Torna alla panoramica

Switch Managed PoE

Panoramica degli Switch Managed PoE

Gli Switch Managed PoE della serie 4000 consentono la connessione fino a un massimo di 16 utenze di rete. Tramite il cavo Ethernet potete alimentare fino a otto dispositivi sia con dati che con alimentazione. Le ampie opzioni di configurazione e le speciali funzioni PoE rendono gli Switch una soluzione potente e flessibile per la vostra rete.

Potenza massima di 60 W per porta

Telecamera di sorveglianza su strada  

Gli Switch PoE 4000 sono adatti per l'utilizzo con dispositivi High Power PoE, come le telecamere PoE ++

Gli Switch Managed PoE della serie 4000 alimentano i terminali con un massimo di 60 watt per porta. Sono inoltre adatti per l'uso in applicazioni con terminali come le telecamere High Power, che seguono lo standard IEEE 802.3bt (PoE++). 

Altre caratteristiche aggiuntive prevedono la presenza di porte Gigabit Uplink SFP con funzionalità di jumbo frame, per garantire l'integrità dei dati, che garantiscono la trasmissione dei dati in tutte le applicazioni.

Possibilità di configurazione PoE

Un operatore configura uno Switch sul computer portatile  

Con gli Switch PoE 4000 è possibile configurare diverse funzioni PoE

Gli Switch Managed PoE della serie 4000 vi consentono di configurare impostazioni PoE, in base alle vostre esigenze. Ad esempio, la funzionalità PoE può essere attivata e disattivata per ogni porta. È inoltre possibile prioritizzare il PoE e impostare il budget di potenza massimo. In caso di problemi con l'alimentazione elettrica degli Switch, è garantito che i dispositivi più importanti continuano ad essere alimentati con PoE.

Funzione Watchdog PoE

La funzione watchdog PoE consente di monitorare il corretto funzionamento dei vostri terminali PoE. Lo Switch invia regolarmente un ping al Powered Device (PD). Dopo un numero configurabile di ping senza risposta, viene eseguito un Power Cycle, così da riavviare il Powered Device. I terminali che, durante il funzionamento degli impianti, non sono più funzionanti a causa di un guasto, possono essere riportati allo stato corretto, senza l'intervento di un tecnico per la manutenzione. In alternativa, lo Switch PoE può essere anche completamente disattivato.

Funzione dello Scheduler PoE

Utilizzate lo Scheduler PoE per pianificare il giorno e l'ora in cui lo Switch deve rifornire i vostri terminali Power over Ethernet. Questa funzione è particolarmente utile, laddove i terminali sono necessari solo in determinati momenti della giornata, poiché vi consente di ridurre il consumo di energia e il carico di dati nella rete durante il periodo di inattività.

Panoramica sugli Switch Managed PoE 4000

 FL SWITCH 4000 POE
Velocità di trasmissione10/100/1000 MBit/s
Contatto di allarme
Range di temperature-40 °C ... +75 °C
Grado di protezioneIP30
Alimentazione52…55 V DC, ridondante
Power over Ethernet 
Standard PoEIEEE 802.3at/af/bt (PoE, PoE+, PoE++)
Budget di potenza Power over Ethernet

60 W per porta
180 W/240 W per Switch

Funzioni PoEConfigurazione PoE, programmazione PoE, Watchdog PoE
Funzioni di filtro 
Quality of Service
VLAN
Multicast / IGMP-Snooping
Ridondanza 
Rapid Spanning Tree (RSTP)
Manager MRP / Clientno / no
Fast Ring Detection (FRD)no
Large Tree Supportno
Extended Ring Redundancy 15 ms
Funzioni di gestione 
Port Configuration, Statistics and Utilization
Link Layer Discovery Protocol (LLDP)
Address Conflict Detection (ACD)no
Server DHCPno
Command Line Interface (CLI)no
Protocolli di automazione 
PROFINET Conformance ClassA
Dispositivo PROFINET IOno
EtherNet/IP™,
Filtro Extend Multicast
no
OmologazioniCE, UL

Accedi all'elenco completo degli Switch Managed PoE 4000.


Torna alla panoramica
Ulteriori informazioni

PHOENIX CONTACT S.p.a.

Via Bellini, 39/41
20095 Cusano Milanino (MI)
02 66 05 91

Questo sito utilizza cookies, continuando la navigazione acconsenti alla nostra Cookie Policy. Consulta la nostra informativa sulla Privacy.

Chiudi