La struttura dei sistemi di cablaggio consente di ridurre i tempi di conversione verso un nuovo sistema di comando

Panoramica

Granulato di polistirolo  

La gamma di prodotti della Trinseo comprende resine termoplastiche come il polistirolo

  • Il sistema di comando in uso da oltre 30 anni nell'impianto di produzione di materie plastiche doveva essere sostituito con una soluzione moderna.
  • Un sistema di cablaggio appositamente studiato garantisce una trasmissione rapida e senza errori dei segnali di campo al nuovo sistema di controllo di ABB.
  • Dopo i controlli generali, un solo segnale per adattatore deve essere testato come campione.

Profilo cliente

Sede della Trinseo nel comune di Tessenderlo  

Sede della Trinseo nel comune di Tessenderlo

Come affiliata dell'azienda produttrice di materiali Trinseo, Trinseo Plastics si concentra su soluzioni a base di polimeri speciali.

La gamma di prodotti comprende un'ampia varietà di resine termoplastiche e materiali come il polistirolo fabbricato nella sede di Tessenderlo, Belgio.

Applicazione

Wim van Drongelen, Global Process Control Engineer  

Wim van Drongelen è responsabile dell'ammodernamento di tutti i siti

La tecnologia di controllo utilizzata fino ad ora negli impianti di produzione della Trinseo è stata implementata nel 1984. Quando è diventato evidente che non sarebbe stato più possibile ottenere pezzi di ricambio, la direzione ha optato per un ammodernamento.

Come parte di questo progetto di ottimizzazione, il sistema di comando utilizzato fino ad ora in tutte le sedi dell'azienda verrà sostituito. Wim van Drongelen, Global Process Control Engineer, è stato incaricato della pianificazione dell'ammodernamento del sistema di comando.

Insieme agli specialisti dei sistemi di cablaggio di Phoenix Contact, l'azienda ha elaborato e implementato una soluzione sostenibile. Un approccio orientato al futuro deve soddisfare i seguenti requisiti:

  • Mantenimento del cablaggio di campo esistente
  • Rapida conversione dei singoli siti
  • Riduzione dei test necessari sui segnali I/O
  • Realizzazione di una strategia sicura e priva di errori
  • Riduzione al minimo dei costi relativi alla conversione

Soluzione

Quadro del sistema di controllo preinstallato  

Quadro del sistema di controllo con moduli di interfaccia VIP e sistemi di cavi collegati

Il nuovo sistema di comando utilizzato dalla Trinseo è l'S800 di ABB, le cui schede I/O sono collegate a segnali di campo mediante fili singoli.Il nuovo sistema di comando utilizzato da Trinseo è l'S800 di ABB, le cui schede I/O sono collegate a segnali di campo mediante fili singoli. Per una realizzazione rapida e sicura della conversione, l'azienda utilizza moduli di interfaccia passivi della serie VIP VARIOFACE Professional sul lato I/O, che convertono i segnali di comando 1:1 su un connettore con un elevato numero di poli.

I moduli si contraddistinguono per il design compatto e robusto. Anche i connettori del sistema VIP sono estremamente resistenti, essendo stampati in uno speciale processo di produzione. Pertanto non sussiste il rischio di danneggiare i singoli fili durante il montaggio.

La sfida consisteva nel dotare anche le morsettiere sul lato campo con un connettore formato da un elevato numero di poli. A questo scopo sono stati utilizzati, per la prima volta, degli adattatori per morsetti che vengono installati direttamente sulle morsettiere al posto dei singoli fili. Particolare attenzione doveva essere data soprattutto alle condizioni di installazione esistenti, evitando errori durante le modifiche. Sono state quindi create versioni di morsetti a uno o due piani con montaggio a sinistra e a destra. Una siglatura a colori garantisce una più facile assegnazione e un collaudo dell'impianto più rapido.

Per una prova pratica, il concetto è stato prima verificato e ottimizzato in un mini-impianto. Infine, è iniziata la fase di conversione della durata di un anno. "Dovevamo provvedere alla migrazione di 2500 segnali I/O", spiega Wim van Drongelen. "Tutti i segnali dovevano essere acquisiti e strutturati secondo la nuova struttura. I quadri di controllo con segnali I/O e software integrato sono stati realizzati e consegnati nell'arco di otto mesi".

Dopo aver installato i quadri dei controllori e rimosso i vecchi fili, sono stati montati gli adattatori dei morsetti e collegati i sistemi di cavi precedentemente posati.. In seguito alle verifiche generali, grazie al design dell'intero sistema, non erano necessari controlli al 100% dei segnali. Solo un segnale per ogni adattatore doveva essere testato come campione.

Conclusione

Utilizzando degli adattatori specificatamente creati per l'impianto, in combinazione con sistemi di cablaggio standard di Phoenix Contact, Trinseo ha ora implementato le tecnologie di controllo in modo chiaro e strutturato.

Adattatori per morsetti, sistemi di cavi preconfezionati e moduli di interfaccia passivi, insieme a quadri elettrici preinstallati, hanno permesso una sostituzione rapida e sicura del sistema di comando.Adattatori morsetti, cavi di sistema preconfezionati e moduli di interfaccia passivi, in combinazione con armadi di comando preinstallati, hanno permesso una sostituzione rapida e senza errori del sistema di comando. Il numero di segnali I/O da testare si è ridotto del 15-20 percento. Questo ha consentito di ridurre i tempi per la fase di conversione di due settimane, inclusa la prova a sollecitazioni elevate, con conseguente riduzione dei costi. Inoltre, è stato possibile riprendere la produzione più rapidamente.

PHOENIX CONTACT AG

Zürcherstrasse 22
CH-8317 Tagelswangen
+41 (0) 52 354 55 55
Referrer: