Interruttori di protezione elettronici multicanale

Interruttori di protezione elettronici multicanale

Protezione all'insegna della praticità

Facilità d'uso, semplicità e gestione intuitiva: la protezione ottimale per il vostro impianto.

Torna a Interruttori di protezione elettronici

Categorie

Cerca in Interruttori di protezione elettronici multicanale

Mostrare tutti i prodotti di questa categoria

Gli interruttori di protezione elettronici multicanale CBM e CBMC offrono maggiore funzionalità in meno spazio. Grazie alla connessione Push-in sono particolarmente indicati nella costruzione macchine e nella tecnica di controllo.

I vantaggi

  • Impiego versatile grazie ai livelli di corrente nominale disponibili
  • Installazione semplice e salvaspazio grazie alla forma compatta e alla connessione Push-in
  • Sicurezza aumentata degli impianti grazie al blocco elettronico delle correnti nominali impostate
  • Molteplicità di impiego grazie all'ampio range di temperature e all'elevata resistenza a vibrazioni e urti

CBM - Interruttori di protezione con procedura guidata di regolazione della corrente nominale

Interruttori di protezione CBM a 4 e 8 canali  

Interruttori elettronici di sicurezza multicanale CBM

Gli interruttori di protezione multicanale CBM proteggono dalle correnti di sovraccarico e di corto circuito da quattro a otto canali. Grazie alla procedura guidata, l'impostazione delle correnti nominali a seconda delle varie utenze diventa un gioco da ragazzi.  Le impostazioni selezionate sono bloccate elettronicamente. Ciò consente di evitare il rischio di impostazioni errate accidentali.

Il sistema integrato di segnalazione preventiva garantisce una riduzione dei guasti. Al raggiungimento dell'80% della corrente nominale impostata per un canale, si accende l'apposito LED. Inoltre l'uscita di segnale separata può essere utilizzata per una segnalazione remota.

La limitazione attiva della corrente consente di utilizzare in modo ottimizzato l'alimentazione collegata a monte. Ciò permette l'impiego di alimentatori switching di dimensioni minori e impedisce indesiderate irruzioni della tensione.

Interruttori di protezione elettronici compatti CBMC

Interruttori di protezione CBMC a 4 canali  

Interruttori di protezione elettronici compatti CBMC

Gli interruttori di protezione elettronici CBMC rispondono alle vostre specifiche esigenze, combinando un design compatto con la possibilità di configurazioni personalizzate. I quattro canali possono essere impostati, in modo semplice e senza attrezzi, mediante i tasti a LED.

Anche per il dispositivo CBMC, il sistema integrato di segnalazione preventiva garantisce una riduzione dei guasti. Al raggiungimento dell'80% della corrente nominale impostata per un canale, viene trasmessa una segnalazione tramite il corrispondente LED.

CBMC è la soluzione ideale anche per circuiti NEC Classe 2. I dispositivi configurabili con un range da uno fino a quattro Ampere offrono una protezione ottimale per cavi e sensori.

Questo significa che è possibile regolare le correnti in modo semplice e flessibile, risparmiando spazio e proteggendo tutte le applicazioni, in modo sicuro, con un unico dispositivo.

Su misura per il vostro impianto

Configurazione dellinterruttore di protezione in fase di ordinazione  

CBMC: protezione dei dispositivi su misura per il vostro impianto

Ottenete una protezione ottimale per il vostro impianto e ordinate gli interruttori di protezione già preconfigurati in base alle vostre esigenze. In questo modo risparmiate tempo di programmazione, potete installare il prodotto e metterlo in funzione direttamente.

Già in fase di ordinazione potete decidere con quali impostazioni predefinite desiderate ricevere il dispositivo. Ogni singola corrente nominale viene selezionata individualmente. È inoltre possibile decidere se i valori preimpostati possono essere modificati in un secondo momento o se sono fissi. In caso di valori valori fissi, i valori attuali vengono stampati direttamente sulla parte frontale per ogni canale. In questo modo potete vedere facilmente le impostazioni dell'interruttore automatico in qualsiasi momento, anche quando il dispositivo è installato.
Ordinate il vostro interruttore automatico personale nella quantità desiderata, a partire da un singolo pezzo.

Per facilitare il più possibile il riordino, il codice d'ordine viene stampato sul lato di tutti i dispositivi. In questo modo niente ostacola il riordino dei pezzi.

Controllo intelligente e monitoraggio completo

Interruttore di protezione CBMC con interfaccia IO-Link  

Comunicazione IO-Link per la trasparenza del sistema

La gamma CBMC comprende anche varianti con interfaccia IO-Link. IO-Link vi offre la possibilità di integrare completamente gli interruttori di protezione nel sistema di monitoraggio e controllo del processo. In questo modo avete sempre una panoramica costante dei dati relativi al processo in qualsiasi momento e ovunque.

La variante dell'interruttore di protezione del dispositivo con uscita di stato e ingresso di reset aiuta ad aumentare le possibilità di diagnostica e controllo degli impianti. Questo prodotto offre la possibilità di riaccendere il circuito da remoto. L'installazione degli interruttori di protezione è quindi possibile anche in luoghi di difficile accesso.

Un'altra variante realizza l'interruzione galvanica delle uscite di carico con l'aiuto di relè integrati. Rispetto ad altri interruttori di protezione elettronici, in caso di guasto l'uscita con fusibile ad alta impedenza non viene solo commutata, bensì è anche galvanicamente isolata.

 

PHOENIX CONTACT S.p.a.

Via Bellini, 39/41
20095 Cusano Milanino (MI)
Centralino 02 660591

Configuratore

Configurare prodotti e soluzioni per le propria applicazione personalizzata.

Dispositivi di protezione – Interruttori di protezione

Assistenza


Interruttori di protezione CBMC

Compatti e configurabili secondo le esigenze


Interruttori di protezione CBMC

Compatto e configurabile secondo le esigenze


Limitazione di corrente: che cos'è?

Funzionamento degli interruttori di protezione, con e senza limitazione di corrente attiva