Impianto a energia eolica nel paesaggio invernale

Rilevamento della presenza di ghiaccio sulle pale del rotore Tecnica di misurazione innovativa

Il congelamento delle pale del rotore può rappresentare un pericolo non solo per l'impianto a energia eolica, ma anche per l'ambiente e le persone. Phoenix Contact offre un sistema di riconoscimento ghiaccio affidabile per le pale del rotore che aumenta il rendimento degli impianti a energia eolica. Con la nostra soluzione è possibile misurare lo spessore di eventuali depositi di ghiaccio e la temperatura direttamente sulla superficie delle pale del rotore.

Applicazione

Per conseguire il massimo rendimento degli impianti a energia eolica, è necessario garantirne lo stato impeccabile. In condizioni climatiche estreme, tuttavia, sulle pale del rotore può formarsi del ghiaccio. La caduta di pezzi di ghiaccio può causare gravi danni. Per arrestare l'impianto in caso di pericolo e avviare il sistema di eliminazione del ghiaccio, è importante riconoscere precocemente i depositi di ghiaccio.

Un tecnico di assistenza con sensore ID-S in mano davanti a un impianto a energia eolica

ID-S: sensori autarchici

Sistema di riconoscimento del ghiaccio (ID-S) La soluzione per il rilevamento della presenza di ghiaccio

Il sistema di rilevamento del ghiaccio di Phoenix Contact misura lo spessore del deposito di ghiaccio sulle pale del rotore e garantisce un funzionamento affidabile dell'impianto a energia eolica. L'algoritmo di analisi certificato da DNV GL decide se l'impianto a energia eolica possa continuare a funzionare o se debba essere spento. L'unità di valutazione è disponibile come soluzione completa per quadri elettrici o come sistema integrabile.

Sensore:
I sensori adesivi misurano lo spessore dello strato di ghiaccio e la temperatura esterna sulla pala del rotore. Il sensore viene alimentato direttamente con energia solare e dispone di una capacità di memoria fino a 1000 h.

I segnali del sensore vengono inviati senza fili all'unità di valutazione della navicella. La portata radio massima è di 250 m. Con un numero corrispondente di sensori, il sistema è adatto al riavvio automatico. Il collegamento radio dei sensori rende il sistema adatto sia ai nuovi impianti a energia eolica sia al potenziamento degli impianti esistenti.

Un tecnico di assistenza monta il sensore sulla pala del rotore di un impianto a energia eolica

Adatto a un semplice potenziamento di impianti esistenti

Potenziamento di impianti esistenti:
Il collegamento radio dei sensori rende il sistema adatto sia ai nuovi impianti a energia eolica sia al potenziamento degli impianti esistenti. Equipaggiamento di impianti a energia eolica con soluzioni di retrofit innovative. Phoenix Contact è un partner affidabile per ottimizzare i lavori di manutenzione e per aumentare sensibilmente il rendimento degli impianti.

I vantaggi

  • Rilevamento della presenza di ghiaccio affidabile grazie alla misurazione dello spessore dello strato sulle pale del rotore
  • Rendimento massimo grazie al riavvio automatico dell'impianto
  • Regolazione ottimizzata del riscaldamento delle pale, grazie alla misurazione della temperatura
  • Rapida messa in servizio, anche negli impianti esistenti, grazie ai componenti preconfigurati
  • Funzionamento indipendente, in quanto non è necessario alcun collegamento al controllore dell'impianto a energia eolica
Contatto personale
Richiedi ora una soluzione personalizzata!
Siamo a tua completa disposizione per consigliarti e discutere con te delle tue esigenze di progetto specifiche.
Contattaci
Team eolico nel paesaggio invernale davanti alle turbine eoliche