WAVE TROPHY 2017

WAVE TROPHY 2017: PHOENIX CONTACT festeggia una doppia vittoria

Con successo al più grande rally dell'E-Mobility del mondo

I veicoli elettrici sono tornati in pista: il WAVE TROPHY 2017, il più grande rally dell'E-Mobility al mondo, si è svolto dal 9 al 17 giugno. Le tappe del 2017 seguivano il “Grand Tour of Switzerland” attraverso la Svizzera. Quest'anno hanno partecipato ancora due team di Phoenix Contact: sui tragitti che attraversano piccoli villaggi di montagna, stretti passi e i siti patrimonio dell'UNESCO, dimostrando tutto quello che la mobilità elettrica può fare.

Un successo targato Phoenix Contact: infatti il team "Frank & Frank" ha ottenuto, vincendo il WAVE TROPHY 2017, il terzo successo al rally dell'E-Mobility. Il team eYoungsters ha concluso alla perfezione la doppia vittoria di PHOENIX CONTACT. Nella classifica generale hanno concluso al secondo posto, ottenendo inoltre l'ambito "Design Award" per la grafica esterna della loro E-Golf.

Il più grande rally dell'E-Mobility del mondo

La Golf elettrica di Phoenix Contact al WAVE TROPHY  

Lungo il “Grand Tour of Switzerland” con due Golf elettriche

Il WAVE TROPHY è il più importante rally al mondo per veicoli elettrici. Dal 2011, gli organizzatori svizzeri, guidati dal fondatore Louis Palmer, richiamano l'attenzione sulla mobilità a basso impatto ambientale. Svariati veicoli elettrici, da quelli a due ruote alle macchine da corsa, e un entusiasmante programma a corredo, hanno richiamato gli appassionati di tutta Europa presso le tappe del rally sull'E-Mobility. Lungo tutto il tragitto, il WAVE TROPHY si è fermato presso aziende, scuole e università che si impegnano e si confrontano sul tema della mobilità elettrica. Qui i visitatori e i fan hanno avuto la possibilità di conoscere i piloti del rally, vedere i veicoli elettrici, avere informazioni sulla mobilità elettrica e creare contatti. Nel complesso, circa 120 team provenienti da tutto il mondo hanno partecipato con i loro veicoli.

Risultati del WAVE TROPHY 2017

Vincitori del WAVE TROPHY 2017  

I vincitori del WAVE TROPHY 2017 sono stati degnamente accolti presso Phoenix Contact E-Mobility

I team di PHOENIX CONTACT hanno concluso con successo il WAVE TROPHY 2017. Frank Knafla e Frank Schröder del team "Frank & Frank" hanno raggiunto, dopo 8 giorni emozionanti di rally, il primo posto nella classifica generale. Al loro debutto gli eYoungster Lukas Troschinski e Viktor Dederer sono riusciti a tenere testa ai veterani dell'E-Mobility. Hanno ottenuto il secondo piazzamento e il premio per il design più creativo della loro E-Golf. “È stata un'esperienza incredibile”, ha raccontato Lukas Troschinski al rientro. “Abbiamo creato una comunità che ha condiviso tutto aiutandosi a vicenda”. In alcune città i nostri team sono stati accolti come "star". I bambini sui bordi delle strade ci salutavamo come eroi.

Come accade nei veri e propri rally, oltre all'utilizzo di veicoli elettrici, i conducenti hanno dovuto superare una serie di prove di valutazione per ogni tappa, accumulando punti negli otto giorni di WAVE TROPHY, per assicurarsi la prima posizione. Le dieci prove complessive hanno testato l'ingegnosità, l'efficienza, le capacità comunicative e la resistenza dei partecipanti. Chi alla fine del rally dell'E-Mobility aveva raccolto il maggior numero di punti, otteneva il posto più alto sul podio.

I nostri team al WAVE TROPHY 2017: gli eYoungsters e il team Frank & Frank

Phoenix Contact ha gareggiato al WAVE TROPHY 2017 ancora con due team: gli “eYoungsters” e il team “Frank & Frank”.

Il team eYoungsters al WAVE TROPHY  

Il team eYoungsters partecipa per la prima volta con una Golf elettrica

I due giovani Lukas Troschinski e Viktor Dederer sono al terzo anno del contratto di formazione per "elettronici di dispositivi e sistemi" presso Phoenix Contact. Hanno partecipato per la prima volta al rally con la E-Golf Volkswagen di Phoenix Contact e hanno tenuto un diario del loro tour su Facebook. Il team eYoungsters rappresenta la passione di Phoenix Contact per la mobilità del futuro: l'azienda sviluppa soluzioni innovative per la mobilità elettrica, ad esempio i nuovissimi connettori e cavi per la ricarica, i controllori per la ricarica E-Mobility e il software E-Mobility. I collaboratori di Phoenix Contact contribuiscono, con entusiasmo e idee, alla realizzazione di nuove soluzioni per il futuro.

Il team Frank & Frank al WAVE TROPHY  

Il team “Frank & Frank” partecipa al WAVE TROPHY per la quarta volta

Frank Knafla e Frank Schröder del team “Frank & Frank” sono veterani del WAVE TROPHY: vi hanno preso parte già quattro volte e in tre occasioni sono saliti sul più alto gradino del podio. Il duo noto come “Frank & Frank” partecipa all'evento con il proprio marchio. È infatti sponsorizzato dalla AMAG Automobil- und Motoren AG, importatore Volkswagen in Svizzera, e si è presentato al via con l'ultimissima generazione di E-Golf.

