di tensione

Uscita: uscita di corrente da 4 - 20 mA con solo contatto di segnalazione (uscita di commutazione 1, contatto aperto a riposo) e valore limite sicuro (combinazione uscite di commutazione 2 e 3, contatto chiuso a riposo in serie) su controllore sicuro

PHOENIX CONTACT S.p.a.

Via Bellini, 39/41
20095 Cusano Milanino (MI)
02 66 05 91

Questo sito utilizza cookies, continuando la navigazione acconsenti alla nostra Cookie Policy. Consulta la nostra informativa sulla Privacy.

Chiudi