Vai alla sintesi delle attualità

Segmentazione flessibile delle reti

07.01.2019

Due Switch NAT della gamma 2000  

I nuovi Switch NAT della serie 2000 possono essere utilizzati in modo flessibile e configurati in modo personalizzato

Phoenix Contact amplia il portafoglio della serie di prodotti Switch 2000 con tre varianti con funzione NAT.

Gli Switch NAT combinano le funzioni di uno Switch Managed e di un router NAT in un unico dispositivo e sono quindi adatti per la semplice integrazione di sistemi con gli stessi intervalli di indirizzi IP in reti sovrapposte. Per la traduzione degli indirizzi IP della nuova serie di dispositivi NAT 1:1, NAT virtuale, mascheramento IP e Port Forwarding, sono disponibili diversi meccanismi NAT. Inoltre, le otto porte dello Switch possono essere suddivise in modo flessibile, ad esempio come un classico Switch NAT con una porta WAN e sette porte LAN, oppure con più porte WAN per connettere una macchina a più reti sovrapposte, ad esempio, a una rete di produzione e diagnostica. Al fine di ottenere un'elevata affidabilità sia all'interno degli impianti che durante la connessione a reti di livello superiore, FL NAT 2000 supporta vari meccanismi di ridondanza lato LAN e WAN. A seconda dell'applicazione, sono disponibili varianti con layout funzionale ottimizzato per la costruzione di macchine in serie o con un'ampia gamma di funzioni di commutazione, nonché omologazioni specifiche del settore e comunicazione Gigabit.

I nuovi Switch NAT sostituiscono la precedente serie di dispositivi FL NAT SMN.


PHOENIX CONTACT S.p.a.

Via Bellini, 39/41
20095 Cusano Milanino (MI)
02 66 05 91

Questo sito utilizza cookies, continuando la navigazione acconsenti alla nostra Cookie Policy. Consulta la nostra informativa sulla Privacy.

Chiudi