Vai alla sintesi delle attualità

Ridondanza per i dispositivi Profinet

07.01.2019

Ridondanza per i dispositivi PROFINET  

Ridondanza per i dispositivi PROFINET

Con il rilascio della versione software V1.6 del dispositivo con singolo chip per Profinet TPS-1, Phoenix Contact ha creato la possibilità di connettere in maniera ridondante un dispositivo Profinet con due controllori (Primary e Backup).

Questa nuova opzione non richiede nessuna modifica all'hardware o al software applicativo dei dispositivi esistenti. Solo lo stack Profinet V1.6 deve essere ricaricato nel singolo chip. Un sistema basato su controllore ridondante può quindi accedere ai dati di ingresso o di uscita del dispositivo, in base alle necessità. Oltre al tema della ridondanza, il TPS-1 può essere utilizzato senza restrizioni con la nuova versione del software per il Profinet Standard 2.35.

Nell'automazione di processo, la ridondanza è un requisito importante per la disponibilità di impianti e processi. Per questa applicazione, Profinet ha definito un comportamento corrispondente (Profinet System Redundancy) al fine di creare un concetto uniforme per la ridondanza dei diversi produttori.


PHOENIX CONTACT S.p.a.

Via Bellini, 39/41
20095 Cusano Milanino (MI)
02 66 05 91

Questo sito utilizza cookies, continuando la navigazione acconsenti alla nostra Cookie Policy. Consulta la nostra informativa sulla Privacy.

Chiudi