Ex edificio agricolo ristrutturato con impianto fotovoltaico integrato

Panoramica

Persiane solari per il fotovoltaico integrate allinterno degli edifici  

Persiane solari per il fotovoltaico integrate all'interno degli edifici

  • Il fotovoltaico integrato nell'edilizia (BIPV) è ancora un'attività di nicchia, sia nell'edilizia che non settore fotovoltaico stesso.
  • Tuttavia, sono sempre maggiori le testimonianze, offerte ad architetti e costruttori, delle possibilità di integrare impianti fotovoltaici nell'edilizia.
  • Nel corso della ristrutturazione di un ex edificio agricolo, i moduli fotovoltaici sono stati cablati con connettori della serie Sunclix mini di Phoenix Contact.
  • Le persiane fungono in queste caso da pannelli solari.

Profilo cliente

Ristrutturazione dellex edificio agricolo con impianto fotovoltaico integrato nelledilizia  

Il vecchio edificio agricolo in Uckermark

A circa un'ora e mezza di auto a nord-est di Berlino, nel distretto di Uckermark si trova il piccolo villaggio di Nechlin. Al centro di questo villaggio è situato un edificio agricolo in cui abitavano i mietitori.

Con la massima attenzione ai dettagli, l'ex edificio agricolo è stato trasformato da alcuni anni in edificio a basso consumo energetico.

Applicazione

Astrid Schneider, architetto di impianti fotovoltaici  

L'architetto di impianti fotovoltaici Astrid Schneider è a favore delle soluzioni ad energia solare integrate nell'edilizia

Building Integrated Photovoltaics – in breve BIPV (fotovoltaico integrato nell'edilizia) – è la completa integrazione del fotovoltaico nella struttura edilizia. Come tale, l'impianto fotovoltaico svolge le svariate funzioni di una protezione esterna, come la copertura del tetto, della facciata (isolante), di elementi oscuranti, dei parapetti dei balconi o dei rivestimenti.

Le celle solari possono essere integrate anche in vetri semplici o isolanti. Questi elementi svolgono principalmente la funzione di elemento costruttivo, ma servono anche a produrre energia.

“Nel corso della complessa ristrutturazione dell'ex edificio agricolo, il vecchio materiale edilizio doveva essere sostituito con componenti fotovoltaici per realizzare un sistema globalmente proiettato verso il risparmio energetico, spiega Astrid Schneider, famoso architetto per impianti solari, che ha integrato il fotovoltaico nella struttura dell'edificio. “Gli elementi dell'edificio dovevano acquisire, attraverso il fotovoltaico, un'ulteriore funzione, trasformando la vecchia casa in generatore autonomo di corrente”.

Soluzione

Persiane fotovoltaiche nellex edificio agricolo  

Le persiane fotovoltaiche possono essere aperte ruotandole parallelamente alla finestra

Schneider ha posizionato le superfici fotovoltaiche non solo su tutto il tetto, ma ha utilizzato i moduli vetro-vetro visivamente piacevoli, così come elementi per zone d'ombra sulle finestre della facciata sud-ovest. All'occorrenza le persiane solari possono essere tirate – sempre parallelamente alla finestra, garantendo così anche zone d'ombra e la protezione contro sguardi indiscreti.

“La sfida architettonica risiedeva nella realizzazione del meccanismo di movimento della persiana e contemporaneamente nella sicura connessione elettrica dei moduli”, riassume Schneider. Pertanto le linee di alimentazione sono state fatte passare attraverso i profili della meccanica. “Dal momento che la movimentazione costante in questi punti nevralgici - nel corso della lunga durata dei moduli solari che può superare anche i 30 anni - può danneggiare i cavi, alle due estremità ho posizionato dei connettori affidabili. La manutenzione dei moduli risulta così semplificata e, in caso di guasto, la linea di alimentazione può essere sostituita senza problemi”.

SUNCLIX mini per lintegrazione di impianti fotovoltaici allinterno di edifici  

SUNCLIX mini, con le sue dimensioni estremamente compatte, è la soluzione ideale per l'integrazione all'interno di edifici

Perchè se ciò che si trova su una superficie aperta o in alto sul tetto ha un'importanza secondaria per l'estetica, ciò che invece è direttamente visibile acquisisce un significato sempre maggiore in termini di gradevolezza per l'occhio. I moduli non solo devono essere esteticamente piacevoli, ma il sistema di connessione non deve richiamare l'attenzione. Schneider ha optato per i connettori SUNCLIX mini di Phoenix Contact, che con il loro spessore ridotto sono stati sviluppati appositamente per il fotovoltaico integrato nell'edilizia. In questo modo la connessione rimane discretamente in secondo piano.

I moduli vetro-vetro monocristallino delle otto persiane solari portano nel complesso a una potenza di 1160 Watt – e, con il loro telaio di legno, si inseriscono con stile nel quadro generale dell'edificio. Il fotovoltaico all'interno degli elementi si nota solo con un attento esame. Nel loro stato originale le persiane sono posizionate a lato delle finestre. Per utilizzarle a protezione del sole o degli sguardi indiscreti, vengono fatte ruotare davanti alla finestra mediante un meccanismo appositamente studiato e bloccate dall'interno.

Conclusione

Con l'ex edificio agricolo di Nechlin, l'architetto di impianti fotovoltaici Astrid Schneider ha dimostrato come sia possibile integrare sistemi fotovoltaici in un edificio storico. Grazie all'intelligente connessione, l'installazione effettuata richiede poca manutenzione e non compromette l'impressione generale estetico-visiva dell'edificio.

“Il progetto dell'ex edificio agricolo, nel corso del quale sono state soddisfatte le aspettative di tutti i partecipanti – dal progettista al proprietario –, mi serve come referenza per altri progetti avvincenti”, riferisce Schneider. “Grazie alla Direttiva UE sugli edifici, il fotovoltaico integrato nell'edilizia continuerà ad evolversi facendo passi da gigante”.

PHOENIX CONTACT AG

Zürcherstrasse 22
CH-8317 Tagelswangen
+41 (0) 52 354 55 55
Referrer: