Una donna e un uomo allo schermo in una Digital Factory

Campi operativi della Digital Factory Creazione di valore aggiunto dall'ideazione alla manutenzione

Il concetto di Digital Factory di Phoenix Contact considera tutti i settori degli impianti produttivi, sotto ogni aspetto. Diverse soluzioni scalabili e immediatamente disponibili sono a disposizione lungo l'intera catena di creazione di valore aggiunto.

Scopri i quattro campi operativi e implementa subito le potenzialità della digitalizzazione.

Data Collection, Storage, and Evaluation Icon

Data collection, storage and evaluation Raccogliere i dati con efficienza, salvarli in modo flessibile e sfruttarne i vantaggi

La separazione classica del livello OT e del livello IT appartiene ormai al passato. Dall'introduzione dell'Internet of Things, tutte le utenze sono collegate in rete e comunicano tra loro. Ciò offre molti vantaggi, ad esempio per l'analisi di dati tramite intelligenza artificiale (AI) e gli aumenti di produttività associati. Tuttavia, ciò comporta necessariamente delle sfide. L'integrazione delle macchine esistenti nella rete e la raccolta dei dati senza perdere la conformità CE è una di queste. È anche importante creare interfacce per protocolli di comunicazione moderni, al fine di collegare passato e futuro, garantendo uno scambio dati senza intoppi tra la macchina e il MES. Il salvataggio dei dati avviene quindi a livello locale o nel cloud, a seconda dell'applicazione.

Data Transportation Icon

Data Transportation Reti potenti come colonna portante della fabbrica digitale

I dati vengono generati a tutti i livelli della fabbrica digitale, dal sensore al cloud. La crescita del numero di dispositivi collegati a Ethernet che inviano o ricevono dati rende necessarie reti sempre più complesse. Ecco perché un flusso dati efficiente è il presupposto per una produzione senza intoppi in una fabbrica digitale. Inoltre, l'integrazione successiva di ulteriori utenze intelligenti nella rete comporta un'espansione costante e modifiche continue. Una struttura sufficientemente flessibile e la possibilità di diagnostica della rete sono aspetti imprescindibili per la creazione di un'infrastruttura orientata al futuro.

Data Security Icon

Data Security Nessuna possibilità di attacchi informatici - rendere sicura la sicurezza OT

Il collegamento a Internet di tutte le utenze di una rete comporta molti vantaggi ai processi produttivi, come ad esempio un accesso semplice alle macchine ovunque ci si trovi, per il controllo o la manutenzione da parte dei partner di assistenza. Tuttavia, ciò implica anche il rischio di accessi non autorizzati da parte di terzi, rendendo necessaria una protezione completa del processo produttivo. Phoenix Contact è certificata secondo IEC 62443 e offre progetti di sicurezza completi per processi senza anomalie.
L'integrazione di impianti vecchi può rivelarsi complicata, poiché gli aggiornamenti di fine produzione non vengono più supportati, quindi la protezione da trojan e virus non è garantita. Il monitoraggio CIFS consente anche in questo caso un'integrazione sicura.

Data Usage Icon

Data Usage Uso intelligente dei dati

Sulla strada verso la Smart Factory, la fabbrica auto-organizzata, un uso e un collegamento in rete mirati dei dati sono essenziali. Ciò consente di gestire in modo flessibile il flusso di materiale nella produzione e di reagire velocemente ai cambiamenti nei mercati volatili. Cicli produttivi più brevi richiedono l'integrazione orizzontale e verticale di impianti nella fabbrica digitale, laddove la chiave è il collegamento in rete di ERP, MES e produzione. Inoltre, dai dati sulla produzione salvati vengono dedotte nuove informazioni utili per l'implementazione di ottimizzazioni finalizzate all'aumento dell'efficienza. Oltre ai dati, devono essere considerate anche le difficoltà connesse all'integrazione dei sistemi globali di sicurezza (Safety e Security) e di comunicazione. Tra le altre cose, questo è aiutato da Industry 4.0 e i nuovi standard di automazione.