HMI

Molteplici funzionalità

Molteplici funzionalità

Qualunque siano le vostre esigenze, qui potrete trovare il dispositivo HMI adatto per interfacciarvi con il vostro impianto.

Torna a HMI e PC industriali

Categorie

Dispositivi per il comando e il monitoraggio ottimale del vostro impianto. Perché un'automazione vantaggiosa significa anche sistemi input e monitoraggio efficienti. La vantaggiosa offerta degli HMI di Phoenix Contact comprende una vasta gamma di prodotti adatti a qualsiasi tipo di esigenza: dai modelli particolarmente efficienti o standard fino a quelli mobili o fissi per le stazioni di comando.

I vantaggi

  • Utilizzo mirato del software grazie alle funzionalità ampliabili
  • Facili da scalare grazie alla versione del software univoca per tutte le varianti disponibili
  • Facile da usare grazie all'hardware preconfigurato e al software preinstallato
  • Collegamento flessibile di controllori grazie ai driver preinstallati
  • Efficiente possibilità di utilizzo in multipostazione grazie all'architettura server/client e integrazione web
  • Robusto e resistente grazie alla parte anteriore in alluminio
  • Ampia gamma di servizi per soluzioni su misura

La soluzione HMI ottimale in soli tre passi

Nella sala di controllo centrale, nella zona di produzione o direttamente sulla macchina: un'automazione efficiente necessita della corretta visualizzazione. I requisiti di visualizzazione determinano inoltre la scelta del dispositivo HMI adatto. Per trovare la soluzione ottimale, seguite questi tre passi:

Processo di selezione dell'HMI  

Trovate l'HMI adatto in tre passi

Passo 1: la visualizzazione come base per la selezione di un HMI

Interazione di interfaccia utente, funzionalità e accoppiamento di sistema  

Le caratteristiche di questi tre aspetti determinano il dispositivo HMI adatto per il vostro impianto

A seconda delle caratteristiche degli aspetti tra l'interfaccia utente, la funzionalità e l'accoppiamento di sistema, si definisce il sistema di visualizzazione adatto e si seleziona il modello HMI specifico.

  • L'aspetto Interfaccia utente descrive le possibilità grafiche per la configurazione di un'interfaccia
  • L'aspetto Funzionalità mostra le funzioni software per il comando e la supervisione
  • L'aspetto Accoppiamento di sistema descrive la comunicazione e l'integrazione nei sistemi di regolazione e controllo

 

 

 WebVisitSpiderControl™Visu+Movicon™

Requisiti ottici

Interfacce con display alfanumerico, oggetti geometrici e animazioni sempliciInterfaccia per visualizzazioni grafiche più sempliciInterfacce per visualizzazioni grafiche più complesseInterfacce per visualizzazioni grafiche più complesse sulla base di un'ampia libreria di simboli e di animazioni°complesse
Requisiti funzionaliFunzionalità HMI baseFunzionalità HMI baseFunzionalità SCADAFunzionalità SCADA
Controllori supportatiControllori di Phoenix ContactControllori di terziControllori Phoenix Contact e controllori selezionati di terziControllori di terzi
Dispositivi compatibili con runtime corrispondenteHMI per software WebVisitHMI per applicazioni MicroBrowserHMI per software Visu+HMI per software Movicon™

Passo 2: stima delle risorse necessarie in base alle dimensioni dell'applicazione

La facilità nell'utilizzo di un dispositivo dipende dalla programmazione dell'applicazione. Al contrario, il tempo di reazione e quello di cambio immagine, ovvero l'efficienza del comando, sono determinati prevalentemente dalla complessità dell'applicazione nella visualizzazione. contrario, il tempo di reazione e quello di cambio immagine, ovvero l'efficienza del comando, sono determinati prevalentemente dalla complessità dell'applicazione nella visualizzazione. 

Durante la scelta del dispositivo di comando, bisogna tenere conto dei seguenti fattori:

  • Risoluzione del display
  • Memoria necessaria per la visualizzazione del progetto
  • Numero di driver utilizzabili parallelamente (multi driver)
  • Accoppiamento di sistema – numero di HMI/PLC intercomunicanti
  • Numero di variabili (tag)
  • Frequenza di aggiornamento delle variabili (polling rate)
  • Numero di script locali
  • Numero e frequenza dei registri (data logging)
Applicazioni baseApplicazioni standardApplicazioni high-end
Display consigliato (risoluzione)fino a VGA (640x480)fino a SVGA (800x600)Fino a SXGA (1280x1024)
Numero di pagine1664256
Numero di oggetti per pagina32128512
Numero di oggetti animati1510
Numero di driver utilizzabili simultaneamente1 Ethernet (OPC o http)1x Ethernet (OPC o http) incl. 1 drive per bus di campo1x Ethernet (OPC o http) incl. 2 drive per bus di campo
Numero di controllori per driver utilizzato1510
Frequenza di aggiornamento1000 ms500 ms250 ms
Numero di script eseguibili simultaneamente

1

2

4

 

Numero di registratori di dati per progetto11632

Passo 3: scelta dell'HMI più adatto

Le singole serie di dispositivi si suddividono in tre classi in base alle loro caratteristiche (prestazione CPU, risoluzione del display e capacità di memoria) e alla loro applicabilità in diversi casi di utilizzo: applicazioni di base, standard e high-end. Scegliete il dispositivo di comando adatto in base alle vostre esigenze.

Aiuto per la selezione dell'HMI  

HMI per applicazioni di base, standard e high-end

Phoenix Contact Spa

Via Bellini, 39/41
20095 Cusano Milanino (MI)
02 66 05 91

Questo sito utilizza cookies, continuando la navigazione acconsenti alla nostra Cookie Policy. Consulta la nostra informativa sulla Privacy.

Chiudi