Convertitori di interfaccia, server e gateway: da RS-232 a Ethernet

Server per dispositivi e gateway - da RS-232 a Ethernet

Con i server per dispositivi è possibile convertire le interfacce seriali come RS-232, RS-422 e RS-485 in altri standard, come Ethernet (RJ45), a protocollo trasparente. I gateway e i convertitori di protocollo traducono diversi protocolli di bus di campo ed Ethernet (ad es. da PROFIBUS a PROFINET) e consentono in tal modo la facile integrazione di dispositivi seriali e bus di campo seriali esistenti all'interno di moderne reti Ethernet.

Maggiori informazioni
Diverse varianti di server seriali per dispositivi utilizzabili come dispositivi Multiport

Panoramica delle varianti di server seriali per dispositivi

Server seriali per dispositivi

I server seriali per dispositivi permettono la facile integrazione di dispositivi e bus seriali esistenti all'interno di moderne reti Ethernet.

In molte applicazioni sono presenti molteplici dispositivi seriali in spazi ridotti, come ad esempio scanner per codici a barre e stampanti. Tutti i dispositivi devono essere collegati a Ethernet. In questo caso, l'utilizzo di un convertitore multi-porta consente di risparmiare spazio nel quadro elettrico e di ridurre gli investimenti.

Inoltre l'applicazione può essere adattata ai singoli requisiti, in modo tale che i vari utenti possano accedere alle varie interfacce seriali mediante un unico convertitore.

I vantaggi

  • Il web server integrato semplifica la messa in servizio e la configurazione
  • Adatti per l'utilizzo in qualsiasi settore grazie al range di temperature esteso (-40 °C ... +70 °C) e all'omologazione per le aree a rischio
  • Il design compatto consente di risparmiare spazio all'interno del quadro elettrico
  • L'accesso non autorizzato ai moduli è impedito dalla codifica AES a 256 bit e da meccanismi di autenticazione
  • Le molteplici funzioni di diagnostica delle porte seriali consentono all'utente di eliminare eventuali errori in modo semplice e rapido
  • L'integrazione delle porte COM virtuali mediante driver di Windows nativi garantisce prestazioni elevate e durature, in particolare nelle applicazioni Multiport
Server seriale per dispositivi con protocollo trasparente

Utilizzo della COM-Port virtuale con PC e dispositivi seriali

Server seriale per dispositivi con protocollo trasparente

I server seriali per dispositivi della serie GW DEVICE SERVER... vengono utilizzati per collegare dispositivi seriali standard (normalmente con formato file RAW o ASCII) alle reti Ethernet. Possono utilizzare i dispositivi come "COM-Port virtuale" e come dispositivo Ethernet TCP o UDP nativo.

Convertitori di protocollo e gateway: da Modbus/RTU, RAW e ASCII a Modbus/TCP ed EtherNet/IP™

Integrazione di qualsiasi protocollo ASCII in Modbus o Ethernet/IP™

Convertitori di protocollo e gateway: da Modbus/RTU, RAW e ASCII a Modbus/TCP ed EtherNet/IP™

I moduli della serie GW MODBUS TCP/RTU… vengono utilizzati per la conversione da Modbus/RTU (o ASCII, seriale) a Modbus/TCP. Questi potenti moduli possono essere configurati in diverse combinazioni client e con server Modbus.

I moduli della serie GW MODBUS TCP/ASCII... vengono utilizzati per mettere a disposizione stringhe RAW o ASCII, per dispositivi come scanner per codici a barre, pese o tag RFID, attraverso il protocollo Modbus. Con i moduli della serie GW MODBUS EIP/ASCII... queste stringhe possono essere convertite a EtherNet/IP™.

Convertitori di protocollo e gateway: Modbus ed EtherNet/IP™

Connessione di utenti Modbus a piacere nel protocollo EtherNet/IP™

Convertitori di protocollo e gateway: Modbus ed EtherNet/IP™

Con i moduli della serie GW EIP/MODBUS… è possibile integrare slave Modbus nel protocollo EtherNet/IP™. In questo modo è possibile connettere utenti Modbus esistenti al protocollo diffuso EtherNet/IP™ basato su Ethernet.

Gateway: da HART a HART-IP, Modbus/TCP e PROFINET

Accesso performante ai segnali HART tramite la rete Ethernet

Gateway: da HART a HART-IP, Modbus/TCP e PROFINET

I moduli della serie GW PL… sono costituiti da un modulo di testa e da massimo cinque moduli di espansione. I moduli permettono la facile parametrizzazione e il monitoraggio di dispositivi di campo HART attraverso reti Ethernet.

Il collegamento Ethernet avviene tramite HART-IP, Modbus/TCP o PROFINET. Grazie al gateway HART Ethernet modulare è possibile collegare fino a 40 dispositivi.

