Cablaggio automatizzato con la tecnologia di connessione Push-in

La tecnologia di connessione Push-in rende possibile il cablaggio automatizzato La tecnologia di connessione Push-in rivoluziona i quadri elettrici.

Con la tecnologia di connessione standardizzata e dai costi ottimizzati per tutti i gruppi di prodotti, Phoenix Contact offre già tanto potenziale per rendere la tua produzione di quadri elettrici efficiente e quanto più possibile economica. Grazie all'innesto diretto senza utensili dei conduttori e alla connessione frontale di facile accesso, la tecnologia Push-in diventa la tecnologia di connessione del futuro per il cablaggio automatizzato.

Push-in: l'originale di Phoenix Contact.

Il processo influisce direttamente sui costi nella costruzione di quadri elettrici

Il processo influisce direttamente sui costi nella costruzione di quadri elettrici

Focus sul processo

La costruzione di quadri elettrici è caratterizzata da un'elevata percentuale di costi di processo. Prendendo come riferimento un semplice punto di collegamento, più dell'80 percento dei costi viene generato dal processo e non dal materiale.

Questo è un punto di partenza ideale per migliorare la redditività nella produzione di macchine e impianti. Phoenix Contact sviluppa una gamma di soluzioni e può già presentare alcuni risultati.

Ottimizzazione del processo per la costruzione di quadri elettrici con il sistema clipx
Sistema clipx: ottimizzazione del processo per la costruzione di quadri elettrici YouTube

Ottimizzazione del processo per la costruzione di quadri elettrici con il sistema clipx

La produzione di quadri elettrici è tipica per le aziende produttive di quei paesi in cui il costo del lavoro è elevato: lotti di dimensioni minori, aumento dei costi, tempi di consegna più brevi. Si tratta tuttavia di una produzione poco industrializzata.

Con un impianto per il confezionamento e il montaggio automatici di guide DIN con morsetti componibili Push, il costruttore di impianti di imbottigliamento Krones ottimizza la sua produzione di quadri elettrici. La soluzione clipx sviluppata da Phoenix Contact è un componente importante nella strategia dell'azienda di ridurre i costi di processo nella costruzione di quadri elettrici.

Con il sistema clipx, Phoenix Contact ha sviluppato una gamma di soluzioni che considera tutti i processi aziendali rilevanti nella costruzione di quadri elettrici, analizzandoli in modo sistematico.

Inserimento a scatto automatico di morsetti componibili presso Rittal, con cella laser per la siglatura automatica dei morsetti componibili Push-in

Inserimento a scatto automatico di morsetti componibili presso Rittal

Ottimizzazione del processo per la costruzione di quadri elettrici con marcatura laser CLX

In presenza di un'elevata varietà di tipi di morsetti componibili, la siglatura laser automatizzata può rivelarsi estremamente vantaggiosa. In questo caso il lavoro manuale di suddivisione delle strisce di siglatura sui diversi profili dei morsetti si rivela molto costoso.

Con il sistema CLX, i morsetti´componibili sono provvisti di una speciale stampa per la siglatura. I componenti possono essere quindi siglati direttamente prima di essere applicati sulla guida DIN oppure in blocco a morsettiera finita.

Il modello dei dati relativo ai prodotti da lavorare costituisce la base di tutte le operazioni di ottimizzazione nella produzione di quadri elettrici. Qui l'utente trae vantaggio dall'integrazione profonda del software di progettazione per morsettiere CLIP PROJECT con i sistemi CAE comuni come, ad esempio, Eplan electric 8, Elcad o Zuken e3.

Postazione pick-by-light sulla linea di montaggio della cattedra per sistemi produttivi

Postazione pick-by-light sulla linea di montaggio della cattedra per sistemi produttivi

Progetto di ricerca presso la cattedra per sistemi produttivi

Phoenix Contact, in collaborazione con l'Università della Ruhr a Bochum, ha dato vita a un progetto fuori dal comune. Presso la cattedra per sistemi produttivi, diretta dal Prof. Dott. Ing. Bernd Kuhlenkötter, è stato installato un impianto di montaggio per guide DIN con cinque postazioni. Lo scopo era l'analisi sull'impianto fin nel più piccolo dettaglio del campo di attività del montaggio su guida DIN, in condizioni reali e con un approccio scientifico. Condizioni reali in questo caso significa che sono stati elaborati ordini clienti effettivi e appositamente selezionati per il confezionamento su guida DIN.

Un gruppo di progetto costituito da tre membri del personale scientifico della cattedra per sistemi produttivi si è dedicato, insieme agli studenti della facoltà di Ingegneria Meccanica, a una serie di temi fino ad allora raramente analizzati nell'ambito della preparazione del lavoro e del montaggio manuale nel settore industriale. Particolare attenzione è stata prestata all'impiego di tecnologie della Virtual e Augmented Reality. Attualmente sono pianificate prove con HoloLens di Microsoft.

Un altro punto importante del lavoro è l'integrazione della collaborazione uomo-robot (HRC) in un ciclo di montaggio temporizzato, per cui alla cattedra per sistemi produttivi era già disponibile un robot Kuka iiwa compatibile con HRC. Per la configurazione di tali sistemi, gli scienziati di Bochum devono prima determinare i parametri di processo, come ad esempio la forza di inserimento a scatto di un morsetto componibile. Lo scopo è un'automazione parziale, utile e di supporto, del sistema di montaggio, senza escludere dal processo l'uomo, con le sue capacità cognitive e la sua flessibilità.

PHOENIX CONTACT – Il tuo partner per Industry 4.0 La produzione intelligente del futuro: con la nostra esperienza e le nostre soluzioni la tua produzione sarà proiettata nel futuro.

Phoenix Contact offre soluzioni per la costruzione di quadri elettrici

Focus sul processo: Phoenix Contact offre soluzioni per ottimizzare la costruzione di quadri elettrici.