Torna alla panoramica

Radioline Multiplexer a più punti

L'accoppiatore bus Radioline RS-485, grazie ai moduli I/O Radioline, offre un sistema Multiplexer appositamente studiato per essere utilizzato nell'industria di processo. La sua particolarità: semplice mappatura di segnali I/O tramite comandi sul dispositivo e modalità a più punti tramite le linee esistenti o mezzi alternativi.

Comunicazione I/O semplificata

Semplice e rapida messa in servizio di un sistema I/O, senza alcuna programmazione.

I vantaggi:

  • Nuove possibilità per la trasmissione di segnali I/O con un massimo di 99 stazioni nel sistema bus grazie alla modalità multiplexer a più punti
  • Espansione del sistema radio Radioline con una struttura lineare via cavo
  • Utilizzabile su qualsiasi controllore come slave Modbus/RTU
  • Collegamento di grandi distanze su linee di rame o tramite radio
  • Adatti per l'utilizzo nelle aree soggette a rischio di esplosione della Zona 2

Mappatura di segnali I/O

Semplice e rapida messa in servizio di sistemi I/O  

Semplice e rapida messa in servizio di sistemi I/O

Tramite i comandi sul dispositivo è possibile assegnare i differenti moduli di I/O, impostando quelli che devono comunicare fra loro sullo stesso numero. Un ingresso digitale assegna, ad esempio, l'indirizzo IO_MAP 12 e l'uscita digitale allo stesso indirizzo IO-MAP 12.

Un dispositivo per numerose applicazioni

Modulo di testa radio e modulo di testa Radioline  

Distribuzione di segnali I/O tramite linee esistenti

Multiplexer a più punti

Distribuzione di segnali I/O in una rete RS-485 con un massimo di 99 stazioni Radioline tramite linee esistenti. La mappatura di segnali I/O semplifica notevolmente la trasmissione dei segnali in impianti estesi.

Tramite i comandi presenti sul dispositivo è possibile assegnare rapidamente entrate e uscite. In questo modo è possibile distribuire e moltiplicare i segnali I/O, in base alle esigenze, tramite moduli di ampliamento presenti nella rete utilizzata; il tutto senza la necessità di programmazione.

Radioline – Multiplexer a più punti  

Le stazioni radio e via cavo formano un sistema comune.

Comunicazione basata su differenti mezzi alternativi

Un sistema radio Radioline può essere esteso con nuove stazioni RS-485 mediante un master esistente. I moduli radio e RS-485 realizzano un sistema comune con un massimo di 99 stazioni Radioline. La mappatura di segnali I/O semplifica notevolmente la distribuzione dei segnali in impianti estesi, basata su più mezzi di comunicazione.

Tramite i comandi presenti sul dispositivo è possibile assegnare rapidamente entrate e uscite. In questo modo è possibile distribuire e moltiplicare i segnali I/O, in base alle esigenze, tramite moduli di ampliamento presenti nella rete utilizzata; il tutto senza la necessità di programmazione.

 

Modulo di testa radio e modulo di testa Radioline  

Compatibile con tutti i master Modbus/RTU

Stand-Alone come Modbus Slave

Compatibile con tutti i master Modbus/RTU Espansione modulare con un massimo di 32 moduli I/O per la stazione RS-485.

Extender SHDSL  

Aumentate la copertura fino a 20 km sulle linee esistenti con gli Extender SHDSL

Mezzi di trasmissione alternativi

Il circuito RS-485 è sempre sostituibile con mezzi di trasmissione alternativi per aumentare la portata, grazie a convertitori per fibra ottica, SHDSL, radio o Ethernet.

Possibilità delle applicazioni con il sistema Radioline

Panoramica delle applicazioni Radioline

* Tutti i protocolli seriali sono supportati.

Panoramica dei Multiplexer a più punti

Radioline – Multiplexer a più punti  

Moduli principali Radioline per un utilizzo a livello mondiale

Moduli principali Radioline

Adattate la trasmissione di segnali I/O alle esigenze della vostra applicazione La particolarità consiste nel fatto che l'assegnazione degli ingressi e delle uscite può essere effettuata, senza alcuna programmazione, agendo direttamente sui comandi del dispositivo.

  • Nuove possibilità per la trasmissione di segnali I/O con un massimo di 99 stazioni nel sistema bus grazie alla modalità multiplexer a più punti
  • Espansione del sistema radio Radioline con una struttura lineare via cavo per un massimo di 99 stazioni
  • Utilizzabile su qualsiasi controllore come slave Modbus/RTU
  • Espandibile con un massimo di 32 moduli I/O Radioline (256 moduli I/O digitali o 128 analogici)
  • Distanze fino a 1,2 km tramite le linee in rame esistenti, fino a 20 km tramite l'Extender SHDSL
Modulo di testa radio e modulo di testa Radioline  

Moduli di espansione I/O Radioline per un utilizzo universale

Moduli di espansione I/O Radioline

Scegliete tra diversi moduli di espansione analogici e digitali, adatti alla tipologia e alla quantità di segnali trasmessi.

  • Moduli inseribili ed estraibili anche durante il funzionamento (funzione hot swap)
  • Separazione galvanica tra i canali
  • Ingressi e uscite digitali ad ampio range (0 V AC…250 V AC)
  • Uscite transistor o relè
  • Ingressi a impulsi (0 Hz ... 100 Hz) per il conteggio degli eventi, come la misurazione del flusso
  • Range di temperature esteso (-40°C…+70°C)

Torna alla panoramica
Ulteriori informazioni
  • Radioline Multiplexer a più punti

PHOENIX CONTACT AG

Zürcherstrasse 22
CH-8317 Tagelswangen
+41 (0) 52 354 55 55