WAVE TROPHY 2017: panoramica della competizione e delle tappe

La tappa di Tagelswangen del WAVE TROPHY  

La filiale di Phoenix Contact a Tagelswangen

WAVE TROPHY ha fatto tappa nella filiale PHOENIX CONTACT di Tagelswangen

I nostri team giocavano in casa: il rally prevedeva una tappa presso la filiale svizzera di Phoenix Contact a Tagelswangen. Un programma entusiasmante attendeva i visitatori: il direttore Balz Märki ha approfondito il tema della mobilità elettrica e sono state organizzate visite guidate nell'azienda. A Tagelswangen ha avuto luogo anche il contest “Vehicle Graphic Trophy”, nel corso del quale è stata premiata l'auto con il migliore design del WAVE 2017.

Il WAVE TROPHY 2017 è partito da Zurigo e ha seguito le tappe del rally delle macchine d'epoca “Grand Tour of Switzerland”:

  • Dübendorf
  • Tagelswangen con visita della filiale di Phoenix Contact
  • Frauenfeld
  • Schaffhausen
  • Steckborn
  • Rorschach
  • St. Gallen
  • Herisau
  • Herisau
  • Appenzell
  • Wildhaus
  • Gams
  • St. Moritz
  • St. Moritz
  • Thusis
  • Bellinzona
  • Locarno
  • Locarno
  • Faido
  • Andermatt
  • Bitsch
  • Visp
  • Zermatt
  • Zermatt
  • Sierre
  • Sion
  • Vétroz
  • Nendaz
  • Monthey
  • Aigle
  • Attalens
  • Friburgo
  • Yverdon-les-Bains
  • Yverdon-les-Bains
  • Gstaad
  • Thun
  • Interlaken
  • Interlaken
  • Berna
  • Lucerna
  • Lucerna
  • Küssnacht a.R.
  • Schwyz
  • Einsiedeln
  • Zug
  • Baar
  • Wollerau
  • Rapperswil
  • Zurigo

Il fondatore di WAVE TROPHY Louis Palmer: la mobilità elettrica può diventare estremamente divertente

Louis Palmer, il fondatore di WAVE TROPHY  

I nostri team si sono incontrati spesso con il fondatore di WAVE TROPHY Louis Palmer

Lo svizzero Louis Palmer, fondatore del WAVE TROPHY, ha dato vita al rally dei veicoli elettrici sette anni fa, con l'intento di richiamare l'attenzione sulla mobilità elettrica. Lui stesso è un esperto dell'E-Mobility: con l'auto elettrica che ha costruito, il “Solartaxi”, ha girato il mondo dal 2007 al 2008. Successivamente ha dato il via alla “Zero Race”, il giro del mondo in 80 giorni in auto elettrica. Il suo obiettivo era quello di dimostrare quanto fosse importante la mobilità a emissioni zero – e anche quanto fosse divertente.

Frank Knafla e Frank Schröder conoscono l'organizzatore Louis Palmer da molti anni: nel 2012 hanno partecipato a una delle sue conferenze sul rally dell'E-Mobility. Dal comune interesse sul tema della mobilità elettrica è nata una grande amicizia. Anche quest'anno Frank & Frank hanno partecipato al WAVE TROPHY portando con sé la tecnologia più innovativa.

Vincitori del WAVE TROPHY 2013 e 2014

I vincitori del WAVE TROPHY, Frank & Frank con Louis Palmer  

I vincitori del WAVE TROPHY 2013 Frank & Frank con il fondatore Louis Palmer

Dal 2013 i team di Phoenix Contact partecipano con successo al WAVE TROPHY: il team “Frank & Frank” è stato vincitore del contest alla sua prima partecipazione. Nel 2014 ha vinto nella categoria Serial Cars, nel 2015 hanno vinto una tappa. Nel 2016 gli eYoungsters si sono classificati al quinto posto della classifica generale e hanno ottenuto un premio per il miglior blog.

Ciò che i piloti sperimentano in gara ci viene raccontato da Frank Knafla: “Il momento più emozionante e l'assoluta novità del 2013 è stato l'attraversamento del Großglockner sulla Hochalpenstraße. Dopo aver affrontato quella sfida avevamo la sensazione che nulla ci avrebbe più fermato – e lo abbiamo fatto con una macchina elettrica senza tecnologia di ricarica rapida! Questo significava fino a sette ore di ricarica per un tragitto di 150 chilometri. In altre parole: dopo la salita la macchina era completamente scarica, sulla via del ritorno abbiamo ricaricato le batterie”.

Il box di ricarica del team  

Il leggendario box di ricarica “Frank & Frank”

“Durante il WAVE TROPHY 2014 abbiamo percorso il tragitto da Stoccarda alla Svizzera con la nuova E-Golf della Volkswagen con tecnologia di ricarica rapida. La E-Golf e la colonnina mobile di ricarica rapida, da noi sviluppata, hanno fatto sì che non avessimo nessuna preoccupazione in termini di riserva di energia. Siamo arrivati a Monaco la domenica e per 223 km non avevamo fatto alcuna ricarica intermedia. Nel 2015 invece abbiamo percorso 1000 chilometri da Berlino a Berna in 30 ore. Sono state 30 ore passate solo a guidare o a ricaricare”.

PHOENIX CONTACT AG

Zürcherstrasse 22
CH-8317 Tagelswangen
+41 (0) 52 354 55 55