Topologia: da HART a OPC UA per NAMUR Open Architecture (NOA)

NAMUR Open Architecture

Gateway: da HART a OPC UA per NAMUR Open Architecture (NOA)

La stazione principale GW PL ETH/UNI comunica tramite OPC UA secondo il concetto NAMUR Open Architecture (NOA). Il dispositivo agisce come un diodo dati per inoltrare i dati diagnostici e di processo dei dispositivi da campo HART a qualsiasi sistema Cloud.

L'efficienza del processo viene verificata attraverso l'analisi e l'elaborazione dei dati ottenuti. Se necessario, le informazioni vengono restituite al sistema ERP, ad esempio per generare automaticamente gli ordini di manutenzione. I sistemi di gestione dei processi non vengono né influenzati, né compromessi.

Gateway e proxy: da INTERBUS a PROFINET

Proxy per INTERBUS

Gateway e proxy: da INTERBUS a PROFINET

Vuoi integrare un'applicazione INTERBUS in una rete PROFINET? Allora l'FL NP PND-4TX IB è la soluzione adatta alle tue esigenze. Parametrizza senza problemi il dispositivo con il tuo tool di programmazione. Utilizza lo switch integrato nel quadro elettrico come uplink al sistema di controllo, oppure direttamente in campo per il collegamento in serie.

Gateway e proxy: comunicazione PROFIsafe oltre i limiti della rete

Proxy per PROFIsafe

Gateway e proxy: comunicazione PROFIsafe oltre i limiti della rete

È straordinario: comunicazione PROFIsafe costante e oltre i confini della rete.

Il gateway PROFIsafe di Phoenix Contact consente una comunicazione sicura tra due reti PROFINET. Pertanto, esso permette di ottenere la sicurezza funzionale, ad esempio implementando i sistemi di spegnimento di emergenza in tutto l'impianto, indipendentemente dal produttore.

Timeserver industriale per reti Ethernet

Timeserver industriale per reti Ethernet

Timeserver industriali Determinazione dell'ora e della posizione per reti Ethernet grazie a GPS, Galileo o GLONASS

Con il FL TIMESERVER NTP, Phoenix Contact offre un'alternativa ai servizi orari basati su Internet e ai comuni server NTP.

Data la connessione progressiva di diversi utenti di rete diventa sempre più importante poter offrire un orario preciso. Le registrazioni log su vari apparecchi andrebbero visualizzate in modalità sincrona o memorizzate con visualizzazione del time stamp in videoriprese.

Il robusto timeserver viene utilizzato nelle reti o nell'accesso a Internet, oppure come time server di fallback in caso di interruzione della connessione Internet. Il timeserver industriale FL TIMESERVER NTP fornisce informazioni temporali tramite il protocollo NTP nella rete Ethernet. L'ora viene comunicata via GPS, Galileo o GLONASS indipendentemente da altri servizi NTP e senza connessione a Internet. La robusta custodia IP68 con antenna integrata e alimentazione PoE semplifica l'installazione del dispositivo all'esterno.

Gateway PROFIBUS PA

Gateway PROFIBUS PA

Gateway PROFIBUS PA

Puoi scegliere tra cinque stazioni di testa per differenti esempi applicativi. I dispositivi sono dotati di un indirizzo PROFIBUS PA, senza necessità di programmazione, grazie a un DIP switch.

Per l'estensione sono disponibili sia E/A analogici e digitali sia un modulo d'ingresso digitale NAMUR. Gli ingressi e le uscite dei moduli di espansione vengono quindi assegnati tramite impostazioni sul dispositivo.

Gateway HART seriale

Gateway HART seriale

Gateway HART seriale

A seconda delle applicazioni, è possibile accedere a tutti i dati digitali dai dispositivi HART, in modo seriale mediante RS-485 o basato su Ethernet.

Per le applicazioni in cui il tempo costituisce un fattore critico, è possibile utilizzare convenzionali gateway seriali RS-485. Ogni gateway consente la connessione fino a 32 dispositivi. Lo scambio di dati avviene in modo seriale, poiché la comunicazione viene realizzata tramite un solo client HART.

Gateway Ethernet HART

Gateway Ethernet HART

Gateway Ethernet HART

A seconda delle applicazioni, è possibile accedere a tutti i dati digitali dai dispositivi HART, in modo seriale mediante RS-485 o basato su Ethernet.

Il gateway Ethernet HART fornisce l'accesso a un totale di 40 dispositivi con protocollo PROFINET, Modbus TCP/IP e HART-IP. Ogni connessione di dispositivi dispone di un proprio client HART per poter inoltrare i dati HART il più rapidamente possibile tramite Ethernet.

In caso di utilizzo di una rete Modbus TCP/IP è inoltre possibile disporre di quattro ingressi e di quattro uscite digitali.