Torna alla panoramica

Semplice integrazione di soluzioni decentrate e di utenze per la fornitura di energia nella rete di distribuzione

Panoramica

Alimentazione dellilluminazione stradale  

Monitoraggio dello stato dei lampioni dell'illuminazione stradale

  • La fornitura di energie rinnovabili e il crescente impiego di auto elettriche richiedono un monitoraggio preciso della rete energetica.
  • Enexis utilizza i microcontrollori di Phoenix Contact e una soluzione software per elaborare, memorizzare, analizzare e rappresentare in modo efficace i dati rilevanti.
  • La visualizzazione dello stato di carico corrente della rete locale consente di alimentare in modo affidabile tutti gli utenti.

Profilo cliente

Trasformatore nel quadro di distribuzione secondario  

Trasformatore nel quadro di distribuzione secondario

Enexis gestisce la rete elettrica in sette province dei Paesi Bassi dove è responsabile dei collegamenti di circa 2,7 milioni di utenti.

Inoltre, i dipendenti lavorano costantemente a una rete migliore, più intelligente, più efficiente e orientata al futuro.

Applicazione

Microcontrollore ILC 131 ETH nel quadro di distribuzione secondario  

Quadro di distribuzione con un microcontrollore ILC 131 ETH e un modem

L'immissione nella rete di energia solare proveniente da abitazioni private, così come la crescente percentuale di auto elettriche in uso nei Paesi Bassi, richiedono un controllo di precisione della rete energetica per evitare oscillazioni della tensione.

La soluzione universale di monitoraggio e visualizzazione di Enexis controlla pertanto i valori effettivi di tensione, corrente e flusso di energia. Questo consente di pianificare la rete locale in modo migliore e di ampliarla in modo mirato, oltre che rilevare e localizzare rapidamente i corto circuiti.

Anche il trasformatore della rete di bassa tensione, per la conversione dal livello 10 kV al livello 400 V, è soggetto a monitoraggio costante. Alimenta, oltre alle abitazioni e agli esercizi presenti nella zona, anche l'illuminazione stradale

che già in passato poteva essere attivata e disattivata da remoto, ma non era possibile controllare lo stato delle lampadine. Con l'analisi dell'assorbimento della corrente Enexis può ora risalire ai dati relativi alla qualità delle luci e inviare immediatamente un tecnico sul posto in caso di deterioramento.

Soluzione

Visualizzazione del quadro di distribuzione secondario  

Diagnosi e visualizzazione della rete locale mediante mappatura

I dati effettivi delle tre fasi del circuito secondario del trasformatore del quadro di distribuzione vengono rilevati dai trasformatori e registrati dal microcontrollore ILC 131 ETH. Dal momento che per l'analisi dei valori di tutti i sistemi di rilevamento sono necessari server di grandi dimensioni, un provider di database canadese si occupa della memorizzazione dei dati su un database SQL in cui l'ILC 131 ETH scrive direttamente. A tale scopo il software di programmazione utilizza blocchi funzionali della SQL Library che può essere scaricata dalla homepage di Phoenix Contact.

Sulla base dei record di dati acquisiti è possibile valutare lo stato dell'illuminazione stradale. È inoltre possibile determinare il livello di carico del trasformatore. Se supera i valori limite stabiliti, il tecnico della manutenzione adotta adeguate contromisure o predispone un ampliamento della rete. In caso contrario, quando il carico è mediamente ridotto, può essere utilizzato un trasformatore più piccolo ed economico.

Enexis sta progettando di integrare nell'applicazione dei sensori ambientali in modo tale da regolare l'intensità dell'illuminazione stradale in modo adattativo. Al momento l'illuminazione stradale viene gestita utilizzando le informazioni di alba e tramonto fornite dal database canadese. Sarebbe tuttavia auspicabile subordinare i tempi di accensione e spegnimento all'intensità luminosa naturale del posto. In questo modo nei giorni nuvolosi i lampioni potrebbero essere accesi prima e nei giorni di sole più tardi.

Il software Gaia sviluppato da Enexis offre la soluzione corretta per la rappresentazione di una grande quantità di dati. In base alle informazioni fornite da Google Earth, l'utente si può concentrare sulle singole vie e visualizzare gli andamenti correnti e gli storici relativi ai flussi di energia e al carico della rete. È così possibile rilevare, ad esempio, le utenze che necessitano di una linea di alimentazione di dimensioni maggiori.

Conclusione

L'efficienza di impianti e sistemi può essere incrementata mediante l'acquisizione e l'analisi dei dati rilevanti. Questo è il valore aggiunto della cosiddetta analisi dei Big Data. Algoritmi, database e collegamenti in rete contraddistinguono i sistemi di comando e di automazione del futuro

che si basano sull'accoppiamento intelligente del livello di campo con la memorizzazione e l'elaborazione dei dati a livello superiore e l'efficace visualizzazione delle conoscenze acquisite. Questo consente a Enexis di reagire, in modo rapido e secondo le esigenze, a eventi critici o sovraccarichi garantendo l'alimentazione dell'energia elettrica senza interruzioni.

PHOENIX CONTACT AG

Zürcherstrasse 22
CH-8317 Tagelswangen
+41 (0) 52 354 55 55
Referrer: